Il punto di Stefano Peduzzi - Per un po' non parliamo di play off, ma la classifica...

 di Redazione MonzaNews Twitter:   articolo letto 651 volte
Il punto di Stefano Peduzzi - Per un po' non parliamo di play off, ma la classifica...

     Tre punti in cinque partite e l'ultima vittoria che risale a fine ottobre. Non vi è dubbio che il Monza stia vivendo un momento negativo sia a livello di risultati che come gioco. Siamo passati dalle celebrazioni per la grande vittoria di Siena (29 ottobre) fino al clamoroso tracollo di domenica scorsa a Gorgonzola. 

     Tutto giusto, ma per il bene di questa squadra cerchiamo tutti di restare equilibrati e di non fare troppi drammi. Come si suol dire, i giocatori non erano fenomeni un mese fa e non sono diventati tutti brocchi all'improvviso. Certo, qualcosa si è inceppato in queste ultime settimane. La pancia piena? Qualche discorso futuro sulla serie B? La certezza di aver già conquistato la salvezza e di aver quasi ipotecato un piazzamento play off? Forse. Ecco, per un po' sarà meglio evitare di parlare di play off e via discorrendo. Un po' per scaramanzia, un po' per non caricare troppo di pressioni una squadra giovane e inesperta che, lo ricordiamo, è partita per salvarsi e che ha ancora tanto bisogno di crescere.

  Non è comunque il momento di fare drammi: il Monza è più vicino alla 'zona bella' che alle squadre che lottano per salvarsi. E poi diciamoci la verità: se cinque mesi fa ci avessero detto che Guidetti e compagni sarebbero stati ad un punticino dalla play off (ahia, l'ho ridetto...), non ci avremmo messo tutti quanti la firma?  

 

 

Commenta questa notizia sul forum!