Le pagelle di Ciserano-Monza: Battaiola e Ruffini autentici leader, la promozione passa dalla difesa!

 di Roberto Della Corna Twitter:   articolo letto 1684 volte
Barzotti esulta
Barzotti esulta

Ciserano-Monza: le pagelle di Roberto Della Corna 

MONZA:

Battaiola 7,5: Primo tempo da spettatore per il portierino monzese, il quale deve solo accasciarsi una volta per bloccare un tiro centrale di Ghisalberti. Nel secondo, invece, il n° 1 biancorosso è autore di almeno 3 parate decisive, di cui 2 determinanti, andando a togliere il pallone dal sette sempre sul 10 bergamasco.

Adorni 6: Come nelle altre occasioni, il terzino destro si limita al compitino in chiusura, senza mai premere più di tanto sulla fascia di sua competenza.

Origlio 6: Più propositivo del collega di reparto, ma anche lui è al quanto guardinguo in data odierna.

Palesi 6,5: Il giovane interno non fa rimpiangere l' infortunato Perini, svolgendo al meglio le sue funzioni in mezzo al campo. In più, ci prova anche in alemno un' occasione, andando, però, lontano dal gol.

Riva 6: Gestisce la difesa assieme al compagno di reparto senza particolari patemi, mostrando, però, non tutte le sicurezza alle quali ci aveva brillantemente abituato nelle precedenti uscite stagionali.

Ruffini 7,5: Autore di una prova superba. Chiude con precisione assoluta le incursioni degli attaccanti orobici; salva un autentico gol sulla linea di porta; si guadagna il rigore del 3-0. Sarà fondamentale il suo apporto l' anno prossimo.

Gasparri 6,5: Prova brillante per l' esterno classe '88. A differenza di altre uscite, è sembrato spigliato e di buona lena, capace di sgroppare per l' intera fascia, innescando, inoltre, il gol del 2-0 con un pregevole colpo di tacco.

Guidetti 6: Il capitano biancorosso amministra il gioco con calma e tranquillità, senza mai sbagliare un appoggio. Si limita al compitino, senza mai scomporsi.

Ferrario 6,5: Il bomber va vicino al gol del vantaggio con un bel colpo al volo nel primo tempo. Si danna a recuperar e smistar palloni. Lodevole.

Barzotti 7: Il sombrero che scavalca l' avversario in occasione dell' azione da gol di Ferrario è classe pura. Il ragazzo, inoltre, rientra fino a centrocampo per cercarsi i palloni che poi giostrerà nel migliore dei modi. Il gol è solo la ciliegina di un' ottima prova, attento a non cadere in fuorigioco e reattivo sulla respinta di Petrisor.

Palazzo 7,5: Come sopra, si danna l' anima e torna fino in difesa ad aiutare i suoi nel momento del bisogno. Ha il merito, in più, di realizzare il gol del momentaneo 1-0 con un bel diagonale che si infila nell' angolino basso.

Santonocito 6: sei di stima per l' attaccante brianzolo. Si divora un gol solo davanti al portiere, da mangiarsi le mani. Sigla il rigore del 3-0; gol che, si spera, possa sbloccare il suo momento no che dura da fin troppo tempo.

Ramponi s.v.

Calviello s.v.

Zaffaroni 7: Lo Zaffa mette in campo la miglior formazione possibile, senza rischiare gli acciaccati D' Errico e Perini. Azzecca le mosse e la sua squadra esce alla distanza, rischiando solo tra la fine del primo tempo e l' inizio del secondo. Ha la sola pecca di non ammettere che il campionato sia ormai finito, ma se i difetti sono questi ...

Ciserano: Petrisor 7; Romeo 6,5; Crociati 5,5; Chimenti 5; Mapelli 6; Gritti 6,5; Giovanditti 5; Mastrototaro 5,5; Maspero 6; Ghisalberti 7; Cariello 6,5; Iori 5,5; Bondi 5. All. Monza 6.


Arbitro Sig. Rasia 6: Gara senza particolari difficoltà per il fischietto veneto di Bassano Del Grappa. Amministra i falli commessi senza calcare la mano e, a nostro avviso, fa bene vedendo la calma di questa partita. Dubbi sul secondo gol del Monza, sul filo del fuorigioco.


Roberto Della Corna

Commenta questa notizia sul forum!