Le pagelle di Monza - Arzachena - Riva è una certezza, Cori dà la scossa, ma non basta

 di Riccardo Cervi  articolo letto 1397 volte
Mendicino festeggia Giudici
Mendicino festeggia Giudici

Monza-Arzachena: le pagelle di Riccardo Cervi 

Liverani: 6. Poco impegnato nel corso del match. Incolpevole in occasione del gol.

Carissoni: 5. Continua il suo periodo di difficoltà. Dalla sua parte l'Arzachena riesce a sfondare con particolare facilità, tenta qualche disimpegno, ma con scarsi risultati.

(D'Errico: 6 Subentra con l'obiettivo di dare una scossa alla squadra, ma il suo apporto non è quello sperato da Zaffaroni).

Riva: 6.5 Altra ottima presentazione del centrale biancorosso, che gestisce la difesa con diligenza. E' sempre difficile riscontrare un suo errore in fase di chiusura. Imprescindibile.

Guidetti: 6 Ancora una volta pienamente sufficiente; il suo contributo alla causa del centrocampo biancorosso è sempre fondamentale. Recupera moltissimi palloni e fornisce diversi spunti all'attacco, sebbene questi non vengano sfruttati.

Trainotti: 6. Prestazione senza infamia e senza lode. Svolge il "compitino" senza rischiare in modo eccessivo, ma quello che vuole fare lo fa senza compiere errori.

Caverzasi: 6 La difesa è, forse, il reparto migliore di questa giornata (così come nelle ultime), e questo si riflette nelle valutazioni. Buona gara per il centrale, che sta trovando sempre più un ottimo feeling con il compagno di reparto Riva.

Ponsat: 5 Prestazione da dimenticare per l'attaccante biancorosso. Completamente assente dal primo all'ultimo minuto in cui è stato in campo, sciupando un'occasione d'oro nella prima parte di gara. Non una scelta azzeccatissima quella di portarlo, a fine partita, in sala stampa... 

(Cori: 6.5  Il suo ingresso dà una marcia in più alla squadra di Zaffaroni, le palle alte sono di sua proprietà, fa a spallate con la difesa biancoverde e sfiora il gol a pochi minuti dal termine.)

Perini: 6.5  Dirige il centrocampo biancorosso come un direttore d'orchestra, non sbaglia nulla e si mette in mostra anche come incontrista, non esattamente la sua principale caratteristica. (Galli: s.v.)

Tentardini: 6  La corsia di sinistra è quella da cui nascono i maggiori spunti biancorossi, e questo non è un caso. Anche senza l'appoggio di D'Errico, si dimostra un terzino di assoluto livello.

Giudici: 6.5 Buona prestazione per l'esterno del Monza. Prima a sinistra, poi a destra, mette in difficoltà la difesa ospite; il tutto condito da un gol. (Palesi: s.v.)

Mendicino: 5.5. Tanta voglia di fare e di dimostrare il proprio valore. Ma in una giornata come questa, in cui un pareggio equivale ad una sconfitta, la sua prestazione non è sufficiente. C'è bisogno di qualcosa in più da parte di un giocatore come lui.

All. Zaffaroni: 5 Il voto riflette l'intera prestazione della squadra. Ancora non ci spieghiamo il cambio Giudici-Palesi, in un momento in cui il Monza doveva cercare il gol-vittoria. Qualche rischio non si può prendere?

Arbitro: sig Andreini: 5.5 Fischia falli molto dubbi, e lascia correre in altre circostanze in cui avrebbe potuto fischiare.