Le pagelle di Monza-Livorno: D'Errico è uno spettacolo, biancorossi promossi alla prova della capolista

 di Redazione MonzaNews Twitter:   articolo letto 1721 volte
D'Errico
D'Errico

Monza-Livorno: le pagelle di Stefano Peduzzi

Liverani 6 Una sensazione di sicurezza costante nel primo tempo, nella ripresa evita le uscite nell'area piccola e il gol nasce proprio da un suo possibile errore. Ma siamo sicuri che non sarebbe stato gol se fosse uscito qualche secondo prima? Non abbiamo certezze... 
Trainotti 6 Confermato dopo Piacenza, nel primo tempo rischia il rigore per aver trattenuto in area Vantaggiato (qualche dubbio c'è). Tiene la posizione componendo, di fatto, quasi una difesa a tre aiutando gli altri due centrali. 
Riva 6 Che il compagno si chiami Ruffini o Caverzasi, il suo apporto è sempre sopra la sufficienza. Quando il terzino sbaglia l'uscita, è lui a chiudere il varco ai temibili attaccanti ospiti. Leader. 
Caverzasi 6 Sta ritrovando la forma migliore dopo l'infortunio che lo aveva tenuto fuori ad inizio stagione. Vantaggiato & c. non sono clienti facili, lui riesce comunque a tenere compatta la retroguardia. 
Tentardini 6 Superata la prova negativa di Piacenza, il terzino gioca una partita senza sbavature, ma soffre quando Sottil gli piazza dalle sue parti Perez. 
Gasparri 6.5 Cresce di partita in partita. Non avrà la fantasia di D'Errico, ma il suo lavoro sulla destra è pur sempre positivo e gli applausi al momento dell'uscita sono una chiara dimostrazione che anche il pubblico ha apprezzato la sua prova. 
(Giudici 6 Ancora fuori condizione, ma in questa squadra è elemento quasi fondamentale. Si piazza a destra, cercando lo spunto vincente.
Galli 6.5 
Geometrie e lavoro di interdizione: al fianco del capitano sbaglia il minimo sindacale. 
(Perini 6 Ritorna in campo dopo diverso tempo, sarà un acquisto in piu' per la seconda parte di stagione. Quando entra mostra piacevoli aperture verso i compagni.)
Guidetti 6.5 
Luci ha un anno meno di lui e un bel po' di presenze tra i prof, ma la differenza tra i due capitani non si vede proprio. Nel primo tempo sfiora anche la rete, nella ripresa arretra forse troppo il proprio baricentro.  

D'Errico 6.5 Regala, anche in serie C, spunti di alta classe. Da solo fa impazzire tutta la retroguardia ospite. Giocatore imprenscindibile. 

(Origlio sv) 
Cogliati 7 
Segna di petto il suo primo gol con la maglia biancorossa. Era stato richiesto a gran voce dai tifosi sui social e lui li ha ripagati con un gol e una corsa sotto la curva. Dopo la rete, cerca di mettere sotto pressione la retroguardia labronica. 

(Ponsat 6 Gli arrivano pochi palloni giocabili) 
Cori 6.5  Lavoro pazzesco: dovrebbe fare la prima punta, lo trovi spesso anche a fare il difensore. Segnerà poco, ma è un giocatore fondamentale per questa squadra. 
Zaffaroni 6 Dopo aver fermato il Pisa e aver battuto le altre squadre della zona play off, la sua squadra si ripete anche contro il Livorno. Rischia forse troppo nel secondo tempo, arretrando troppo la squadra, ma contro quella corazzata era un atteggiamento probabilmente inevitabile. 

Livorno Mazzoni 6, Franco 6, Gasbarro 6, Valiani 5 (58' Montini 6), Luci 6, Vantaggiato 7, Gemmi 5 (46' Giandonato 6), Morelli 6 (62' Pedrelli 6.5), Maiorino 5 (46' Mendes 6), Gonnelli 6 (76' Perez 6), Doumbia 6.5. All. Sottil 6

Arbitro Marchetti 6 Gestisce la partita senza farsi intimorire dalla forza della capolista. 

Commenta questa notizia sul forum!