Le prime parole di Brocchi dopo il ko con il Pordenone: 'Abbiamo paura a giocare in casa, meglio non aver pareggiato...'

18.11.2018 17:02 di Redazione MonzaNews Twitter:   articolo letto 2606 volte
Cristian Brocchi
Cristian Brocchi

Queste le prime dichiarazioni di Cristian Brocchi a fine partita dopo il ko con il Pordenone: 'La squadra ha timore di giocare in casa, ma ci alleniamo benissimo e cerchiamo di fare le cose col massimo impegno. In campo bisogna mettere sangue e cattiveria agonistica anche nei momenti di difficoltà. All'inizio c'era frenesia e abbiamo preso gol alla prima occasione. La rete ha messo timore a qualcuno dei nostri. Nella ripresa abbiamo preso le contromisure anche prima della loro espulsione. Questa squadra ha il problema della fame di gol. È un problema che va gestito e superato. Forse è anche meglio che non sia arrivato il pareggio perché questa squadra deve capire che non basta ciò che fa in settimana ma ci vuole quella che fame che ho visto a Riva quando è entrato. Voglia di lottare nei duelli. Puliti ma aggressivi. Non lo abbiamo fatto'. 

A breve la conferenza stampa integrale