Mandia (Segretario Lecco): "Per noi sarà un girone unico. Dobbiamo salvarci senza guardare in faccia nessuno. Oggi al Brianteo..."

 di Marta Nava Twitter:   articolo letto 1075 volte
Mandia (Segretario Lecco): "Per noi sarà un girone unico. Dobbiamo salvarci senza guardare in faccia nessuno. Oggi al Brianteo..."

Anno nuovo, medesimo obiettivo: vincere. Il Monza riparte dal Brianteo e incontra l'incerottato Lecco. Dopo il fallimento e la perdita di pezzi importanti, il Lecco si trova ultimo in classifica a soli 11 punti e deve ricominciare il girone cercando di conquistare la salvezza, obiettivo lontano ma non impossibile. In vista della partita, abbiamo intervistato il Segretario Generale della squadra, Marco Mandia, ragazzo di soli 21 anni ma con la passione per lo sport e la voglia di vedere la propria squadra riscattarsi.

Marco, oggi inizia il girone di ritorno: che cosa vi è successo nel corso della stagione?

Eh si Marta, oggi ricomincia il girone di ritorno ma per noi è come se fosse un girone unico, visto che siamo rientrati a tutti gli effetti il 6 dicembre, dopo il fallimento della società. Abbiamo dovuto ricominciare tutto da capo: è stato nominato un curatore fallimentare, il Dottor Mario Motta, che si è insediato al vertice della società e ha dovuto rifondare tutto.

Quali sono le prospettive per la seconda parte di campionato?

Il nostro obiettivo adesso diventa la salvezza: abbiamo cambiato Mister, abbiamo preso Alberto Bertolini e stiamo inserendo profili nuovi per rinforzare la giovane rosa che abbiamo attualmente. Abbiamo affrontato partite con dei 2000 in campo e in serie D non è facile. Nonostante questa difficoltà, hanno onorato la maglia come gli è stato chiesto e hanno messo il massimo impegno, dobbiamo essere solo che fieri del lavoro dei nostri ragazzi.

Come affronterete quindi questo girone?

Dobbiamo raggiungere la salvezza il prima possibile e affronteremo queste partite una alla volta, cercando di portare a casa i migliori risutati possibili. Credo che la vera forza sia quella di dare il massimo, senza pensare alla nostra posizione in classifica per dare del filo da torcere a tutti. Lo sappiamo benissimo che è dura e non sarà facile fino a maggio ma vogliamo lottare.

Oggi si scontrano la prima e l'ultima del girone: cosa ne pensi dei biancorossi?

Sul Monza posso solo dire che è la migliore formazione del girone e ha dimostrato sul campo tutto il suo valore. I biancorossi sono stati i migliori sotto tutti i punti di vista e credo proprio che vinceranno il campionato, ritornando tra i professionisti. Se lo meritano proprio per quello che stanno mostrando ad oggi.

Che partita ti aspetti di vedere tra Monza e Lecco?

Per noi oggi sarà una partita molto difficile ma cercheremo di dare del filo da torcere al Monza perchè abbiamo bisogno di punti e di recuperare in fretta posizioni in classifica. Scenderemo in campo non certo sconfitti, anche se il Monza è primo nel girone e noi siamo ultimi. Proveremo a giocarcela fino al 90° minuto. Alla fine il pallone è rotondo e tutto può succedere. Noi, dal canto nostro, daremo l'anima per portare a casa i tre punti che in questo momento ci aiuterebbero di gran lunga per ripartire con il piede giusto.

Marta Nava

Commenta questa notizia sul forum!