Mercoledì 23 Aprile 2014
IL MONZA
FORLÌ-MONZA: VOTA IL MIGLIORE
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  

Daily Network
© 2014
IL MONZA

MARCHETTI: "ASPETTIAMO UNA RISPOSTA DA SEEDORF. TROPPI FALSI-TIFOSI VICINO AL MONZA"

Il leader dei Sab Fausto Marchetti racconta in esclusiva a Monza-News la posizione della curva su Clarence Seedorf. Marchetti svela di aver incontrato il governatore olandese nelle scorse settimane
19.04.2012 00:00 di Redazione MonzaNews  articolo letto 1233 volte
Una contestazione a Seedorf
Una contestazione a Seedorf

- Fausto Marchetti, la raccolta – firme delle scorse settimane ha avuto l’esito sperato?

"bbiamo avuto una buona risposta poichè aver raccolto più di 500 firme , numero che coincide con la media spettatori del Brianteo, ha fatto in modo che l’impegno dei ragazzi sia stato premiato e soprattutto che l’attenzione e l’interesse sia comunque ai massimi tra i tifosi rimasti fedeli all’appuntamento domenicale.

- Ricordiamo l'obiettivo della vostra raccolta firme?

"La richiesta di partecipare ad un incontro pubblico a Monza dove tifosi e giornalisti potessero chiedere ed eventualmente capire finalmente le intenzioni dell’attuale proprietà, nella figura di Clarence Seedorf. Siamo riusciti ad ottenere un pre-incontro due settimane fa con una delegazione del nostro gruppo ed un tifoso assiduo frequentatore della tribuna distintosi come agguerrito contestatore, invitato pertanto dalla società, per simboleggiare le due anime del tifo biancorosso. Purtroppo non essendoci oggi nessun altra forma di club organizzato che potesse rappresentare altri tifosi non identificabili con gli ultras e garantire una pluralità di vedute non c’e’ stata possibilità di invitare altre persone che non rappresentassero se stessi. Lo scopo del pre-incontro era quello di poter garantire per quanto ci e’ possibile che l’incontro promessoci possa avvenire in un clima di confronto civile ed esaustivo con tifosi e giornalisti. Ora attendiamo".

- Qual è la linea della curva nei confronti di Seedorf?

"La Curva ha preso da tempo la sua posizione sulla Gestione Seedorf , tranne il primo anno di osservazione , speranza e conoscenza che viene concesso dopo tutti i cambi societari, l’atteggiamento della curva e’ radicalmente cambiato. Ricordo comunque che già il primo anno vi era stata una pesante contestazione durante la partita con l’Arezzo (sconfitta in casa per 6-1, ndr). La scusa per il primo anno e’ sempre stata uguale per tutti, “siamo appena arrivati abbiamo gia’ speso molti soldi per l’acquisto ci vuole tempo per un progetto”. Un progetto sportivo serio parte sicuramente da lontano ed e’ difficile vedere da subito i frutti desiderati, crediamo nella programmazione e negli investimenti mirati, crediamo nel coinvolgimento del territorio, anche in un progetto giovani che possa essere la partenza di un futuro finalmente gioioso per il tifoso monzese . Purtroppo non abbiamo visto nulla di tutto ciò abbiamo sentito parlare di molti soldi spesi ma non abbiamo capito dove, ci sono molte domande senza risposta.
La contestazione civile e con il giusto spirito critico che ha sempre distinto la tifoseria monzese e’ dovuta comunque all’unico dato oggettivo a disposizione, la mancanza di risultati che dura ormai da molto tempo. Ovviamente ci teniamo a precisare che la gestione Seedorf  vanta per così dire parecchie figure , membri del Cda e consulenti, anche locali e qualche sponsor politico misteriosamente sparito stile prime scialuppe del Titanic, tutto questo mentre il nostro Monza affondava. Se riteniamo fallimentare il non ben chiaro progetto, riteniamo anche che siano molte le persone che debbano dare spiegazioni che purtroppo pubblicamente non hanno mai dato ai tifosi, probabilmente  perche’ di tutto si è parlato in società tranne che di calcio, quindi come esporsi ? Purtroppo lo dico con rammarico, gli unici a soffrire puramente per situazione sportiva siamo noi tifosi. Troppi filantropi e neo-tifosi si sono avvicinati alla società Monza in questi ultimi anni, casualmente da quando si parla di progetti faraonici quali stadio o Monzello. Abbiamo trovato ingiustificato l’atteggiamento eccessivamente duro nei confronti dei Begnini, forse non era piu’ gradito per interessi di altra natura. Troppe voci girano su forum e giornali ed alcune sembrano messe ad arte per strumentalizzare o dividere i tifosi, imbeccarli in quella o quell’altra iniziativa o direzione. Noi vorremmo un Monza forte che possa tornare a dare soddisfazione , vorremmo tornare a sognare, non ci interessa se la proprietà sia brianzola o venga da fuori, ma staremo attenti alle figure locali già presenti nelle ultime gestioni che si avvicinano ai possibili nuovi acquirenti, come abbiamo già notato, perché se e’ capibile che il calcio porta con se altri interessi non ammetteremo che si speculi sulle passioni genuine dei Veri tifosi vantando monzesismi per altri tornaconti economici. So che quanto detto potrebbe generare qualche polemica, ma sarebbe la prova che siamo sulla via giusta perche’ il vero tifoso vuole solo un Monza vincente".

- Cosa dire della squadra?

"Passando dal campionato la salvezza rimane un’utopia , c’e’ la speranza di ottenere una posizione almeno favorevole per avere piu’ risultati a disposizione  nei play-out così c’e’ chi potrebbe dire che abbiamo fatto meglio dell’anno scorso (battuta amara)".

 

La seconda parte dell'intervista a Fausto Marchetti sarà on line sabato mattina

 

 

Commenta questa notizia sul forum!


Altre notizie - Il Monza
Altre notizie
 

ECCO I MOTIVI DEL LICENZIAMENTO DI ANDRISSI

Mentre Gianluca Andrissi sta ancora decidendo come muoversi contro il Monza, sono emersi in questi giorni alcuni motivi che hanno portato all'allontanamento del direttore tecnico da parte del presidente Armstrong. Alla proprietà non era andata giù l...

A2F: IL RISULTATO DI SAUGELLA TEAM MONZA - SANITARS METALLEGHE MONTICHIAR​I

~~Monza - E' la Sanitars Montichiari la prima formazione femminile ad espugnare il PalaIper in una gara ufficiale, per un...

UN'AUTORETE FERMA LA SERIE POSITIVA DELLA FIAMMA

Un'autorete di Nuzzo a dieci minuti dal termine condanna la Fiamma alla sconfitta sul campo del Jolly Tradate. Una partit...

MCLAREN DOMINA LA 3 ORE GT

Una giornata soleggiata e piuttosto calda ha fatto da corollario ad uno dei più importanti appuntamenti della stagione...

VIDEO - GUARDATE CHI VI INVITA ALLA MONZA POWER RUN 2014!

Sport, divertimento, spettacolo e solidarietà: sono le parole chiave di questo evento straordinario che saprà c...

DA OGGI A MONZA E IN BRIANZA LE UOVA PER LA RICERCA DELL'AIL

Torna il tradizionale appuntamento di solidarietà promosso dall'Associazione Italiana contro le Leucemie, i Linfom...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 23 Aprile 2014.
 
Bassano Virtus 67
 
Alessandria 54
 
Renate 53
 
Monza 53
 
Santarcangelo 51
 
Real Vicenza 51
 
Spal 50
 
Mantova 48
 
Torres 46
 
Delta Porto Tolle 45
 
Forlì 45
 
Cuneo 43
 
Rimini 41*
 
Virtus Vecomp Verona 40
 
Pergolettese 35
 
Castiglione 27
 
Bellaria 15*
 
Bra 9
Penalizzazioni
 
Bellaria -1
 
Rimini -1

   Editore: Stefano Peduzzi Norme sulla privacy