Notte fonda a Bergamo: l'Albinoleffe sconfigge un pessimo Monza con la testa già alla Coppa Italia

20.04.2019 21:50 di Antonio Sorrentino   Vedi letture
Notte fonda a Bergamo: l'Albinoleffe sconfigge un pessimo Monza con la testa già alla Coppa Italia

(Servizio offerto da Aroma Caffè - Per ogni informazione qui)

ALBINOLEFFE-MONZA 3-0 (3-0)

Marcatore: 6' Sibilli (A) 19' Giorgione (A) 30' Cori (A)

AlbinoLeffe (3-5-2): Cortinovis; Sabotic, Gavazzi, Riva; Gusu (30' Gelli), Giorgione, Sbaffo, Romizi, Gonzi; Cori (5'st Kouko, 29'st Nichetti), Sibilli (29'st Galandro) All. Marcolini (Athanasiou, Coser, Stefanelli, Mandelli, Genevier, Calì, Ruffini, Galeandro)

Monza (4-4-2): Guarna; De Santis (1'st Bearzotti), Negro, Marconi, Tentardini (15'st Lepore); Chiricò (1'st Ceccarelli), Armellino, Fossati (1'st Palazzi), D'Errico; Marchi (27'st Reginaldo), Brighenti All. Brocchi (Sommariva, Galli, Lora, Adorni, Di Paola, Otelè)

Arbitro: Sig. Ricci di Firenze (Belsanti-Dell'Olio)

Ammoniti: De Santis (M) Tentardini (M) Cortinovis (A) Negro (M) Galeandro (A)

90' - Nessuna emozione e gara che si trascina con stanchezza verso i quattro minuti aggiuntivi, in cui il diagonale di Gelli è contenuto in angolo

82' - La spallata su Galeandro costa a Negro l'ammonizione

80' - Bello stacco sul versante destro dell'area di Bearzotti, su calcio di punizione da fuori area: palla destinata all'incrocio, ma Cortinovis smanaccia

75' - Sanzionato per proteste l'estremo difensore dell'Albinoleffe

74' - Nichetti e Galeandro subentrano nelle fila blucelesti: l'ivoriano Kouko e Sibilli ricevono gli applausi dell'Atleti Azzurri d'Italia

72' - Il Monza effettua l'ultima sostituzione a disposizione: rientra negli spogliatoi uno spento Marchi, si alza dalla panchina il brasiliano Reginaldo

70' - Lo sterile possesso palla monzese porta a un calcio piazzato: al secondo tentativo Ceccarelli costringe alla parata in tuffo Cortinovis, poi da lontano Bearzotti lambisce il palo destro

67' - Il poker casalingo è evitato da Negro, il quale si oppone allo scambio Sbaffo-Sibilii

62' - Tutt'altro che incalzante il ritmo di gioco: l'Albinoleffe controlla senza problemi, il Monza affida le velleità di rimonta alle giocate di Ceccarelli

60' - Un infortunio a Tentardini suggerisce il quarto avvicendamento a Brocchi: fa il suo ingresso in campo Lepore

54' - D'Errico si accentra e cerca la battuta da fuori area, ma una deviazione mette in calcio d'angolo

50' - Ammonito Tentardini per un fallo sulla fascia: nei bergamaschi staffetta offensiva tra Kouko e l'acciaccato Cori

48' - Brianzoli privi di idee: lo denota Negro, che porta palla sino a metà campo e scaglia la sfera verso la porta di Cortinovis

46' - Prova a dare una scossa Brocchi, che lascia negli spogliatoi De Santis, Chiricò e Fossati: dentro Bearzotti, Ceccarelli e Palazzi

45' - Non ci sono manovre corali, nè azioni individuali efficaci: la pressione orobica copre bene le linee di passaggio, così il Monza si affida al lancio lungo e di fatto non crea opportunità nella prima frazione di gioco, che ha avuto l'appendice di due minuti di recupero

40' - La tifoseria biancorossa invita i propri beniamini a mettere in campo l'orgoglio per provare a rientrare in partita

37' - Un calcio piazzato da fuori area di Gelli è interessante, ma non centra lo specchio della porta ospite

35' - Il Monza è in ritardo su quasi tutti i palloni: la determinazione dei locali e i pensieri alla Viterbese non possono motivare tale passaggio a vuoto

30' - 3-0! Su un tiro telefonato di Riva ci mette lo zampino Cori, che anticipa Marconi: la palla è così dall'area piccola indirizzata alla destra di Guarna

29' - Un problema fisico obbliga alla prima sostituzione Marcolini: fuori il rumeno Gusu, un anno fa autore del gol che eliminò il Monza dalla Coppa Italia ai supplementari, dentro Gelli

28' - Stavolta Cori conclude: su servizio di Romizi stoppa la palla e rapido tiro verso la porta di Guarna, che controlla senza particolari problemi

24' - Tentativo di Brighenti: buona la coordinazione sul traversone dalla destra, ma girata da centro area che sorvola la traversa

21' - Ancora Sibilli a seminare pericoli sulla sinistra dell'attacco: sul corner che guadagna uscita sicura di Guarna

19' - 2-0! Tocca a Giorgione, al quarto centro in campionato, battere da due passi Guarna, infilando il rasoterra teso dalla sinistra di Cori

15' - Sono Chiricò e D'Errico a suonare la carica: il brindisino incappa però due volte in falli venali, mentre il cross del milanese è addomesticato dalla difesa prima che Marchi possa intervenire

12' - I primi sussulti brianzoli sono due tiri dalla bandierina consecutivi affidati a Chiricò, ma non ne sortiscono effetti

9' - Monza che ha sentito il colpo: Cori giganteggia sulle palle alte e nessun accenno di reazione

6' - 1-0! Albinoleffe in vantaggio sugli sviluppi del calcio piazzato: Cori svetta in area di rigore sullo stesso De Santis e il suo appoggio è messo di piatto sotto la traversa da Sibilli, accorrente dalla destra

5' - Una trattenuta di De Santis su Sibilli costa al monza il primo giallo del match

2' - La prima sortita della serata è opera di Chiricò, che cerca il duetto con D'Errico a ingresso area, ma perde palla

1' - Partiti: padroni di casa che indossano la divisa blu con inserti celesti, mentre il Monza è in completo bianco con banda rossa

Mercoledì si torna in campo in Coppa Italia, dove nella finale di andata la Viterbese di Calabro sarà ospite al Brianteo: sinora nella manifestazione solo successi per i tusci, interni su Ternana (ai supplementari), Teramo e Pisa, e recente duplice vittoria sul Trapani; i gialloblu hanno però ceduto mercoledì alla Cavese 3-1 al Rocchi e nel pomeriggio 2-1 ospiti del Potenza

Il turnover impera nelle scelte di Brocchi: sei le novità rispetto al tris sul Rimini, cambiano i terzini (De Santis-Tentardini), torna capitan D'Errico dopo la squalifica, che ferma per la terza ed ultima volta Scaglia, e in mediana trovano spazio pure Fossati e Chiricò, con Marchi che rileva Reginaldo in avanti

Marcolini cambia tre uomini: non sono della partita lo squalificato Mondonico e il duo Kouko-Nichetti, mentre è confermata la coppia di ex Riva-Cori, prelevata nel mercato invernale e puntuale nelle prestazioni, con l'ariete viterbese autore di sei centri e in particolare freddo dal dischetto

Il capitombolo di domenica al Riviera delle Palme è stato passo falso inaspettato, perché continuità e concretezza (specie esterna) hanno caratterizzato il girone di ritorno locale: nelle ultime dieci partite l’Albinoleffe ha difatti centrato cinque vittorie, perdendo nella sola Teramo

I risultati del pomeriggio invitano il Monza alla vittoria: il terzo posto, in caso di risultato pieno a Bergamo, sarebbe distante una sola lunghezza, avendo la Feralpi ceduto alla Triestina ormai seconda e l'Imolese pareggiato a Fermo; a portata di sorpasso c'è il SudTirol, battuto al Druso dal Renate, ma in coda Fano, Virtusvecomp e Renate hanno fatto punti, perciò i seriani daranno il massimo per rimettere il naso fuori dai playout

Binario Sport torna mercoledì sera: subito dopo la partita Monza-Viterbese il nostro direttore Stefano Peduzzi commenterà, sulla pagina Facebook di Radio Binario 7, il post partita della finale di Coppa Italia

Antonio Sorrentino