PEDUZZI: "LA MENTALITA' E' CAMBIATA, MA NON E' BASTATO. IL MEA CULPA DELLA DIRIGENZA CHE NON ARRIVERA' "

Stefano Peduzzi è nato a Milano il 25 gennaio 1979. Giornalista professionista dal 2003, dal 2001 è direttore di www.monza-news.it. E' il conduttore dei programmi Campionato dei Campioni e Csiamo sul circuito Odeon Tv. Twitter: StePeduzzi
 di Redazione MonzaNews  articolo letto 765 volte
Monguzzi espulso sotto le tribune
Monguzzi espulso sotto le tribune

In un Brianteo più triste del solito, con la curva vuota e una tribuna che invece ha cercato di dare il suo sostegno alla squadra, il Monza ha fatto la partita che doveva fare. Un po' timidi e impauriti nel primo tempo, i ragazzi del buon Monguzzi nella ripresa hanno collezionato almeno quattro palle gol, colpito un incrocio dei pali e messo a dura prova un Viareggio che è passato in vantaggio (in fuorigioco?) con l'unica vera occasione della ripresa.

Sarà dura domenica andare in Toscana a farne due più di loro, durissima. Ma la mentalità dei nostri è cambiata, la prestazione non è stata da buttare e la ripresa ben giocata fa minimamente ben sperare. Monguzzi ha ridato fiducia a due giovani ragazzi spesso messi ai margini nella gestione precedente - Anghileri e Campinoti - avvicinando Iacopino a Colacone in avanti. Dietro la freschezza dei ragazzi, davanti l'esperienza dei veterani. Esperimento riuscito a metà, perchè i due attaccanti hanno fatto fatica da soli a combattere con tutta la difesa ospite.

Meglio quando è entrato un Torregrossa finalmente in grande spolvero (due grandi occasioni per l'attaccante siciliano), su cui si è opposto un Gazzoli formato-Castelli. Il Monza ha disputato un ottimo secondo tempo, avrebbe meritato di portare a casa il vantaggio e invece ha subito il gol che potrebbe pregiudicare questi play out. Serve un Monza ancora più forte tra sei giorni allo stadio Dei Pini per ribaltare il risultato. Intanto qualcuno ai piani alti di Monzello (o altrove...) dovrà fare un bel mea culpa per aver ritardato un cambio in panchina che doveva avvenire molto tempo prima. Scuse che non leggeremo e non leggerete da nessuna parte. Perchè, c'è forse qualcosa che non va in questo Monza? Sorridiamo, che è meglio...

Stefano Peduzzi

 

 

 

 

 

Commenta questa notizia sul forum!