VERSIONE MOBILE
 
 Mercoledì 18 Gennaio 2017
DARFO BOARIO-MONZA: VOTA IL MIGLIORE
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  

PRIMO PIANO

Pericolo pubblico al campo: breve storia di un “papà ultras” e delle sue minacce

A cura di Alessandro Crisafulli, giornalista @pedateepalloni
Direttore generale Us Aurora Desio - Settore giovanile
07.01.2017 15:00 di Alessandro Crisafulli Twitter:   articolo letto 1666 volte
Fonte: Alessandro Crisafulli
© foto di Emanuele Taccardi/TuttoMatera.com
Pericolo pubblico al campo: breve storia di un “papà ultras” e delle sue minacce

Succede che il pomeriggio dell'Epifania hai un paio di ore libere e decidi di dedicarle alla tua passione. Sai che nei paraggi è in corso un torneo giovanile e punti dritto in quella direzione. Succede che in quel campo della Brianza si sfidino ragazzini di 12 anni. Bambini, con una “spanna” in più.

C'è la tribunetta. E c'è la rete vicino al campo. Il buco buono lo individui verso la rete. Ed ecco, accanto – non era difficile individuarlo – il “personaggio” che, già lo so, mi regalerà qualche chicca da raccontare.

È un papà, con gli occhiali (sicuramente per vedere meglio i fuorigioco più millimetrici...), con la sciarpa (per tenere calda la gola, che userà molto...troppo!), con un borsello a tracolla e accanto il fratellino (quello da tenere zitto e buono rifornendolo di soldi per prendere un pacchetto di patatine dopo l'altro al bar).

La partita è in pieno corso e suo figlio – ahilui – gioca sulla fascia. Proprio quella vicino alla rete. Vicino al padre. Inizia lo show. Ben poco spettacolare. Ben poco utile, anzi deleterio. Ben poco edificante. “Scatta! Torna, devi tornare! Cosa fai?? Sveglia!”. Come un martello pneumatico, tartassa il figlio (che incassa, resiste).

Ovviamente, non si limita: incita i compagni – e qui va bene – ma sbraita per rigori inesistenti e, persino, sfotte un ragazzino avversario, dopo un tiro alle stelle, “bravo, vai avanti così!”. Immarcabile. Al campo si sente solo lui.
Ogni tanto solo il mister della squadra avversaria, prova a sfidarlo con i decibel, invano. Nell'urlare, è tarantolato, si contorce, scaplita, si aggrappa alla rete. Si sente parte attiva. Non capisce che il gioco è dei ragazzi e loro deve restare: non è il suo. Non è degli adulti.

Per fortuna, i genitori dell'altra squadra fanno orecchie da mercante, evidentemente con compassione.
“Se becca il genitore sbagliato, qui finisce a botte”, mi fa il mio vicino, un anziano. Già. Un personaggio così, sui campi giovanili, è un vero e proprio pericolo pubblico. Che fa il male di suo figlio. Della squadra. Del calcio in generale.

A un certo punto, ecco la vera chicca. Suo figlio batte una semplice rimessa laterale. Lo fa in maniera un po' imprecisa, forse troppo lunga e gli avversari riconquistano facilmente palla.

“Ma cos'è quella rimessa? Cos'è? Dopo me la devi spiegare! - urla e riurla – Dopo a casa me la spieghi, me la spieghi!”. Cosa c'è da spiegare, a un personaggio così?

Alessandrocrisafulli@libero.it

Commenta questa notizia sul forum!


Altre notizie - PRIMO PIANO
Altre notizie
 

#EXMONZA - IL RITORNO DI D'ALESSANDRO: 'FINALMENTE IN CAMPO, LA LEGA PRO SI È IMPOVERITA. TORNEREI A MONZA'

#ExMonza - Il ritorno di D'Alessandro: 'Finalmente in campo, la Lega Pro si è impoverita. Tornerei a Monza' Riabilitazione, allenamenti individuali e poi la chiamata dalla Lega Pro. Matteo D'Alessandro ha da poco firmato con il Lumezzane, società militante nel girone B di Lega Pro e non vede l'ora di togliersi qualche soddisfazione con la maglia giallorossa.   ...

LAVORO - MONZA-NEWS CERCA ADDETTI MARKETING PER RACCOLTA PUBBLICITARIA

Lavoro - Monza-News cerca addetti marketing per raccolta pubblicitaria  Per la raccolta pubblicitaria dei banner, Monza-News ricerca addetti marketing da inserire nel proprio staff per la raccolta...

IL PAPA IN SORPASSO SUL WEC

Il Papa in sorpasso sul WECNon è ancora stato ufficializzato, ma il calendario dell’Autodromo Nazionale di Monza continua a subire...

DUE EVENTI DI FORMAZIONE IMPERDIBILI PER ALLENATORI A DESIO

Due eventi di formazione imperdibili per allenatori a DesioDesio nuovo epicentro formativo per gli allenatori di calcio giovanile. Non solo della Brianza, ma per tutto il Nord Italia....

SINCRO: GRANDE SUCCESSO ALLA PISCINA PIA GRANDE PER IL SAGGIO DI NATALE

Sincro: grande successo alla Piscina Pia Grande per il Saggio di Natale Che successo! Sono state ben 250 le atlete della squadra sincro della Sport Management Lombardia che la sera del 22...

FAT BIKE, PARLA SERENA TASCA: 'IL MIO SOGNO SONO LE OLIMPIADI, MA ORA...'

Fat Bike, parla Serena Tasca: 'Il mio sogno sono le Olimpiadi, ma ora...' Serena Tasca, campionessa italiana xco under 23, questo è stato il tuo primo anno con il team Ktm Protek Dama,...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 18 Gennaio 2017.
 
Monza 48
 
Pergolettese 40
 
Virtus Bergamo 40
 
Ciliverghe Mazzano 38
 
Pro Patria (-1) 38
 
Seregno 32
 
Caravaggio 30
 
Ponte San Pietro-Isola 29
 
Darfo Boario 25
 
Grumellese 24
 
Ciserano 24
 
Dro 21
 
Olginatese 19
 
Bolzano 18
 
Scanzorosciate 17
 
Levico Terme 14
 
Cavenago Fanfulla 13
 
Lecco (-1) 11

   Editore: Stefano Peduzzi Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI