giovedì, Dicembre 1, 2022
HomeAltri sportCiclismo: Monza sul tetto del mondo con Panathlon, Pedale Monzese e il...

Ciclismo: Monza sul tetto del mondo con Panathlon, Pedale Monzese e il grande Gianni Bugno

- Advertisement -

Il ristorante pluripremiato dell’’Hotel della Ville di Monza ha ospitato, nelle serata di giovedì, un galà per celebrare i trent’anni dal bis Mondiale di Gianni Bugno (foto Ottica Caprotti), evento organizzato dal Panathlon Monza e Brianza e dal Pedale Monzese e denominato “Monza sul tetto del mondo”.

Il Panathlon è un sodalizio riconosciuto dal Comitato Internazionale Olimpico ed ha lo scopo primario di tenere sempre alti i valori dello sport. Il Pedale Monzese, gloriosa società fondata quando il ciclismo era ancora epico, spegne quest’anno la sua novantacinquesima candelina. 

E’ stato soprattutto un momento di convivialità per rivivere i trionfi e le emozioni che il campione monzese ha fatto provare ai suoi tanti tifosi in quattordici anni di professionismo. A Bugno è stato consegnato il premio “Panathlon International alla carriera sportiva”. Insieme al ciclista monzese, il sodalizio presieduto da Federico Gerosa ha attribuito altri riconoscimenti:

Giancarlo Perini, lo stesso Gianni Bugno ha consegnato il premio “Il complice del successo”, per avere dedicato il suo sforzo atletico al raggiungimento del successo di un compagno di squadra, diventando un vero e proprio complice per la vittoria mondiale di Bugno trent’anni fa in terra spagnola.

Matteo Fiorin ha ricevuto il premio “Panathlon sport giovani” quale promessa del ciclismo brianzolo, dopo essersi laureato campione del mondo juniores nell’inseguimento a squadre in Israele e campione europeo nell’eliminazione su pista in Portogallo.

A Giuseppe Figini preziosa firma di tuttobiciweb  è stato assegnato il premio “Panathlon Monza giornalismo sportivo” in ricordo del centenario della nascita del giornalista monzese Mario Fossati.

L’evento, che ha visto come cerimoniere Pier Augusto Stagi, ha riunito vecchie e giovani glorie del ciclismo e giornalisti specializzati nel narrare le imprese della pedivella. Era presente, fra gli altri, Ernesto Colnago, epico costruttore di biciclette di successo, oltre ad autorità locali, della F.C.I. e del C.O.N.I.

Alcune interviste e le fasi salienti della serata sono state riprese da Monza-news e andranno in onda lunedì sera a Unica TV dalle 21:30 

ACQUISTA IL LIBRO SULLA STORIA DEL MONZA A PREZZO SCONTATO: CLICCA QUI

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE: CLICCA QUI

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO