giovedì, Dicembre 1, 2022
HomeAltri sportHockeyHockey A1M - La pausa mondiale è conclusa: mercoledì 23 si torna...

Hockey A1M – La pausa mondiale è conclusa: mercoledì 23 si torna in pista con Follonica – HRC Monza

- Advertisement -

Chiuso il Mondiale di San Juan, l’hockey italiano riparte con il campionato. Il Teamservicecar ha lavorato sodo, agli ordini del preparatore Alberto Richard, dato l’impegno di Tommy Colamaria come responsabile delle Nazionali Azzurre. I ragazzi biancorossoblu hanno suddiviso quest’ultimo mese come se fosse una sorta di nuova preparazione, un particolare che ha coinvolto tutte le squadre di club europee.

La prima parte del campionato si era chiusa con una sola vittoria in sei gare, frutto del successo maturato sulla pista di Valdagno e di cinque ko, molti dei quali avvenuti di misura e frutto di ottime prestazioni (Forte, Trissino e Bassano su tutte). Mercoledì si ripartirà da Follonica, su una pista decisamente complicata, ma dove negli il Monza ha saputo anche trovare prestazioni eccellenti (l’anno scorso finì 4-4, con un clamoroso gol fallito da Torné ad un secondo dalla fine). Sabato prossimo a Biassono scenderà il Vercelli, nella prima sfida contro una delle formazioni che non occupano una posizione di vertice. Ad inizio dicembre ci sarà una doppia sfida salvezza: il 3 a Sandrigo, il 7 nella gara interna con il CGC Viareggio.

Chambella, titolo Mondiale e 18 anni. A Monza porterà grande entusiasmo

Con la conclusione della rassegna iridata, l’HRC Monza potrà finalmente inserire Santiago Chambella, atleta classe 2004 che è stato ingaggiato dal Murialdo, club di Mendoza. Santi ha appena vinto un Mondiale Under 19 da assoluto protagonista, proprio il giorno prima di compiere 18 anni. E il 22 novembre sbarcherà in Italia come quarto straniero del Teamservicecar. L’ultimo campione del Mondo, anche se “senior” a vestire la maglia dell’HRC, fu un altro argentino. Un monumento come Juan Oviedo

Cresciuto in un Club come il Murialdo che rappresenta comunque un club e una “famiglia” prestigiosa nel mondo dell’hockey argentino, Santi ha dimostrato di sapersi adattare ad ogni situazione. E oggi è realmente un concentrato di energia “La sensazione è di vera allegria, sono molto contento – afferma Chambella – È un sogno che avevo da bambino che finalmente si è compiuto. Abbiamo vissuto dei grandi giorni, in cui il “Cantoni” era pieno (circa 7 mila spettatori, nda), con ogni partita che ha fatto registrare un sold out. Poi noi abbiamo saputo sconfiggere una buonissima Italia e anche la tensione, perché l’unico obiettivo che avevamo era l’esser Campioni del Mondo. Abbiamo lavorato moltissimo, anche nel corso degli ultimi anni. Sono contento di aver conseguito il titolo mondiale davanti alla mia gente, ai miei amici, ai familiari. Un’emozione unica”. Ora inizia una nuova avventura “Non vedo l’ora di raggiungere i miei compagni a Monza. Per me arrivare in Italia e in Europa è un altro sogno che compie. Arrivo in un Club, con un livello umano di altissimo profilo. E in pista farò ciò che mi riesce al meglio: dare il massimo possibile. E non vedo l’ora di iniziare”. Santi sbarcherà a Monza il 22 novembre e dal 23 si unirà al gruppo che farà la trasferta di Follonica, nella giornata in cui ripartirà la serie A1. E siamo certi che dall’Argentina porterà con sé una grande dose di energia.

FOTO E FONTE INTEGRALE: Area Comunicazione Hockey Roller Club Monza

ACQUISTA IL LIBRO SULLA STORIA DEL MONZA A PREZZO SCONTATO: CLICCA QUI

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE: CLICCA QUI

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Sandro Coppola
Sandro Coppola
Sandro Coppola. Collaboro dal maggio 2014 per la testata Monza-News.it, arrivando a produrre più di 6000 articoli nel complesso. Sono attivo inoltre, a partire da fine 2018, per Football Wikiscout, una pagina calcistica presente su Facebook, Twitter ed Instagram di analisi, statistiche ed approfondimenti sul mondo del calcio. Alcuni dei miei pezzi vengono poi utilizzati dal sito Football Scouting.it. Dal 2012 mi diletto inoltre come dirigente o collaboratore esterno per società calcistiche dilettantistiche del lecchese e monzese. Seguo il Monza da 25 anni ma amo il mondo pallonaro in generale dall'infanzia e sono affascinato dalla cultura calcistica olandese. Appassionato anche di tennis, hockey roller e volley, sci alpino, non disdegnando il basket europeo e Nba.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO