lunedì, Giugno 14, 2021
Home Altri sport Hockey Hrc Monza, Marco Ardit e l’uomo che (non) ti aspetti

Hrc Monza, Marco Ardit e l’uomo che (non) ti aspetti

Classe 2001, Marco Ardit sta assumendo uno ruolo sempre più importante nello scacchiere di Colamaria 

L’HRC vola sulle ali dell’entusiasmo. Tre successi consecutivi che l’hanno portato in piena zona playoff, un derby vinto con grande carattere, una crescita collettiva tutt’altro che banale per un gruppo di ragazzi assai giovane, ma che sta provando sulla propria pelle il profondo significato della frase “Solo con il lavoro si ottengono i risultati”.

Tra i protagonisti di questo grande periodo del Teamservicecar c’è anche Marco Ardit, autore di una doppietta decisiva nella sfida di Breganze, un bottino che ha raggiunto le 11 reti realizzate. Per l’ex Thiene non si tratta solo di una mera questione statistica: il suo apporto è qualcosa di importante sotto l’aspetto dell’intensità, della voglia e del carattere. Inesauribile cilindro in un motore sempre più calibrato e potente, Ardit sta vivendo alla grande questa suo periodo “Siamo contentissimi di come sta proseguendo la stagione – esordisce Marco – Conoscevamo le nostre potenzialità e abbiamo incontrato notevoli difficoltà iniziali dovute al Covid, ma le abbiamo superate anche grazie al nostro carattere.  Ora riusciamo a lavorare in gruppo con continuità, con tanta voglia e applicazione e i risultati che stiamo ottenendo sono sotto gli occhi di tutti”.

Per Ardit è la prima esperienza lontano da casa, ma la soddisfazione e la voglia di emergere oggi la fanno da padrone “È un progetto giovani al quale tutti noi crediamo profondamente e siamo arrivati tutti qui appositamente. Ovviamente siamo super motivati, abbiamo la possibilità e metterci in mostra, giocare molto, farci vedere e divertirci. Siamo consci di avere delle responsabilità, ma l’entusiasmo fa parte del nostro DNA”. Colamaria, che l’ha fortemente voluto, ne fa un utilizzo a tutta pista, ma nella crescita a 360 gradi di Ardit sta emergendo una discreta vena realizzativa “Sono contento di riuscire a far gol con continuità – conclude Marco – perché sto prendendo ulteriore fiducia ed è una cosa molto positiva, anche se segnare non è un fattore prioritario. Siamo una squadra compatta: vinciamo e giochiamo bene e io sono comunque soddisfatto!”.

PV

Instagram @hrcmonza

Facebook Hockey Roller Club Monza

BALOTELLI, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=balotelli
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO