domenica, Maggio 16, 2021
Home Altri sport Hockey Un Teamservicecar dai due volti perde di misura a Sarzana: ora i...

Un Teamservicecar dai due volti perde di misura a Sarzana: ora i playout

Il Monza perde 3-2 a Sarzana una gara che valeva poco un nulla in termini di quantità. I ragazzi di Colamaria sono già certi dei playout, che partiranno sabato prossimo, ma di cui, curiosamente, ancora non si conosce il calendario.

La cronaca

Una partita dai due volti. Un primo tempo in cui il Sarzana ha dominato in lungo e in largo, concedendo solamente le briciole ad un Teamservicecar che sembra vivere la medesima brutta serata di mercoledì scorso. Un secondo tempo diametralmente opposto, in cui il Monza è stato in grado di mettere in mostra ogni buona qualità.

Al primo tiro la formazione di Alessandro Bertolucci, neo C.T. Azzurro, passa a condurre con un gol di rapina di Chicco Rossi che rende la pista del Vecchio Mercato in discesa per i ragazzi di Maurizio Corona. I rossoneri dominano fisicamente e raccolgono ogni rimbalzo proposto dalle balaustre dalla piccola pista ligure. Organizzazione e concentrazione fanno si che il Sarzana impegni spesso Zampoli, mentre il fiscalismo estremo del duo Barbarisi – Giovine decreta tre espulsioni in meno di 20’. Un piccolo record, se si tiene conto che nel corso delle precedenti 25 sfide sotto il naso dei monzesi erano stati sventolati solamente 7 cartellini blu, autentico record di questa Serie A1.

Da un cartellino blu rifilato ad Ardit nasce il raddoppio che porta la firma di Ipinazar, mentre De Rinaldis su rigore firma la rete del meritato 3-0 ligure.

La ripresa si apre con un Monza che mostra un’altra voglia di lottare e un Nadini in formato top player, che con due giocate d’autore porta il match sul 3-2. Meraviglioso il secondo gol, nato da una palombella in grande stile. Il bomber emiliano chiude la stagione regolare con 31 reti all’attivo, record personale per l’atleta cresciuto nell’UVP Modena.

Il match vive un quarto d’ora finale avvincente, con il Monza che è capace di rendere dura la vita ad un Sarzana concreto, che con ottiene tre punti che lo portano a conquistare un incredibile meritato quarto posto.

Per il Monza il destino era comunque già segnato: sabato partiranno i playout che si svolgeranno con un mini girone all’italiana da sei giornate, al termine del quale retrocederanno in A2 due club. La classifica di partenza della post season sarà Grosseto 14 punti, HRC Monza 13, Scandiano 3 e Breganze 2. 

CREDIT AGRICOLE SARZANA – TEAMSERVICECAR MONZA 3-2 (0-2)

Credit Agricole: Corona, Ipinazar, Galbas, Rossi, Borsi (C) – De Rinaldis, Osorio, Cardella, Bianchi – All. Bertolucci A

TeamServiceCar: Zampoli, Ardit, Nadini, Borgo, Lazzarotto – Zucchetti (C), Galimberti, Lanaro, Tognacca, Brusamarello – All. Colamaria T

Marcatori: 1t: 1’27” Rossi (S), 11’48” Ipinazar (S), 19’30” De Rinaldis F (rig) (S) – 2t: 0’22” Nadini (M), 1’56” Nadini (M)

Espulsioni: 1t: 3’32” Lazzarotto (2′) (M), 10’43” Ardit (2′) (M), 15’53” Galimberti (2′) (M) – 2t: 8’21” Galbas J (2′) (S)

BALOTELLI, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=balotelli
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO