venerdì, Luglio 1, 2022
HomeAC Monza"A Crema compatti e uniti: così è nato un tifo senza eguali"

“A Crema compatti e uniti: così è nato un tifo senza eguali”

Raccontateci la vostra trasferta di Crema, mandateci una mail a monzanews@gmail.com

Ciao Stefano, qualche riflessione su Pergo-Monza.

E sì, perché nei distinti c’ero anch’io e ho capito una cosa: che quando il tifo è sano diventa solidarietà, compattezza, unione.

Quello che ho visto io è un tifo senza eguali, che ha sempre rispettato l’avversario, che non ha mai incitato all’odio di nessun genere, che non ha mai superato il limiti, vero e ammirevole, pulito e orgoglioso. Un tifo senza macchia che per tutto il pomeriggio ha sempre e solo inneggiato ai colori biancorossi, trasformando il Voltini in una piccola bolgia.

E allora, dall’alto dei miei 40 anni suonati è stato bello unirmi ai SAB; è stato bello stare lì fino alla fine, diventare tutt’uno con la squadra.

Sì, perché a ogni accenno di forcing eravamo praticamente tutti in campo… Monza Monza Monza… Vuoi sapere chi c’era intorno a me? Un signore che probabilmente era sulla settantina, di fianco un "ragazzo" un po’ attempato con tanto di gloriosa e sbiadita bandiera, un po’ più avanti sulla destra una bionda senza età.

E’ stato bello, unico, irripetibile. Spiace perdere: le lacrime di Iacopino, quelle degli altri… ma l’amarezza si stempera nei cori, nel piacere di restare lì a cantare per consolare 11 beniamini "normali", uguali a me e a tutti quelli che domenica c’erano, frastornati e piegati dopo il fischio finale. Bravi e meno bravi, non importa, siamo tutti sulla stessa barca non per colpa nostra.

Fermo, guarda, eccolo lì:

Caron Dimonio dagli occhi di bragia ci ha portato all’inferno…

ACQUISTA IL LIBRO SULLA STORIA DEL MONZA A PREZZO SCONTATO: CLICCA QUI

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE: CLICCA QUI

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO