martedì, Giugno 28, 2022
HomeAC MonzaAbbonamenti, Monza in linea coi prezzi delle avversarie

Abbonamenti, Monza in linea coi prezzi delle avversarie

Sì respira aria di festa a Monza, dove da qualche giorno si avverte più che mai un’atmosfera elettrizzante. Tutto merito dei colori biancorossi, o meglio dell’ormai sempre più vicino esordio dei bagai in massima serie, come rivela l’attesissimo lancio della campagna abbonamenti 2022-2023, che offrirà alla piazza l’occasione di accompagnare i propri beniamini nella prima storica annata in Serie A. Reduci da campionati difficili a causa delle limitazioni sanitarie che hanno tenuto spesso i tifosi lontani dagli impianti, quest’anno finalmente le società potranno programmare la stagione col supporto del pubblico, che si spera farà da cornice anche alle sfide casalinghe dei bagai.

Sarà di 250 euro il costo intero a cui ogni tifoso brianzolo dovrà far fronte per assistere in Curva Sud alle 19 sfide di campionato del Monza e alla prima gara casalinga di Coppa Italia. Incremento di 1150 euro invece per i supporter interessati a gustarsi dalla location esclusiva della Tribuna Ovest le gesta di Gytkjaer e compagni, che sperano senza alcun dubbio in un U-Power sempre gremito.

Se per gli uomini di Stroppa sarà questa la prima campagna da Serie A, non si può dire la stessa cosa per molte veterane del massimo campionato italiano, che già da qualche settimana hanno pubblicato il listino relativo ai prezzi degli abbonamenti. Si parte dai 180 euro della curva atalantina, che al momento risulta l’offerta più bassa della categoria, ai 305 euro necessari per l’abbonamento base al Via del Mare di Lecce.

Nella media il listino dei campionati d’Italia del Milan, che offre si tifosi la possibilità di spendere dai 199 euro per il terzo anello ai 3000 per la tribuna d’onore. Non dissimile quello dell’Inter, che oscilla leggermente rispetto al tariffario dei cugini rossoneri: si va infatti dai 325 euro per il secondo anello verde ai 2650 necessari per la poltrona rossa centrale, passando per i 1050 della poltrona arancio.

“Solo” 210 euro invece toccherà pagare ai tifosi del Bologna per assistere in curva a tutti i match dei rossoblu al contrario di quelli che vorranno farlo in tribuna coperta, che di euro dovranno spenderne 880. Intorno ai 270 euro invece sono valutati gli abbonamenti in curva del Napoli e delle romane, che al momento però non hanno ancora lanciato ufficialmente la campagna, a differenza della Juventus, che ha fatto discutere negli ultimi giorni a causa dei prezzi assolutamente fuori portata fissati per la prossima stagione: a causa di un incremento del 7% rispetto ai prezzi antecedenti alla pandemia, un posto in curva allo Stadium costerà ben 650 euro mentre la tribuna ovest Comfort, settore generalmente occupato da vip e autorità, 2700 euro.

In attesa di scoprire il listino delle restanti partecipanti, quello del Monza può definirsi assolutamente nella media nel panorama della massima serie, dove generalmente un abbonamento in curva non costa mai più di 300 euro.

ACQUISTA IL LIBRO SULLA STORIA DEL MONZA A PREZZO SCONTATO: CLICCA QUI

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE: CLICCA QUI

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Andrea Papaccio Napoletano
Andrea Papaccio Napoletano
Andrea Papaccio Napoletano, classe 2000, sono giornalista pubblicista dal 2022. Da sempre appassionato di calcio e televisione, scrivo su Monza News e TvSoap, oltre ad aver collaborato in passato con diverse testate locali e nazionali.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO