lunedì, Luglio 4, 2022
HomeAC MonzaAlessandria, ultima spiaggia al Brianteo?

Alessandria, ultima spiaggia al Brianteo?

Momento difficile per l’Alessandria, prossimo avversario di Grauso e compagni nel match del Brianteo.

Nonostante una classifica positiva – nono posto con 40 punti, a 3 lunghezze dai biancorossi e a 5 punti dall’ultimo posto valido per un piazzamento ai play off – la squadra piemontese sta attraversando una crisi culminata nell’esonero dell’allenatore Giuseppe Cusatis in questa settimana.

L’ex tecnico della Pro Patria – condotta nella scorsa stagione ad uno strepitoso settimo posto nella scorsa stagione nonostante una pesantissima penalizzazione – ha pagato il filotto di 4 gare senza vittoria, culminato nella secca sconfitta casalinga contro la Giacomense (0-2).

Per scuotere una squadra ricca di talento ma in preoccupante involuzione è stato scelto Egidio Notaristefano, ex centrocampista dei grigi tra il 1996 ed il 1999 reduce da un 2011-2012 condotto alla guida di un Carpi che ha soltanto sfiorato la promozione in serie B.

In vista di domenica probabile che i grigi abbandonino il 4-3-1-2 delle ultime uscite a favore di un 3-5-2 che valorizzi la grande solidità della retroguardia piemontese, capace di subire solo 12 reti in trasferta: davanti all’esperto Servili (da cinque anni con i grigi) ecco Cammaroto, Barbagli e Viviani, difensori esperti giunti al culmine della propria maturità. Sulle fasce spazio ai giovanissimi Boron (1993) e Gambaretti (1992), mentre a centrocampo dovrebbero agire Roselli, Filiciotto e l’ex Menassi. In un attacco toccherà a Ferretti (19 gare e 4 reti) e Fanucchi (21 gettoni e 7 centri) non far rimpiangere lo squalificato Davide Rossi.

Solitamente il cambio dell’allenatore fornisce motivazioni extra ai calciatori, almeno nel primissimo periodo. Non sappiamo se Notaristefano riuscirà a toccare le corde giuste per rilanciare le ambizioni dell’Alessandria, ma sappiamo che se Grauso e compagni giocheranno come sette giorni fa avranno buone possibilità di sbarrare la strada ad un altro avversario diretto…

ACQUISTA IL LIBRO SULLA STORIA DEL MONZA A PREZZO SCONTATO: CLICCA QUI

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE: CLICCA QUI

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Luca Viscardi
Luca Viscardi
Luca Viscardi nasce a Milano il 25 agosto 1982. Per “colpa” di uno zio appassionato si innamora del Monza in occasione di un non certo memorabile pareggio tra i biancorossi e la Reggiana nel 1993: da quel pomeriggio le presenze al Brianteo diventeranno un appuntamento fisso. Frequenta il Liceo Zucchi mentre il Monza combatte in serie B, e si iscrive all’Università quando i biancorossi perdono in casa contro il Pisa nel settembre 2001. Nel 2006 si laurea in Economia, specializzandosi nel settore delle consulenze aziendali. E’ il 2010 quando si propone come collaboratore per Monza News, e in quell’occasione conosce Stefano Peduzzi: inizia così una lunga collaborazione che sfocia presto in amicizia e che trasforma la passione per il calcio e la scrittura in un impegno sempre più coinvolgente. Dal 2012 collabora con alcune testate che seguono il campionato di Serie C, mentre dal 2014 diventa telecronista per Elevensports per le partite casalinghe della Giana Erminio. L’anno seguente si iscrive all’albo dei giornalisti pubblicisti; nelle ultime stagioni sportive ha lavorato nell'Ufficio stampa di due società attualmente militanti in Serie D.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO