mercoledì, Maggio 12, 2021
Home AC Monza Le pagelle integrali di Chievo Verona - Monza 0-1: Donati e Pirola...

Le pagelle integrali di Chievo Verona – Monza 0-1: Donati e Pirola i migliori, delude ancora Carlos. Balotelli è decisivo

Di seguito le le pagelle integrali a cura di Riccardo Cervi:

MONZA

Di Gregorio 6: viene superato due volte da Margiotta ma, in entrambe le occasioni, l’arbitro annulla la rete per fuorigioco. Per il resto, non ci sono particolari situazioni in cui viene chiamato in causa.


Donati 6.5: nel primo tempo non è autore di una buona prestazione, come tutta la squadra, ma nella ripresa è decisivo. Attento in fase di chiusura, non rinuncia mai a farsi vedere in proiezione offensiva, fornendo un assist al bacio per la rete di Balotelli. Il suo traversone è senza alcun dubbio la migliore giocata vista oggi sul campo di gioco.


Bellusci 6: partita di ordinaria amministrazione per l’ex Palermo, che insieme a Donati riesce a gestire senza grosse fatiche le pressioni provenienti dalla corsia sinistra dei padroni di casa.


Pirola 6.5: nella prima frazione si rende protagonista di un fallo di mano che, probabilmente, avrebbe dovuto portare ad un penalty per i padroni di casa. Da quel momento però non sbaglia più nulla, dimostrando di potersi giocare la maglia da titolare con chiunque. E’ bravo nell’uno contro uno, così come sui palloni alti, dove si trova a battagliare con un cliente scomodo come De Luca.


C. Augusto 5.5: ancora una volta il brasiliano delude, soprattutto se si pensa alle sue prestazioni di qualche settimana fa. Fatica a farsi vedere in fase offensiva, così come in fase di contenimento, dove non riesce ad arginare le giocate di Ciciretti e, successivamente, di Canotto.


Frattesi 5.5: sporadicamente riesce a mettersi in mostra con qualche buona giocata, ma appare discontinuo. In alcune occasioni, tra l’altro, si intestardisce con dribbling “azzardati” e questo lo porta a perdere diversi palloni.


Scozzarella 5.5: non bene come nelle prime uscite, fatica molto sia in fase di impostazione che di interdizione. La partita è particolarmente fisica, e un giocatore come lui soffre questo tipo di circostanze (dal 66′ Barberis 5.5: il suo ingresso non è dei migliori, nonchè caratterizzato da diversi passaggi elementari sbagliati).


Barillà 5.5: nella prima frazione fatica molto a entrare in partita, arrivando spesso in ritardo sul pallone. Nel secondo tempo migliora, ma è grave il suo errore a tu per tu con il portiere clivense, che avrebbe regalato al Monza la rete dello 0 a 2 (dall’83 D’Errico s.v.).


D’Alessandro 6: nel primo tempo non viene praticamente mai servito, la sua prestazione non può neanche essere valutata. Nella ripresa riceve più palloni e dimostra come sa far male alle difese avversarie, amalgamando molto bene rapidità e ottime doti tecniche (dal 61′ Diaw 6.5: l’ex Pordenone entra molto bene in partita, dimostrando che ha voglia di aiutare la squadra. Le sue accelerazioni sono impressionanti. E’ giusto che giochi così lontano dalla porta?).


Mota 6: non una delle migliori prestazioni per il portoghese, che nella prima frazione fatica moltissimo a mettersi in mostra e sbaglia molte scelte. Nella ripresa, anche grazie alle squadre più lunghe, trova maggiori spazi e si rende più pericoloso.


Balotelli 6: primo tempo da dimenticare per l’ex Brescia, che riceve pochi palloni e spesso sbaglia le scelte di gioco. Nella ripresa, però, rientra nelle vesti di SuperMario e regala ai biancorossi la vittoria con un gol da grande attaccante. La prestazione complessiva, comunque, non è sufficiente, ma lo diviene grazie alla rete, che ha un peso assolutamente determinante (dal 66′ Gytkjaer 6: il danese entra bene in partita mettendosi, come di consueto, al servizio dei compagni).

All. Brocchi 5.5: il grosso problema del Monza sembrava essere quello dell’approccio al match, e questo non sembra essere stato risolto. Nella prima frazione i biancorossi non hanno mai tirato in porta, senza creare alcun tipo di occasione da gol. Questo, per un organico come quello dei brianzoli, è un dato eloquente. Molto bene la reazione nella ripresa, che ha messo in difficoltà il Chievo. Ma senza la rete annullata a Margiotta e il rigore negato ai veneti, staremmo forse parlando di una partita molto simile a quella vista con il Pisa.

Arbitro sig. Sacchi 4.5: partita da incubo per la terna arbitrale, che prima nega un rigore piuttosto evidente ai padroni di casa e poi annulla loro due reti. Se sulla prima rimane qualche dubbio sulla posizione di Margiotta, sulla seconda i dubbi sembrano non esserci, in quanto l’attaccante clivense partiva dietro la linea dell’ultimo difensore.

CHIEVO

Semper 6; Mogos 6.5, Leverbe 5.5, Rigione 6, Cotali 6; Ciciretti 6.5 (dal 71′ Di Gaudio 6), Obi 5.5 (dal 79′ Viviani s.v.), Palmiero 6, Garritano 6.5 (dal 51′ Canotto 6); Margiotta 6.5 (dal 71′ Djordjevic 6), De Luca 6.5 (dal 79′ Fabbro s.v.). All. Aglietti 6.

BALOTELLI, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=balotelli
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Riccardo Cervi
Riccardo Cervi
Riccardo Cervi nasce a Monza l’11 luglio del 1997. Segue il calcio sin da piccolo, si appassiona da subito ai colori biancorossi grazie al nonno, grande tifoso del Monza. Da bambino, questa sua passione si amalgama con quella per la Juventus, ma con il trascorrere del tempo l’amore per la propria città prende il sopravvento. Dopo aver giocato diversi anni a calcio, decide di collaborare attivamente alla causa biancorossa, entrando nella redazione di Monza-News. Questo avviene nei primi giorni del 2015. All’interno della redazione si occupa inizialmente di una rubrica dal titolo “C’eravamo tanto amati”, dedicata agli ex calciatori biancorossi. In seguito, è responsabile della presentazione delle squadre avversarie, per la rubrica “Conosciamo il prossimo avversario”. Infine, con il trascorrere degli anni, gli viene affidato il delicato ruolo di “pagellista” per le partite dei biancorossi. Al di fuori dell’orbita biancorossa, invece, è laureato in Economia Aziendale e Management, e proseguirà i suoi studi nei prossimi anni.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO