martedì, Gennaio 25, 2022
HomeAC MonzaConosciamo il prossimo avversario - Al Brianteo arriva il fanalino di coda:...

Conosciamo il prossimo avversario – Al Brianteo arriva il fanalino di coda: ecco il Gavorrano

Dopo aver espugnato l'Artemio Franchi di Siena, la squadra di mister Zaffaroni è attesa da una sfida importantissima: al Brianteo arriva l'ultima della classe: il Gavorrano di mister Favarin. Si tratta certamente di un'ottima opportunità per i biancorossi di dare continuità all'ottima prestazione di domenica scorsa.

I toscani, che non hanno disputato un inizio di campionato da incorniciare, sono reduci dalla sconfitta esterna con il Pontedera per 2 a 1. Al contrario di quello che si potrebbe pensare, gli azzurro-rossi sono stati autori di un'ottima prestazione, condita inoltre da una buona dose di sfortuna. Dopo essere passati in vantaggio grazie alla rete di Brega all'inizio della ripresa, Il Gavorrano è stato colpito dall'uno-due micidiale Corsinelli-Pesenti, senza poi riuscire a riequilibrare le sorti del match, nonostante le diverse occasioni costruite.

La formazione schierata da Favarin è stata la seguente: Salvalaggio, Cretella, Salvadori, Popolo, Papini, Finazzi, Vitiello, Conti, Gemignani, Brega, Moscati.

La sfida con il Pontedera ha messo in mostra le lacune difensive del prossimo avversario del Monza, ma ha anche confermato le buone trame di gioco che si erano già viste nelle gare precedenti. Di conseguenza, soprattutto considerando anche le condizioni meteo, la sfida dei biancorossi potrà non essere affatto semplice.

Un dato statistico che può sicuramente tranquillizzare la compagine brianzola è quello relativo ai punti realizzati lontano dalle mura amiche. Anzi, sbagliamo ad utilizzare il plurale, perchè sin qui hanno raccolto solo un punto nelle sfide in trasferta (su 4 totali). Per quanto concerne invece i gol subiti, che sono ben 19, 11 sono stati subiti nelle sfide casalinghe, i restanti nelle sfide esterne. Un altro dato piuttosto eloquente, riguarda le reti realizzate, solamente 5 dall'inizio del campionato, di cui 2 in trasferta. L'attuale "capocannoniere" dei toscani, è Brega, con due reti all'attivo.

 

Nonostante questi dati parlino chiaro, e ci permettono di capire che si tratti di una sfida alla portata dei biancorossi, non è da considerare come una sfida vinta, anzi. Le condizioni meteo potranno influire non poco sull'esito del match, così come la capacità degli uomini di Zaffaroni di mantenere alta la tensione dopo la vittoria di Siena. Vedremo se il Monza sarà in grado di trovare il giusto assetto per portare a casa altri tre punti fondamentali.

 

 

Riccardo Cervi

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=calciomercato
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Riccardo Cervi
Riccardo Cervi nasce a Monza l’11 luglio del 1997. Segue il calcio sin da piccolo, si appassiona da subito ai colori biancorossi grazie al nonno, grande tifoso del Monza. Da bambino, questa sua passione si amalgama con quella per la Juventus, ma con il trascorrere del tempo l’amore per la propria città prende il sopravvento. Dopo aver giocato diversi anni a calcio, decide di collaborare attivamente alla causa biancorossa, entrando nella redazione di Monza-News. Questo avviene nei primi giorni del 2015. All’interno della redazione si occupa inizialmente di una rubrica dal titolo “C’eravamo tanto amati”, dedicata agli ex calciatori biancorossi. In seguito, è responsabile della presentazione delle squadre avversarie, per la rubrica “Conosciamo il prossimo avversario”. Infine, con il trascorrere degli anni, gli viene affidato il delicato ruolo di “pagellista” per le partite dei biancorossi. Al di fuori dell’orbita biancorossa, invece, è laureato in Economia Aziendale e Management, e proseguirà i suoi studi nei prossimi anni.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO