mercoledì, Giugno 23, 2021
Home AC Monza Contro la Tritium è la serata dei Seedorf

Contro la Tritium è la serata dei Seedorf

MONZA-TRITIUM 2-1 (0-0)

MONZA (4-3-1-2): Marcandalli; Anghileri, Fiuzzi, Cudini, Campinoti; Chedric S., Campisi (85′ Prato), Oualembo; Chemali (75′ Meduri); Russo (45′ Stefà no S.), Ricci. A disp.: Westerveld, Uggè, Bugno, Tuia. All.: De Petrillo.

TRITIUM (4-3-1-2): Pansera; Gavazzeni, Malgrati, Dionisi, Bertoli (65′ Lenzoni); Fondrini, Mapelli (65′ Dal Dosso), Corti; Floriano; Spampatti, Sinato (85′ Bortolotto). A disp.: Sacchetto, Casiraghi, Chimenti, Mauri. All.: Vecchi.

ARBITRO: Brasi di Seregno (Manzo-Lotierzo)

MARCATORI: 55′ Chedric S. (M), 73′ Stefà no S. (M), 78′ Spampatti (T)

AMMONITI: 34′ Malgrati (T), 72′ Dionisi (T), 91′ Meduri (M)

ESPULSI: –

NOTE: serata non particolarmente fredda, terreno in buone condizioni; angoli: 7-2 per il Monza. Una cinquantina di ultras in curva Pieri (dati non ufficiali). Recupero: pt 2′ – st 4′

Monza – De Petrillo manda in campo un Monza sperimentale per il primo turno della seconda fase di Coppa Italia di Lega Pro: in porta Marcandalli; in mediana si rivede Chedric; dietro le punte il giovane Chemali e duo d’attacco formato dal redivivo Russo e Ricci.

La prima azione degna di nota arriva al 13′ quando il Monza trova quattro corner consecutivi senza però riuscire a rendersi pericoloso. Al 17′ è Chemali a tentare di servire Russo senza troppa fortuna. La partita non offre particolari spunti nè da l’una nè dall’altra parte, molto gioco a centrocampo e qualche sortita offensiva biancorossa senza grande determinazione. Al 23′ traversone di Gavazzeni non raccolto dai compagni. Al 25′ tentativo velleitario di Campisi: Pansera para senza troppe preoccupazioni. Al 27′ grande numero di Marcandalli che salva la porta, anticipando Floriano. Al 31′ un cross di Fondrini taglia tutta l’area senza trovare il compagno per la concretizzazione dell’azione offensiva. Al 34′ un tiro apparentemente non pericoloso di Ricci si trasforma in una ghiotta occasione per i biancorossi a causa dell’indecisione di Pansera, che però riesce a sbrogliare la situazione. Al 36′ uscita sicura di Marcandalli sul cross di Fondrini. Al 41′ pallonetto da lontano di Spampatti che trova pronto Marcandalli. Al 43′ gioco fermo per soccorrere Russo che esce in barella: al suo posto entra Stefà no. Al 47′ ultimo tentativo di Campisi su cui Pansera ancora si dimostra insicuro, ma è comunque un nulla di fatto per il Monza che chiude il primo tempo sul pari a reti bianche.

Nella ripresa le squadre rientrano con gli stessi effettivi e subito al 46′ Stefà no ci prova con una gran botta dal limite. Al 48′ numero di Ricci su cross di Anghileri: mezza girata al volo del giocatore ex Lazio, ma la palla finisce di poco a lato. Al 50′ ci prova Chedric dalla distanza, ma il suo è un tiro particolarmente velleitario che non impensierisce Pansera. Al 53′ è Stefà no ad impegnare l’estremo difensore avversario e poco dopo anche Chemali, ma entrambi con poca fortuna. Al 55′ arriva il gol per il Monza ad opera del sempre troppo bistrattato Chedric Seedorf, che riesce a trovare il sinistro vincente, mettendola alla destra di Pansera. Al 61′ sugli sviluppi di un corner per la Tritium, pericolo per la porta del Monza con Marcandalli che esce a vuoto, ma la palla fortunatamente esce senza che nessun attaccante della Tritium riesca a toccarla. Al 65′ sugli sviluppi di un corner per il Monza, nuovo tentativo di Chedric nuovamente deviato in calcio d’angolo. Al 70′ Malgrati riesce a deviare in calcio d’angolo un tiro insidiosissimo di Ricci. Al 73′ sugli sviluppi di una punizione dall’altezza della bandierina (ammonizione anche per il capitano della Tritium, Dionisi), trova il gol anche Stefà no Seedorf. Al 78′ Spampatti accorcia le distanze su assist di Lenzoni: la Tritium prende coraggio e cerca in due occasioni la rete del pareggio, che non riesce però a trovare per poca incisività  dei suoi uomini d’attacco.

Il Monza si qualifica quindi al secondo turno della fase finale di Coppa Italia di Lega Pro, dove affronterà  la Cremonese, che pomeriggio ha battuto per 2-1 il Montichiari.

BALOTELLI, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=balotelli
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Valeria Debbia
Valeria Debbia
Valeria Debbia nasce a Vimercate il 29 luglio 1983 in una famiglia a prevalenza interista. Per sua fortuna viene instradata alla saggezza calcistica dal cugino Daniele e così cresce romanista e biancorossa. A 8 anni decide che il suo futuro sarà nel giornalismo, tanto che crea il giornalino di classe e fa di tutto per realizzare il suo sogno. A 16 anni, intanto, fa il suo primo ingresso al Brianteo. Durante la laurea triennale in Linguaggi dei Media scrive una tesina su Monza-News, conosce Stefano Peduzzi e dal febbraio 2008 comincia a collaborare con lui, aprendosi la strada ad altre esperienze nel mondo del giornalismo. Dopo la laurea magistrale in Teoria e Tecniche della Comunicazione Mediale, infatti, fa uno stage presso la redazione Web di SportMediaset. Da luglio 2009, cioè dalla sua fondazione, fa parte inoltre della redazione di TuttoLegaPro.com (dal novembre 2017 divenuto TuttoC.com). Dal settembre 2010 al 2014 si occupa dell'ufficio stampa della Fiammamonza. Dal 2013 è anche giornalista pubblicista. Nel tempo libero ha cercato di convertire il fidanzato Roberto al mondo del calcio, riuscendo nell'impresa di farlo entrare per la prima volta nella sua vita in uno stadio (il Brianteo e il Sada, of course).

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO