martedì, Giugno 28, 2022
HomeAC MonzaCoppa Italia Femminile - Primo Turno: tris del Milan e la Fiamma...

Coppa Italia Femminile – Primo Turno: tris del Milan e la Fiamma è già  eliminata

Primo impegno ufficiale per le biancorosse della Fiamma: si tratta del primo turno della Coppa Italia ad eliminazione diretta contro le rossonere del Milan che forti della maggiore esperienza dovuta ad un’età media più alta riescono ad imporsi per 3-1 qualificandosi al turno successivo. In vantaggio con Baldi al 25’, le rossonere trovano il raddoppio al 33’ con Cama e chiudono la pratica nella ripresa con Ricco. Gol della bandiera per la Fiamma ad opera di Cambiaghi.

Parte convinta la Fiamma che crea la prima occasione da gol al 3’ con Cambiaghi, ma il suo tiro è centrale e di facile presa per Ferraro. Al 6’ è il Milan ad affacciarsi dalle parti di Gelosa, ma prima Cama non aggancia la sfera poi la conclusione di Piva è sbilenca. Al 19’ è Nencioni a provarci senza fortuna. Al 24’ Cama prova il gesto tecnico in area, ma la sua semirovesciata è da dimenticare. E’ però il segnale che le rossonere stanno crescendo e cercano il vantaggio, che puntuale arriva un minuto più tardi: pasticcio difensivo delle biancorosse, ne approfitta Baldi che deposita la palla in rete con Gelosa che smanaccia alla ricerca di un’improbabile deviazione. La Fiamma non si dà per vinta e al 27’ la sempre propositiva Cambiaghi cerca di anticipare Ferraro in uscita ma non ci riesce. Al 29’ l’arbitro fischia il fuorigioco di tre rossonere, Cama calcia comunque verso la porta difesa da Gelosa e viene prontamente ammonita dal signor Lorenzo Dalla Palma. Al 31’ Piva va via a Brambilla, crossa per Cama, ma il suo tentativo è deviato in corner. Due minuti più tardi, però, Cama riesce a trovare il raddoppio, mettendo a sedere Gelosa e depositando la sfera in rete. Al 36’ Nencioni ci prova su punizione dalla trequarti, ma la sfera termina abbondantemente fuori. Al 42’ anche Missaglia cerca di accorciare le distanze: Ferraro para. Dopo un minuto di recupero l’arbitro fischia la fine del primo tempo.

Al rientro dagli spogliatoi le squadre si ripresentano con gli stessi effettivi: il Milan si fa subito pericoloso e al 47’ la conclusione di Brutti termina a fil di palo. Al 50’ le rossonere calano il tris: è l’ex biancorossa Ricco a portare il risultato sul 3-0. Il Milan non pare volersi fermare ed infatti al 62’ ancora Ricco impegna Gelosa. Il gol della bandiera per la Fiamma arriva al 68’: retropassaggio a Ferraro che indugia troppo. Cambiaghi si fa trovare lesta e pronta a ribattere la sfera in rete. La partita si spegne di intensità: le rossonere riescono a gestire al meglio le sparute ripartenze biancorosse. C’è tempo ancora per l’infortunio di Cambiaghi che esce zoppicando e obbliga mister Cincotta a cambiare i suoi programmi: resta in campo Tchetchova – la prescelta per la sostituzione – e Dubini entra per la compagna infortunata. Dopo quattro minuti di recupero, il direttore di gara fischia la fine. La Fiamma saluta anzitempo la Coppa Italia, mentre il Milan si qualifica al secondo turno.

FIAMMAMONZA-MILAN 1-3 (0-2)

FIAMMAMONZA: Gelosa, Nencioni, Re, Gaburro, Postiglione (63’ Cereda L.), Cambiaghi (83’ Dubini), Capovilla, Missaglia (56’ Peri), Brambilla, Zambetti, Tchetchova. A disp.: Vignati, Straniero, Cereda C., Stefanoni. All.: Cincotta.

MILAN: Ferraro, Franchin, Pagano, Baldi, Vitale, Greco (68’ Dedè), Cama (82’ Cammarata), Piva, Brutti, Laddaga, Ricco. A disp.: Di Giulio, Croce, Sironi, Cappella, Pignedoli. All.: Molina.

ARBITRO: Lorenzo Dalla Palma di Milano

RETI: 25’ Baldi (M), 33’ Cama (M), 50’ Ricco (M), 68’ Cambiaghi (F)

NOTE: Ammonite: Cama (M) e Re (F). Angoli: 2 a 1 per il Milan. Recupero: 1’pt /4’st

ACQUISTA IL LIBRO SULLA STORIA DEL MONZA A PREZZO SCONTATO: CLICCA QUI

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE: CLICCA QUI

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO