giovedì, Settembre 29, 2022
HomeAC MonzaDal Cesena al Lecce: Monza, puoi provarci! Il doppio salto non è...

Dal Cesena al Lecce: Monza, puoi provarci! Il doppio salto non è più una chimera

- Advertisement -

Ricomincia la Serie B e per la prima volta dalla stagione 2000-2001 si presenta ai nastri di partenza il Monza. I brianzoli, reduci da una straordinaria cavalcata in Serie C, tornano in cadetteria a distanza di 20 anni dall’ultima apparizione. I Bagai saranno una delle quattro novità provenienti dalla terza serie insieme a VicenzaReggina e Reggiana, piazze storiche che si riaffacciano nel calcio che conta con la speranza di centrare quel doppio salto di categoria riuscito negli ultimi anni a numerose compagini neopromosse, molte delle quali vere e proprie outsider

Se andiamo ad analizzare i campionati di Serie B a partire dalla stagione 2009-2010, sono state ben 7 le squadre a centrare la doppia promozione consecutiva dalla C alla A. A inaugurare questa tradizione ci pensa il Cesena, che sotto la guida di Pierpaolo Bisoli riesce in due anni a passare dall’Inferno della Prima Divisione al sogno della Serie A. L’anno seguente tocca al Novara di Attilio Tesser compiere un’impresa che ha tuttora del miracoloso: i piemontesi prima tornano in B a trentatré anni di distanza dall’ultima volta e poi, l’anno seguente, riescono a conquistare la promozione nella massima serie da cui mancavano dall’annata 1954-1955

Nelle stagioni seguenti non mancheranno le sorprese provenienti dalla ex Lega Pro capaci di guadagnarsi la categoria superiore dopo un campionato dominato. Ci riusciranno in ordine FrosinoneSpal (di ritorno in A dopo più di 50 anni d’assenza), il Benevento dei record all’esordio in B, il Parma delle tre promozioni consecutive e più recentemente il Lecce, tornato repentinamente in A dopo 7 stagioni consecutive in C

L’anno scorso si è verificata la classica eccezione che conferma la regola. Nessun club si è aggiunto a questa esclusiva lista, seppur l’esordiente Pordenone, dopo aver chiuso la stagione regolare in quarta piazza, sia stato eliminato ai playoff solamente in semifinale. 

Una statistica che, con i dovuti scongiuri, può far sorridere il Monza, che può contare dal canto suo su una comprovata esperienza in Serie B, avendo preso parte a 38 edizioni del campionato cadetto. I precedenti a favore non mancano agli uomini di Brocchi, i quali hanno tutte le carte in regola per far sognare i propri tifosi e provare a raggiungere una promozione che saprebbe di record

Andrea Papaccio

ACQUISTA IL LIBRO SULLA STORIA DEL MONZA A PREZZO SCONTATO: CLICCA QUI

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE: CLICCA QUI

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO