Home AC Monza Finale Monza-Gozzano 1-0: un guizzo di Armellino manda il Monza a +7...

Finale Monza-Gozzano 1-0: un guizzo di Armellino manda il Monza a +7 sulle seconde

MONZA-GOZZANO 1-0 (0-0)

Marcatore: 76′ Armellino (M)

Monza (4-3-1-2): Lamanna; Lepore (23’st Anastasio), Marconi, Scaglia, Sampirisi; Palazzi (15’st Armellino), Fossati, D’Errico (43’st Galli); Mosti (23’st Iocolano); Marchi (15’st Brighenti), Finotto All. Brocchi (Sommariva, Del Frate, Bellusci, Chiricò, Bernacchi, Negro, Di Munno)

Gozzano (4-2-3-1): Crespi; Tumminelli (30’st Rizzo), Uggè, Barnofsky, Tordini (30’st Zucchetti); Emiliano, Guitto; Rolle (20’st Vono), Spina (13’st Palazzolo), Tomaselli (1’st Fasolo); Fedato All. Sassarini (Fiory, Bukva, Salvestroni, Bruzzaniti, Gemelli, Di Giovanni, Secondo)

Arbitro: Sig. Galipò di Firenze (Ceolin-Torresan)

Ammoniti: Marconi (M) Palazzi (M) Rolle (G) Fedato (G) D’Errico (M) Zucchetti (G) Vono (G)

Generoso forcing dei ragazzi cusiani che cercano un punto non del tutto immeritato, ma il Monza si impone per la terza volta casalinga col minimo scarto, dopo esserci riuscito con Pro Vercelli ed Albinoleffe: le inseguitrici (ora Pontedera e Renate) scivolano così a -7

90′ – Cinque i minuti aggiuntivi: Armellino è stato il dodicesimo marcatore biancorosso

88′ – Applausi del Brianteo per D’Errico: scampoli di gara offerti a Galli

80′Lamanna sventa il cross di Vono: contropiede caparbio di D’Errico che non sortisce pericoli; poco dopo Brighenti all’ultimo stoppato da Rizzo, il quale aveva perso palla

76′ – Il cross dalla trequarti di sinistra di Anastasio è prolungato da un difensore e facilita l’esterno destro di Armellino, giunto a grandi falcate al centro dell’area: è 1-0!

75′Rizzo e Zucchetti sono le ultime sostituzioni del Gozzano: escono dal campo Tumminelli e Tordini

73′ – Il Monza tiene il pallino del gioco e prova a chiudere nella propria area gli ospiti, ma i sono tentativi affannati: D’Errico rifila un colpo a Tumminelli, venendo ammonito

Contrasti di gioco

68′ – I colpi di Anastasio e il genio di Iocolano: ecco le nuove carte calate dal Monza

65′ – Sassarini richiama Rolle, farà spazio al giovane Vono

Palazzi sottotono

62′ – Ci prova da fuori area D’Errico, ma non è una conclusione precisa

60′ – Forze fresche per il Monza: Armellino e Brighenti dirottano in panchina Palazzi e Marchi

Marchi specialista del lavoro oscuro

58′ – Seconda sostituzione ospite: Palazzolo in campo per Spina

53‘ – Lepore, dal vertice destro dell’area, colpisce il palo alla sinistra di Crespi con una rasoiata

Lamanna fa prodigi

51′ – Su una dolce parabola, di poco all’interno dell’area piccola, di Mosti il Monza poteva concretizzare, ma nessuno è pronto al tiro

47′ – Improvviso Fedato mette i brividi a Lamanna da lontano: su un calcio d’angolo successivo Lamanna ribatte di pugno nell’area piccola

Finotto anticipato

46′ – Nei piemontesi Fasolo rileva Tomaselli

E’ col passare dei minuti ancora un Monza alla ricerca del filo del gioco: le occasioni si concentrano nella fase iniziale della sfida, in cui il Gozzano ha saputo rendersi pericoloso con Tomaselli e Fedato, rivelandosi ostacolo poco malleabile

44′ – Il destro di Finotto è deviato a lato della porta ospite: ennesimo calcio d’angolo

Ci prova il Monza (foto Tettamanzi)

40′ – Occasione per Mosti: non ci sono pero compagni pronti a dare manforte

33′ – Da un lato D’Errico innesca Sampirisi sulla sinistra, ma Crespi ne smanaccia il teso traversone; dall’altro Lamanna rimane in piedi, respingendo il tiro dalla sinistra di Fedato

27′ – Il Monza ha perso lo smalto iniziale: misura di passaggi errata e sviluppo della manovra macchinoso; il Gozzano va vicino ad approfittarne con una serpentina di Tomaselli, lesto a superare Lepore e Marconi, ma Lamanna effettua una gran parata

24′ – L’argentino Rolle incappa in un’ammonizione a centrocampo, lo carica D’Errico

23′ – Rischia il cartellino giallo Scaglia, che abbatte Tomaselli in un’altra pressione alta locale

21′ – Monza nervoso: sanzionato Palazzi per una fallo su Tomaselli, sempre in fase di pressing

19′ – Giallo per Marconi, reo di un intervento falloso sulla trequarti offensiva nei confronti di Spina

11′ – Un’idea di D’Errico pone Palazzi a tu per tu con l’estremo difensore cusiano: la conclusione è imprecisa, perché centra il portiere in uscita; sul contropiede poi l’ex Tomaselli è fermato sulla trequarti

6′ – Percussione corale locale: Marchi crossa dalla destra con forza, un difensore si rifugia in angolo

3′D’Errico suona la carica: azione personale con rientro dalla sinistra e botta sventata dal portiere novarese: sulla respinta il Capitano monzese non conclude in modo pericoloso

2′ – Incertezza di Crespi, ma il Monza non ne approfitta

1′ – Partiti! Monza in maglia rossa con banda bianca, Gozzano in tenuta nera con inserti verdi

I biancorossi iniziali

Nel Gozzano non erano scesi in campo contro l’Olbia Barnofsky, Spina, Tordini e Tumminelli

Il Monza si riscalda

Senza Franco e Gliozzi, Cristian Brocchi opta per dare un turno di riposo al diffidato (lo è pure Scaglia) Bellusci, affidandosi in difesa a Marconi (e Sampirisi); D’Errico e Palazzi sono le novità a centrocampo, con il terzetto offensivo del tutto rinnovato, Mosti è chiamato a suggerire per FinottoMarchi

A breve si gioca

Fondato nel 1921, il sodalizio piemontese è affidato a David Sassarini, il quale ha ritrovato una Prima Squadra (ha allenato tra le altre Albinoleffe e Seregno) dopo le giovanili dell’Udinese

Nei rossoblu milita (in prestito) Giacomo Tomaselli, che dalla Cremosina (sponda Borgosesia) approdò in Brianza: per il classe 1999 sinora una rete, siglata nel giorno dell’esordio all’Alessandria

Il Gozzano cala per la volta al Brianteo: i cusiani, al debutto tra i professionisti nella passata annata, si sono salvati con tre turni di anticipo nel Girone A, col Monza all’epoca esponente del raggruppamento Nord-Est

FONTE FOTO: ROBERTO DELBO

Buona serata cari lettori di Monza-News, Antonio Sorrentino vi dà il benvenuto per questa diretta testuale di Monza-Gozzano, valida per l’undicesima giornata di campionato: vivremo assieme le emozioni del primo di due match in casa consecutivi dei biancorossi

CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Antonio Sorrentino
Antonio Sorrentino
Antonio Sorrentino, classe 1977: umanista e storico di calcio. Collaboro con Monza-News dal 2014: ho iniziato dalla Berretti ed eccomi qui, operativo in Tribuna Stampa a raccontare in presa diretta le gesta della Prima Squadra. Nel corso degli anni ho presentato avversari e turni di campionato, scovato statistiche e curiosità, sbobinato i tabellini di Brianza Calcio e fatto interviste e pagelle qui e là. Dal 2018 ho cominciato a scrivere sulla carta stampata (Giornale di Monza): offro ai lettori il riassunto (cronaca, pagelle e conferenza stampa) della domenica biancorossa. Altre passioni? Scrivere canzoni, leggere noir e collezionare Subbuteo Il mio motto è «Rotola»: come l’acqua, l’amore e la nebbia, il calcio si rinnova sempre. Giri la pagina e ci sono altre partite: il calcio è emozione immediata, ma anche senso critico, perché possa essere memoria dell’Agorà. La strada è sotto le scarpe, le luci del Brianteo ormai accese: partiti!

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI

Compleanni biancorossi – Auguri ad un difensore monzese anni ’90!

Di chi è il compleanno oggi? Monza-News, ogni giorno, vi ricorderà i compleanni più importanti di giocatori, dirigenti ed ex legati al Monza e al...

Vero Volley, il cambio funziona!

7^ giornata Superlega Credem Banca: VERO VOLLEY MONZA - ITAS TRENTINO Tabellino: Vero Volley Monza - Itas Trentino 3-2...

Coronavirus, dall’Ac Leon Brianza i consigli per gestire il bisogno di socializzazione

AC Leon Monza Brianza organizza un webinar orientato a fornireindicazioni interessanti su come gestire i nostri atleti più giovani inun momento di...

Serie B, i risultati della 5^ giornata: Gliozzi ferma il Lecce nel posticipo, tre i rinvii. La classifica: Monza al quartultimo posto

Oltre al colpaccio che il Chievo ha conseguito in terra brianzola, l'altro sodalizio corsaro è il Frosinone che espugna l'Adriatico e consente...

Serie B, l’allarme del Presidente Balata: ‘Di questo passo si rischia di morire’

'Di questo passo la Lega Serie B muore e le società dovranno chiudere'. Il Presidente della Lega B Mauro Balata lancia...