domenica, Aprile 11, 2021
Home AC Monza Esclusiva Monza News- Colpani: 'Dopo la sconfitta di Pescara ho perso fiducia....

Esclusiva Monza News- Colpani: ‘Dopo la sconfitta di Pescara ho perso fiducia. Da capitan D’Errico e Barillà posso solo imparare, Balotelli e Boateng durante gli allenamenti fanno sempre…’

Il Monza è vivo, insegue. Ora le lunghezze dall’Empoli, grazie alla vittoria di Vicenza, sono diventate solo quattro. E proprio nella serata di martedì si è messo in luce Andrea Colpani, giovane mezzala che sinora non ha avuto molto spazio. Velocità, dribbling, dinamismo e delle buone falcate, hanno permesso al ‘Flaco’ di portare a casa una buona prestazione, la prima, si spera, di una lunga serie. Il centrocampista bresciano classe 1999, che ha da poco debuttato con la Nazionale Under 21, è arrivato nella sessione estiva in prestito dall’Atalanta, dopo aver disputato una grande stagione con il Trapani, proprio nel campionato di Serie B. Lo abbiamo raggiunto per conoscerlo meglio e saperne di più sulla sua esperienza biancorossa, queste le sue dichiarazioni.

‘Partiamo subito da una domanda a caldo: ieri sera a Vicenza sono arrivati tre punti importantissimi. Cosa vi siete detti negli spogliatoi prima e dopo la partita?’

‘Prima della partita ci siamo detti che era una partita importante e dovevamo continuare a fare quello che stavamo facendo dopo i due pareggi importanti contro due squadre forti (SPAL ed Empoli ndr). Il Vicenza è una squadra ostica, molto forte e dura da affrontare e ci siamo dati forza tutti insieme, anche se abbiamo fatto qualche cambio nella formazione titolare. Siamo un grande gruppo e abbiamo portato a casa la vittoria…’

‘Finora non hai avuto moltissimo spazio, ma ieri mister Brocchi ha deciso di lanciarti dal primo minuto e tu hai ripagato con una buonissima prestazione. La concorrenza agguerrita è uno stimolo per dare di più? Ti aspettavi più spazio?’

‘Diciamo che la concorrenza fa sempre bene, soprattutto in queste squadre importanti. Siamo una squadra coperta in tutti i ruoli e la concorrenza è molta, soprattutto nel mio ruolo, in cui ho Ciccio (il capitano, ndr) e Barillà, che sono due giocatori di esperienza, molto forti e da cui ho solo da imparare.’

‘Parlando del campionato di Serie B, che tu conosci bene avendolo disputato con il Trapani lo scorso anno, quali sono le squadre che ti hanno impressionato di più finora?’

‘Le squadre che per il momento mi hanno impressionato di più sono l’Empoli, che è una grande squadra e il Cittadella che è sempre ostica da affrontare e ha uno stile di gioco tutto suo…’

‘Il mercato del Monza è stato ricchissimo, un nome su tutti quello di Mario Balotelli, bresciano proprio come te. Che impressioni ti ha fatto? Negli spogliatoi avete una particolare intesa?’

‘Il mercato del Monza è stato importante, con l’arrivo di Mario si è alzato ancora di più il livello e lo capisci anche quando durante gli allenamenti lui e Prince alzano notevolmente l’asticella, tenendo alto il ritmo e mantenendo alta la concentrazione. Il nostro rapporto è normale, dai, io sono un ragazzo giovane e lui ha una grande esperienza, sicuramente avremo modo di conoscerci ancora meglio…’

‘Oltre a lui sono arrivati tanti giocatori interessanti e le aspettative si alzano ogni giorno di più. Ti sei mai sentito in discussione?’

‘Non nego che dopo la sconfitta di Pescara, dove non mi sono sentito di aver fatto una buona partita, mi è calata la fiducia, ma grazie al gruppo e grazie ai compagni sono riuscito a tirare su il morale e a riprendere tutto.’

‘Provieni dal settore giovanile dell’Atalanta, squadra da cui sei in prestito. C’è l’ambizione, un giorno, di poter vestire la casacca nerazzurra? Come è stata la tua esperienza a Zingonia?’

‘Sicuramente indossare la maglia dell’Atalanta, soprattutto quella della prima squadra e in Champions League in questo periodo sarebbe motivo di orgoglio, anche perché sono cresciuto nell’Atalanta e ho fatto tutta la trafila del settore giovanile. Però io sono qui al Monza con un obbligo di riscatto in caso di Serie A e diventerei a tutti gli effetti un giocatore biancorosso, quindi l’obiettivo è quello: il sogno è un giorno quello di giocare col Monza in Serie A. Seguo la squadra perché sono cresciuto lì e mi interessa sapere come va, però ripeto, in questo momento penso solo al Monza…’

‘Il tuo soprannome è il Flaco: come è nato? Ti ispiri a qualcuno quando scendi in campo? Magari proprio Javier Pastore?’

‘Il soprannome è nato il primo anno di Primavera con l’Atalanta, quando c’era come fuoriquota il capitano Riccardo Gatti, che durante gli allenamenti mi ha visto e mi ha soprannominato così perché gli ricordavo Pastore. Poi nel corso degli anni mi sono trascinato con me questo soprannome e quando sono andato e Trapani è rimasto. È solo una questione di soprannome, a livello di gioco mi piace molto De Jong del Barcellona…’

‘Il Monza ti ha portato bene perché nel mese di settembre hai segnato il tuo primo gol con la casacca della Nazionale Under 21: obiettivo sono gli Europei? Magari al fianco di altri monzesi come Bettella e Frattesi…’

‘Sicuramente l’obiettivo della Nazionale è partecipare all’Europeo, infatti spero di trovare più spazio possibile con il Monza per mettermi in mostra anche in ambito Nazionale. Mi farebbe molto piacere partecipare all’Europeo con Frattesi, Bettella e magari anche Pirola, che nel frattempo magari può essere chiamato… Ci siamo ritrovati tutti qui a Monza, ci conoscevamo già prima, l’unico che non conoscevo era Pirola che è un 2002 ed è ancora più piccolo. Abbiamo fatto subito gruppo e andiamo molto d’accordo!’

‘Ultimissima domanda sulla città di Monza: hai vissuto in grandi città come Bergamo, Brescia e Trapani, ma come ti trovi qui a Monza?’

‘Mi trovo benissimo, Monza è una bellissima città. Essendo vicino a Brescia mi capita a volte di fare “avanti e indietro” e anche per questo sono comodissimo e mi sto trovando molto bene. A proposito di città ringrazio i nostri tifosi per starci sempre così vicini!’

Simone Schillaci

BALOTELLI, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=balotelli
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Avatar
Simone Schillacihttps://simoneschillaci.altervista.org/
Sono un calciofilo a 360 gradi, d'altronde uno cresciuto a pane e telecronache di FIFA non può che esserlo. Raccontare a modo mio il calcio è quello che più desidero. Laureato in Scienze della Comunicazione, scrivo di calcio da diversi anni, dipingo la Brianza del pallone seguendo l'istinto e rincorrendo un grande sogno nel cassetto, che coltivo sin da bambino. Attualmente collaboro alla realizzazione della trasmissione "Binario Sport" e realizzo interviste in esclusiva ai personaggi del mondo del Calcio Monza.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO