domenica, Luglio 3, 2022
HomeAC MonzaEx: Kyeremateng torna in gol. Uggè, rete ed espulsione! Eramo sogna la...

Ex: Kyeremateng torna in gol. Uggè, rete ed espulsione! Eramo sogna la massima serie…

L’ultimo turno di campionato è stato molto importante per un nostro ex giocatore. Dopo una lunga astinenza è riuscito a trovare la via della rete Giovanni Kyeremateng (15 presenze nel Monza spalmate su 4 stagioni). L’ attaccante da gennaio milita nelle fila del Treviso. Fino a domenica scorsa non era riuscito ancora a realizzare nessuna rete in 16 presenze. Domenica la squadra veneta sembrava destinata alla retrocessione matematica, ma con una prova d’orgoglio ha sconfitto nettamente il Feralpi Salò per 3-0 riuscendo quindi a mantenere ancora viva la speranza di agganciare i play-out. Che domenica fosse una giornata particolare lo si è capito fin dall’inizio infatti dopo nemmeno un minuto di gioco è stata servita una palla filtrante proprio a Kyeremateng, che indisturbato è entrato in area di rigore e con freddezza ha trafitto il portiere avversario in uscita riuscendo finalmente a sbloccarsi riassaporando il sapore del gol dopo più di una anno. La sua ultima marcatura risaliva al marzo dello scorso anno quando con la maglia dal Montichiari realizzò la sua prima rete tra i professionisti. Domenica però Kyeremateng non si è fermato solo al gol infatti con le sue progressioni ha messo spesso in difficoltà la retroguardia avversaria. Vedremo se nell’ultima giornata di campionato riuscirà a fare il bis magari regalando alla sua squadra i play out.

Passiamo ora ad un altro nostro ex che ha trovato la via del gol stiamo parlando di Maximiliano Uggè un giocatore certamente poco abituato a battere ortieri avversari ma che nell’ultimo turno del massimo campionato Lituano, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ha portato in vantaggio la sua squadra (il Sūduva) nella partita che lo vedeva affrontare la capolista Atlantas. Per Uggè questa è la prima rete in terra “straniera” mentre ricordiamo che la sua ultima (e unica) rete italiana risale al campionato 2011/12 quando con la maglia del Monza realizzò la rete del provvisorio 2-0 sul campo della Reggiana. Domenica però, dopo la soddisfazione iniziale per il gol, la sua partita non è continuata nel modo migliore. Con la sua squadra in vantaggio per 2-1, il nostro ex difensore ha commesso un fallo di mano in area che è stato punito dall’arbitro con un calcio di rigore, poi realizzato, ed un cartellino giallo che ha portato alla sua espulsione per somma di ammonizioni. Per Uggè comunque è un buon inizio di stagione (il campionato iniziato a Marzo) infatti nelle prime 9 giornate di campionato è stato sempre schierato come titolare.

Passiamo ora ad un altro difensore che nelle ultime giornate sta diventando decisivo anche in attacco. Si tratta di Fabio Cusaro (Tritium) che, dopo il goal realizzato sette gironi fa, domenica contro il Lumezzane ha offerto un’altra grande prestazione sotto tutti i punti di vista. Oltre a non concedere nulla in difesa, ha il grande merito di procurarsi il calcio di rigore che al 89’ ha portato in vantaggio la sua squadra mandando in delirio i tifosi biancoazzurri. Ricordiamo che Cusaro ha militato nel Monza nella stagione 2011/12 con 12 presenze e una rete prima di essere ceduto a Gennaio all’Alessandria. Restando a questa partita segnaliamo che sono scesi in campo anche altri due nostri ex come Mauro Calvi (Tritium) che non riuscito ad incidere come al solito prima di uscire per un problema al ginocchio ed Ernesto Torregrossa (Lumezzane) che ha fatto il suo ingresso in campo solo a metà della ripresa.

Passiamo alla serie B dove tra i protagonisti dello scorso turno di campionato troviamo Mirko Eramo (Crotone) che nella partita contro il Modena, a metà della prima frazione di gioco, è stato il più abile a svettare, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, e con un bel colpo di testa ha mandato la palla ad insaccarsi sotto la traversa. Per i centrocampista questa è la sua settima rete stagionale e così continua a migliorare il suo primato personale di marcature in una stagione visto che quello vecchio risaliva alla stagione 2009-10 quando, proprio con la casacca biancorossa del Monza, riuscì a realizzare 4 reti.

Il centrocampista ha poi dichiarato nell’edizione Sicilia e Calabria della Gazzetta dello sport: ”Contro il Modena il mio settimo stagionale, tutti nel 2013, sicuramente un anno fortunato per me. Ora vogliamo chiudere in bellezza, giocare col massimo della professionalità e poi pensare ad altro. Il 15 giugno convolerò a nozze per completare questa magnifica stagione, il giusto premio. Mi segue il Parma? Non ne so nulla, ma mi fido. è chiaro che andare in serie A è il sogno di tutti”.

Restando alle squadre calabresi da segnalare il quinto gol realizzato da Federico Gerardi da quando è arrivato, nello scorso mercato di gennaio, alla Reggina. L’attaccante, nella partita giocata sabato contro il Cittadella, dopo non essere riuscito a rendersi pericolo venendo annullato sistematicamente dalla difesa avversaria si è risvegliato nel finale di partita quando, su assisit di Di Michele, con un tiro di sinistro da posizione molto ravvicinata ha trovato la rete del pareggio che ha dato inizio alla rimonta salvezza della Reggina che sulle ali dell’entusiasmo ha poi trovato anche la rete della vittoria. Quella di Gerardi (a Monza nel 2007/08 con 7 presenze) è stata la classica rete dell’ex infatti il centravanti vanta una breve esperienza con la maglia del Cittadella dove approdò nel gennaio 2009, nell’ambito dell’operazione di scambio che portò Massimo Ganci, altro nostro ex, alla Salernitana.

ACQUISTA IL LIBRO SULLA STORIA DEL MONZA A PREZZO SCONTATO: CLICCA QUI

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE: CLICCA QUI

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO