martedì, Settembre 21, 2021
HomeAC MonzaEx Monza – Finale di stagione amaro per Machin, Rigoni, Gliozzi e...

Ex Monza – Finale di stagione amaro per Machin, Rigoni, Gliozzi e Iocolano. Per Zaffaroni e Brighenti invece continua il sogno Serie B!

Si è conclusa la regular season della Serie B che ha decretato la retrocessione di molti dei nostri ex giocatori, in Serie C invece è già svanito il sogno promozione per tre nostri ex attaccanti.

Ma andiamo con ordine cominciano la consueta rassegna sulle prestazioni degli ultimi turni di campionato o Play Off.

Serie A

Domenica scorsa Matteo Pessina è stato ancora una volta protagonista segnando dopo cinque minuti dal suo ingresso in campo con un diagonale perfetto, andando poi vicino alla doppietta con una sua conclusione deviata sul palo dal portiere e messa in rete Muriel. Nel turno infrasettimanale la squadra orobica ha affrontato il Benevento ma questa volta il nostro ex è apparso meno brillante. I sanniti, in piena crisi, ora vedono lo spettro della retrocessione sempre più vicino e contro i bergamaschi è arrivato l’ennesimo passo falso. Tra le fila del club campano, nonostante la sconfitta, buona la prova offerta da Alessandro Tuia che è stato il più decisivo della retroguardia salvando in angolo sulle conclusione di Muriel e Zapata e opponendosi bene anche agli inserimenti dello stesso Pessina.

SERIE B

La regular season si è conclusa ed ha visto, alla penultima giornata, Pescara e Reggiana andare a far compagnia alla Virtus Entella già retrocessa. A loro poi si è unito anche il Cosenza che, perdendo nell’ultima giornata, è retrocesso direttamente a causa del distacco superiore a quattro punti tra la quintultima e la quartultima che quindi non farà disputare i Play Out. Nelle fila della Reggiana Igor Radrezza, nonostante la retrocessione della sua squadra è stato autore di una buona stagione conclusa con 36 presenze e tre reti. Al Pescara invece non è servito ingaggiare Gennaio Nicola Rigoni e Josè Machin perché, però per motivi diversi, non hanno dato un grande contributo alla squadra. Il centrocampista è stato quasi sempre fuori per guai fisici, collezionando solo otto presenze mettendo a segno anche un gol, mentre Machin che, dopo aver deluso a Monza, era tornato al suo ex club per cercare di rilanciarsi fallendo però il suo obbiettivo e facendo vedere solamente a spazzi le sue qualità, per lui 19 presenze e due reti. Nel Cosenza Ettore Gliozzi ha disputato il suo migliore campionato in Serie B sotto il punto di vista realizzativo, mettendo a segno sette reti in trenta presenze.

Piccola soddisfazione per Mattia Finotto che nell’ultima giornata ha fatto il suo ritorno, anche se solamente in panchina, dopo il suo lungo stop.

Passiamo ora al primo turno dei Play Off che ha visto scendere in campo anche l’ex biancorosso Francesco Margiotta che, con suo Chievo, è stato sconfitto ai supplementari dal Venezia. L’attaccante è stato sfortunato infatti, poco il suo ingresso in campo, con un perfetto calcio di punizione ha mandato la palla a sbattere sulla traversa. La stagione di Margiotta si è conclusa con 31 presenze e 5 reti al suo attivo.

Concludiamo la Serie B con Nicola Mosti passato, a stagione in corso, dalla Juventus U23 all’Ascoli. Il fantasista non ha certamente brillato chiudendo la sua avventura con l’Ascoli con nove presenze, di cui solo due da titolare, ma con la soddisfazione di aver trovato la sua prima rete in Serie B.

SERIE C

Hanno preso il via i play off e si è giocato il primo turno che ha visto la vittoria dell’Albinoleffe, guidata da mister Marco Zaffaroni, avendo la meglio per 1-0 sul Pontedera. Quella tra gli orobici e i toscani è stata una partita combattuta: entrambe le squadre hanno cercato il gol con i bergamaschi pericolosi con Sacha Cori mentre, nella ripresa, i toscani sono andati vicini al gol ma Ruggero Riva ha salvato tutto respingendo la conclusione sulla linea. Positiva anche la prestazione di Giacomo Tomaselli che, da esterno a sinistra, ha messo in difficoltà gli avversari obbligandogli al fallo in più occasioni.

Vittoria anche per la Juventus U23 che ha superato la Pro Patria per 3-1 reagendo all’iniziale svantaggio. I bianconeri, dopo essere andati sotto, hanno prima trovato la rete per pari e poi ci ha pensato Andrea Brighenti a firmare il gol del sorpasso rubando palla con caparbietà e incrociando di destro sul palo più lontano. Tra i bianconeri Michele Troiano ha dato il suo contributo di esperienza poi però un problema fisico gli ha impedito di concludere l’incontro

Male il Lecco che è uscito subito dai play-off e lo ha fatto in malo modo vanificando quanto di buono fatto durante la stagione. Dopo un primo tempo a ritmi bassi, i blucelesti sono passati in svantaggio ma hanno trovato il gol del pari grazie ad un rigore trasformato di Simone Iocolano (undicesima rete stagione per lui) ma poi sono “spariti” dal campo, incassando un pesantissimo 4-1. Al termine della partita Iocolano è stato immortalato in lacrime anche se, a lui, non si può imputare nulla dopo una stagione giocata su altri livelli.

Ha passato il turno anche il Cesena, squadra guidata del nostro ex difensore William Viali, che ha superato il Mantova con il punteggio di 2-1 facendo così uscire subito Gianmarco Zigoni e compagni dalla corsa promozione.

Anche il Catania ha salutato subito i playoff ed ora i tifosi si stanno interrogando sul futuro societario che sembra sempre più incerto. Al “Massimino” il Foggia, nonostante il peggior piazzamento in classifica, si è imposto per 3-1. Tra gli etnei Reginaldo è stato tra i più attivi in avvio di gara mettendo in difficoltà la retroguardia avversaria con pressing, dribbling e cross poi però è calato fisicamente fallendo anche una buona opportunità.

Bene invece il Palermo che ha superato il primo turno senza affanni sconfiggendo il Teramo. Tra i rosanero Ivan Marconi è stato positivo in copertura ed ha messo il suo zampino sul secondo gol crossando al centro il pallone nell’azione poi conclusa con la rete. Partita sfortunata per Nicola Rauti che ha dovuto abbandonare il terreno di gioco dopo appena nove minuti e successivi esami hanno diagnosticato una distrazione di primo grado del legamento collaterale mediale del ginocchio destro. Tra gli abruzzesi, nonostante la sconfitta, buona la prova offerta dal nostro ex terzino Alberto Tentardini, molto propositivo sull’out di sinistra.

SERIE D

Nel Girone A importante vittoria esterna per l’Arconatese che ha superato 0-1 la Caronnese nel match valido per la trentaduesima giornata. Una vittoria che permette alla squadra di salire a quota 38 punti in classifica, allungando sulla zona playout. La rete decisiva porta la firma di Luca Santonocito, giocatore che in avvio di stagione indossava proprio la casacca della Caronnese e salito, ora, a quota dieci gol stagionali in oroblu.

Vittoria anche per il Legnano guidato da Marco Sgrò che ha vinto e convinto ad Imperia imponendosi 3-2. Al 6’ il Legnano è passato in vantaggio grazie ad un gol da posizione ravvicinata di capitan Marco Gasparri che è stato anche l’autore del terzo gol dei lilla arrivato, sempre nella prima frazione di gioco, con una conclusione nell’angolino destro.

Passiamo al Girone B che sta per entrare nella fase più concitata ed il NibionnOggiono è tornato a trionfare in casa per 3-0 a distanza di due mesi dall’ultimo successo tra le mura amiche. Matteo Barzotti è stato grande protagonista della partita mettendo a segno una splendida doppietta; prima ha sbloccato il risultato fulminando il portiere da distanza ravvicinata, trovando poi la rete del definitivo 3-0 superando l’estremo difensore dopo un uno contro uno. Passiamo al girone G dove la Torres ha conquistato un punto prezioso sul campo del Gladiator. I sardi si erano anche portati in vantaggio grazie all’ex biancorosso Maicol Origlio che, al volo di prima intenzione, non ha lasciato scampo al portiere avversario realizzando così la sua seconda rete stagionale.

Concludiamo con la Cittanovese che ha ritrovato il successo nel derby contro il Roncella, riuscendo a rimontare un gol di svantaggio grazie all’ex biancorosso Alessio Viola che, con la sua rete, ha dato il via alla rimonta.

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=calciomercato
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO