domenica, Aprile 11, 2021
Home AC Monza #ExMonza - De Lucia (Pres Nola): 'La D non dipende dalla A,...

#ExMonza – De Lucia (Pres Nola): ‘La D non dipende dalla A, restituire le fideiussioni in caso di ripresa..’

Ospite alla trasmissione Sport Event, l’ex portiere del Monza Alfonso De Lucia (un semestre eccellente nel 2015), ha parlato dell’emergenza sanitaria in veste di presidente del Nola Calcio, serie D. La sua intervista, ripresa dal portale tuttoseried.com:

“Pensare al Fondo di Solidarietà come soluzione, penso che sia una soluzione difficile, perché i vertici della massima serie hanno difficoltà a mettersi d’accordo tra loro figuriamoci se pensano alla Serie D. Ribadisco come ho detto più volte che il polmone del calcio sono proprio le serie minori e credo che sia fondamentale trovare una soluzione adeguata e salvare una situazione che sta precipitando livello economico e la LND deve lavorare su questo, ci sono tante soluzioni da poter mettere in atto, come la restituzione della fideiussioni versate ad inizio anno. Sento e si vocifera di una probabile ripresa dei campionati e questi soldi possono fare cassa e dare una boccata d’ossigeno anche in virtù delle spese che si devono sostenere se si ripartisse. Si parla di un ammontare di circa 30.000 euro che potrebbero essere utili per le trasferte o per il monte ingaggi”.

Nell’attesa di una risposta concreta da parte della Lega dice“Io dalla LND non vedo proposte, non sento nulla, ho sentito del contributo di 600 euro per i tesserati ma sono titubante anche su questo. Sento i miei calciatori che sino ad oggi non hanno ricevuto nulla. Noi Nola Società, prima di Pasqua, abbiamo dovuto far fronte a questa emergenza erogando lo stipendio ai nostri tesserati. Va fatto un piano economico urgente e non è pensabile aspettare l’1% dei professionisti, è un’attesa vana. La Lega ha i fondi necessari, le società ogni anno pagano le iscrizioni, siamo in totale 166 squadre, facendo una somma, le disposizioni potrebbero soddisfare alcuni bisogni”.    

Si parla di un ritorno in campo, chi è il responsabile dei controlli? Le società possono accollarsi queste spese?: “Questo è un argomento molto delicato, ci sono morti tutti i giorni, io il calcio lo amo, fa parte della mia vita ma non si può pensare di ricominciare a giocare. In serie A cova un business per certi versi vincolante. Mi chiedo, ma se usciranno altri contagi nel calcio dei vip, per una ripresa forzata dagli affari, cosa facciamo dopo? Stiamo altri 3 mesi chiusi in casa? Ribadisco che se il bollettino della Protezione Civile mi dice che c’è anche un solo contagio, io sono contrario alla ripartenza. Il Nola oggi sarebbe salvo a +9 dalla zona salvezza quindi potrei astenermi, ma non dobbiamo ragionare e vedere le situazioni in base ai propri interessi. Le squadre che stanno retrocedendo non vogliono giocare perché giustamente si salvano, altre società chiedono i soldi, ma questo atteggiamento non è rispettoso per chi sta perdendo la vita. L’Italia sta soffrendo, sono due mesi che stiamo chiusi in casa questi sacrifici non possiamo buttarli al vento, io guardo oltre, il calcio è il mio quotidiano ma se ne può fare a meno, specialmente in questo momento”.

In merito alla Serie A afferma“Io penso e analizzo i dati dei decessi, non se devo tornare in campo. Devo farmi il problema se Lotito vuole far allenare i suoi calciatori questa settimana e se la Serie A deve riprendere? Ma di cosa parliamo. Allora devo pensare che la ricerca scientifica e gli scienziati ci stanno prendendo in giro, se stiamo chiusi in casa un motivo c’è e qualcuno ancora non deve o non vuole capirlo. Per me non è possibile ripartire fino a che ci sono i contagi e i morti”.

BALOTELLI, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=balotelli
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Sandro Coppola
Sandro Coppola
Sandro Coppola. Collaboro dal maggio 2014 per la testata Monza-News.it, arrivando a produrre più di 1000 articoli nel complesso. Sono attivo inoltre, a partire da fine 2018, per Football Wikiscout, una pagina calcistica presente su Facebook, Twitter ed Instagram di analisi, statistiche ed approfondimenti sul mondo del calcio. Alcuni dei miei pezzi vengono poi utilizzati dal sito Football Scouting.it. Dal 2012 mi diletto inoltre come dirigente o collaboratore esterno per società calcistiche dilettantistiche del lecchese e monzese. Seguo il Monza da 22 anni ma amo il mondo pallonaro in generale dall'infanzia e sono affascinato dalla cultura calcistica olandese. Appassionato anche di tennis, hockey roller e volley, non disdegnando il basket europeo e Nba.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO