giovedì, Febbraio 25, 2021
Home AC Monza Ex Monza – Fantastico poker per Cogliati, Gliozzi la mette ma che...

Ex Monza – Fantastico poker per Cogliati, Gliozzi la mette ma che ingenuità per Marconi!

Nell’ultimo turno di campionato a mettersi in mostra sono stati i nostri ex attaccanti, alcuni dei quali autori di più reti, anche se non sono mancate le delusioni tra i bomber più esperti.

Cominciamo la nostra rassegna dalla Serie B dove, nel turno infrasettimanale, si sono affrontati Ettore Gliozzi (Cosenza) e Cosimo Chiricò (Ascoli), compagni di squadra nella passata stagione proprio a Monza. La partita si è conclusa con la netta vittoria per il Cosenza che si è sbarazzata senza problemi dell’Ascoli per 3-0, e lo scontro diretto tra i nostri ex si è concluso nettamente a favore di Gliozzi. L’attaccante del Cosenza ha realizzato la rete del momentaneo 2-0, per poi sfiorare anche la doppietta personale, ed è salito così a quota due marcature stagionali. Chiricò invece è andato ad intermittenza facendo vedere un paio di giocate in velocità e solita qualità, alternate però a troppi momenti anonimi.

Sabato il Chievo, che era reduce da due cadute rovinose, è tornato al successo superando la Reggina grazie ad una grande prestazione del nostro ex Francesco Margiotta, autore di una doppietta. Per il giocatore si tratta della seconda doppietta realizzata in carriera in Italia; quella precedente risaliva al 2014 quando, proprio con la cassa del Monza, realizzò due reti alla Sassari Torres in Serie C.

Passando in Serie C segnaliamo la giornata sottotono di Simone Iocolano che, dopo essere stato devastante sette giorni fa, è stato sistematicamente raddoppiato limitandone parecchio le giocate. Tra i blucelesti positiva la prestazione di Luca Giudici dal cui tiro è nato il gol che ha riaperto l’incontro, andato poi vicino al gol con un gran calcio di punizione da distanza siderale.

Vittoria in trasferta per il Pontedera che ha espugnato il campo della Pro Sesto per 2-0. Tra i marcatori dell’incontro spicca il nome del nostro ex centrocampista Gianluca Barba che, con un preciso destro all’angolino, ha realizzato la sua prima resta stagionale. Oltre al gol ha corso, ha fatto a sportellate ed ha anche impostato l’azione. Tra i padroni di casa sufficienti Denis Caverzasi e Luca Palesi mentre Federico Marchesi, nonostante una buona dose di minutaggio a disposizione per provare a cambiare il corso del match, non è entrato mai veramente in partita toccando pochi palloni.

Deludente la prestazione offerta da Andrea Brighenti che con la sua Juventus U23 è andato KO nel derby contro l’Alessandria. Il nostro ex attaccante ha avuto sul piede il pallone per il vantaggio ma il suo diagonale è stato respinto del portiere e questo è stato l’unico guizzo in una partita anonima, in cui non è riuscito a far valere nemmeno la sua esperienza.

Nel Girone C il Palermo ha rialzato la testa dopo il KO contro il Foggia imponendosi per 2-0 contro la Casertana. Tra i rosanero Nicola Rauti si è caricato sulle spalle l’attacco: ha sbloccato il risultato con un preciso diagonale, ha toccando tantissimi palloni ed ha ispirato anche il secondo gol con una deliziosa apertura. Sempre nelle fila del Palermo Ivan Marconi ha disputato una buona prova ma la sua partita è stata macchiata da uno schiaffo rifilato ad un avversario, gesto che gli è costato l’espulsione e che costringerà Boscaglia a fare a meno di uno dei pilastri della sua retroguardia. Invece Andrea Palazzi, al rientro dall’infortunio, non ha demeritato evidenziando però una condizione non ancora ottimale. 

Domenica è ripreso anche il campionato di Serie D dove nel, Girone A, il Chieri ha trovato la vittoria esterna su campo della Folgore Caratese. La rete del definitivo 3-0 porta la firma di Riccardo Ravasi che, con un colpo di testa, ha realizzato la sua prima rete stagionale. Da segnalare che nelle fila della Folgore Caratese il nostro ex centrocampista Paolo Valagussa è stato schierato solamente nella mezz’ora finale. Sempre nel girone A vittoria dell’Imperia a Fossano, dove i nerazzurri hanno dominato imponendosi 4-1 ottenendo così la prima vittoria in trasferta. La rete del raddoppio porta la firma di Alessio De Bode che, con un bel colpo di testa, ha messo a segno il suo primo gol stagionale

Nel girone B la Casatese è stata letteralmente trascinata al successo dal neo arrivato Roberto Candido che, alla prima in maglia biancorossa, è stato decisivo realizzando una doppietta. La prima rete del fantasista è arrivata grazie ad un mancino forte e preciso nel sette e poi ha concesso il bis ancora grazie ad una conclusione dalla distanza, garantendo così un finale di gara più agevole e di controllo alla sua squadra.

Nel girone G il Muravera ha battuto per 2-1 il Gladiator, e grazie ai tre punti conquistati, è balzato al quarto posto in classifica. La rete che ha deciso l’incontro è arrivata al 38’ della ripresa grazie una zampata del neo acquisto Francesco Virdis che così ha timbrato all’esordio in casa.

Concludiamo col vero protagonista dell’ultimo turno infatti, nel girone F, il Campobasso ha steso il Notaresco grazie ad un fantastico poker calato da uno scatenato Pietro Cogliati! L’attaccante, che militò a Monza nella stagione 2017/18 mettendo a segno due reti, è stato davvero micidiale sbloccando la gara grazie ad un tocco in area, la seconda rete è arrivata dopo tre minuti del secondo, quando con una bella conclusione di sinistro, ha superato nuovamente il portiere. Il tris è arrivato al 74’ grazie al suo opportunismo, anticipando tutti su una corta respinta. Il quarto gol l’ha messo a segno a dieci minuti dal novantesimo realizzando così un poker da urlo che lo ha portato anche in vetta alla classica dei marcatori.

BALOTELLI, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=balotelli
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO