Home AC Monza #ExMonza Top&Flop - Uliano, Cori, Marchi, Toskic, Samb, Guarna, Troiano, Di Munno,...

#ExMonza Top&Flop – Uliano, Cori, Marchi, Toskic, Samb, Guarna, Troiano, Di Munno, Ientile, Tentardini e De Cenco tra i protagonisti

Francesco Uliano (Gelbison) Seconda vittoria consecutiva per la Gelbison che, dopo i tre punti conquistati nel derby contro l’Agropoli della passata domenica, ha superato anche la Nocerina. A regalare i tre punti ai rossoblù, proprio come sette giorni fa, è stato il nostro ex centrocampista che, con una bella conclusione da fuori area, ha sorpreso il portiere avversario permettendo così alla sua squadra di aggiudicarsi il derby campano. Per Uliano si tratta della settima rete stagionale che lo rende miglior marcatore dei rossoblù. Decisivo.

Sacha Cori (Albinoleffe) Dopo quattro partite senza vittorie, l’Albinoleffe è tornata al successo superando 1-0 il Novara. La rete che ha deciso il match è stata siglata dal nostro ex centravanti che al 71′ ha trafitto Lanni con la sua specialità, ovvero il colpo di testa, realizzando così il suo settimo gol stagionale.  Nel finale di partita, col Novara sbilanciato, il nostro Cori ha avuto anche la palla per il raddoppio ma, dopo essersi trovato a tu per tu col portiere, ha concluso fuori. Grazie alla sua rete l’Albinoleffe ora si è portato al 6° posto in classifica a quota 38 punti in piena zona Play Off. Ariete implacabile.

Idriz Toskic (Nuova Florida) Il centrocampista montenegrino, dopo essere stato in procinto di approdare al Savona nel mercato di riparazione, si è accasato al Team Nuova Florida squadra militante in Serie D. Il nostro ex domenica è stato tra i protagonisti dell’importante vittoria contro la Pro Calcio Tor Sapienza, partita che si è conclusa sul 3-0. La terza rete dell’incontro porta proprio la sua firma grazie ad un calcio piazzato che ha beffato il portiere avversario, apparso nell’occasione un po’ incerto. Grande gioia per Toskic, che anni fa veniva considerato il nuovo Inler, visto che si tratta della prima rete in carriera.

Ettore Marchi (Juventus U23) La vendetta perfetta per il nostro ex attaccante che, al suo ritorno al Brianteo, col suo ingresso ha rotto gli equilibri siglando una doppietta che ha regalato i tre punti ai bianconeri. Dopo il suo arrivo alla Juventus ha già realizzato tre reti in cinque presenze, una media realizzativa molto più alta di quella avuta a Monza dove nella passata stagione ha realizzato lo stesso numero di gol ma in venti presenze! Rimpianto biancorosso

Amadou Samb (Gzira United) l’attaccante senegalese, dopo un digiuno durato quattro partite, è tornato al gol nella partita che ha visto il Gzira United espugnare il campo del Balzan per 3-1. Il nostro ex, dopo aver iniziato la partita dalla panchina, ha fatto il suo ingresso in campo al 71’ per poi trovare l’acuto nei minuti di recupero facendosi trovare pronto su una respinta del portiere. Con questo successo il Gzira rimane quinto in classifica con 32 punti riducendo però il divario tra le prime della classe.  Sbloccato.

Enrico Guarna (Reggina) Domenica Catania e Reggina si sono divisi la posta in palio al termine di un derby molto equilibrato. La partita però avrebbe potuto prendere subito una piega diversa infatti, dopo soli due minuti di gioco, il Catania è andato vicino al gol con una grande conclusione da fuori area sulla quale il nostro ex portiere si è superato compiendo un grande intervento, riuscendo a deviare la palla sulla traversa e salvando così la propria porta. Nel resto della partita Guarna è sempre stato attendo e reattivo allungando così a tre le giornate senza subire reti. Mircoloso.

FLOP

Michele Troiano (Ascoli) I bianconeri sono tornati con zero punti dalla Liguria dopo la partita giocata contro lo Spezia. Prestazione da dimenticare per l’esperto centrocampista che, con l’Ascoli avanti 1-0, ha lasciato in dieci il Picchio a causa di un rude nell’intervento a centrocampo, dando così il via alla rimonta spezina.   Errore imperdonabile.

Alessandro Di Munno (Vis Pesaro) E’ una Vis Pesaro dalle due facce: in casa applausi mentre in trasferta sonore sconfitte. Dopo il 4-0 subito a Padova i biancorossi sono tornati da Trieste con un altro 4-0 sul groppone.  Il nostro ex centrocampista sicuramente sognava di fare il suo esordio da titolare con una vittoria purtroppo  dopo un discreto inizio, con un paio di buone verticalizzazioni, è stato contagiato dal grigiore generale. Ingrigito.

Andrea Ientile (Arconatese) La squadra di guidata da mister Livieri domenica ha raccolto la terza sconfitta di fila perdendo 4 -1 contro il NibionnOggiono. Dopo una prima frazione conclusasi in parità nella ripresa l’Arconatese è stata travolta, subendo tre reti in diciassette minuti nei quali la difesa, guidata dal nostro ex, è andata in tilt. Confuso.

Alberto Tentardini (Teramo) Seconda sconfitta consecutiva per il Teramo “demolito” tra le mura amiche dal Monopoli per 3-0. La retroguardia dei padroni di casa ha dimostrato fin dai primi minuti di essere in giornata no, andando subito in difficoltà anche sulle fasce dove il nostro ex terzino sinistro, in più occasioni, ha sofferto le avanzate avversarie. Fuori Fase

Caio De Cenco (Pontedera) Prima sconfitta interna stagionale per il Pontedera, che è caduta 2-0 di fronte ad una Giana Erminio alla quarta vittoria di fila. La squadra ha patito molto le assenze, tra cui quella del nostro ex Gianluca Barba, disputando una partita anonima. L’unica palla gol creata dalla squadra è stata divorata da De Cenco che ha calciato addosso al portiere avversario. Sprecone.

CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI

Consorzio Vero Volley e WMF insieme: l’Arena di Monza riapre nel segno dell’Innovazione

Riaprire i luoghi dello Sport, ridare voce alla passione e alla voglia di tornare a competere. Con questo obiettivo, il WMF – Il più...

Anno solare 2019, Il Monza di Brocchi in testa come punti realizzati: Vieri lo cita su Instagram

Tra i primati conquistati dal Monza in questi mesi, c'è anche quello riferito al totale dei punti conquistati nell'anno solare 2019. Sono...

3 giugno 1951: il Monza ottiene la B per la prima volta ad Omegna

Una data da ricordare sempre con affetto quella del 3 giugno per il Monza. Infatti, 69 anni fa, la truppa biancorossa, guidata...

Serie C, niente Assemblea prima del 9? Una parte dei club di Lega Pro mette sotto accusa Ghirelli: le ultime

Continua il botta e risposta tra il Presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, e i club che hanno richiesto l'Assemblea della terza...

Le regole di Iacopino: ‘Si può crescere ogni giorno’

Quella tra Vincenzo Iacopino e il Monza è una storia d'amore che abbraccia i colori di una squadra e l'ambientamento in una...