lunedì, Agosto 8, 2022
HomeAC Monza#ExMonza Top&Flop: Torregrossa e Ponsat protagonisti, Caverzasi da brividi...

#ExMonza Top&Flop: Torregrossa e Ponsat protagonisti, Caverzasi da brividi…

- Advertisement -

Ecco i Top e Flop dell'ultimo turno di campionato

Giacomo Bindi e Salvatore Burrai (Pordenone) Se i ramarri hanno centrato una storica promozione in serie B buona parte del merito va anche ai nostri due ex, vere colonne della squadra come ha dichiarato mister Tesser a 'Binario Sport'. Bindi si sta dimostrando uno specialista in promozioni  visto che ha centrato il bis dopo quella conquistata l’anno scorso col Padova. Grande campionato anche per Burrai che non era mai stati così efficace in zona gol come quest’anno, mettendo a segno sette reti. Colonne.

Simone Iocolano (Virtus Entella) Ancora una prestazione notevole per il nostro ex che gli è valsa il titolo di "man of the match" anche contro la Juventus Under 23. Iocolano, giocando tra le linee,  è stato una costante spina nel fianco per i difensori bianconeri andando vicino al gol con un paio di conclusioni pericolose, per poi trovare la rete grazie ad una deviazione, sporca ma efficace, su un cross dalla sinistra. Oltre al gol si è messo in mostra in molte altre circostanze infatti quasi tutte le azioni pericolose sono partire dai suoi piedi. Mattatore

Giovanni Terrani (Piacenza)Il nostro ex attaccante si sta svegliando proprio nel rush finale del campionato infatti, nella sfida di martedì, contro l'Entella aveva fornito l’assist per il gol mentre sabato ha deciso la gara con una doppietta. La prima rete è arrivata dal dischetto, spiazzando il portiere avversario, per trovare il bis mandando in estasi  seimila del “Garilli”  ribadendo in rete una corta respinta dell’stremo difensore su una punizione calciata  da Corradi. La sua rete è stata importantissima infatti ha permesso ai biancorossi  di passare dall'inferno al paradiso in meno di 25 minuti. Provvidenziale.

Marco Briganti (Vis Pesaro) il nostro ex difensore, che tra pochi giorni compirà  37 anni, ha potuto festeggiare con la salvezza arrivata dopo una gran stagione a livello personale. Briganti è uno dei difensori più esperti della categoria e domenica, grazie alla sua attenzione e le sue letture, ha permesso alla Vis Pesaro  di uscire indenne dalla campo del Rimini.  Il pareggio nel derby abbinato ai risultati favorevoli dagli altri campi ha certificato l'obiettivo pesarese ovvero la salvezza. Insuperabile. 

Giuseppe Ponsat (Reggiana) Una giovane Reggiana con soli tre over in campo (tra i quali lo stesso Ponsat) ha strapazzato il Fanfulla  per 4-0. Il nostro ex è apparso particolarmente ispirato sfornando assist  e chiudendo meritatamente la partita siglando la quarta rete dei granata. Il gol è stato  una liberazione per lui che ha dovuto attendere ben  tre mesi prima di tornare ad esultare dopo la doppietta del gennaio scorso contro il San Marino. Al termine della partita Ponsat ha dichiarato di essere  contento per il gol ma si detto dispiaciuto per una stagione non certo positiva per lui nella quale ha reso solamente al 20% di quello che avrebbe potuto dare. Liberazione. 

Ernesto Torregrossa (Brescia) Nella vittoria promozione contro l'Ascoli il bomber non ha segnato, ma la sua squadra è andata in serie A grazie alle  sue numerose prodezze durante la stagione. 

FLOP

Caio De Cenco (Sudtirol) Ancora una volta l’attaccante brasiliano è finito dietro alla lavagna. Il centravanti ha faticato ad incidere nell'area dell'Imolese perdendo i duelli con i due centrali avversari che lo hanno sistematicamente anticipato. Non ha mai dato la sensazione di poter essere pericoloso. Annullato.

Denis Caverzasi (Renate) Il nostro ex, insieme al compagno di reparto,  ha disputato una partita pessima sbagliando tutto quello che poteva sbagliare compreso la fase di impostazione. La retroguardia delle pantere ha fatto acqua da tutte le parti concedendo l'impossibile all'avversario, che ha approfittato di ogni singolo errore commesso. Incubo.

Roberto Roveda (Caronnese) Sconfitta indolore per la Caronnese superata a Legnago per 4-1 in una gara nella quale è prevalsa la voglia di salvezza dei veneti. Tra i rossoblu male il nostro ex esterno che non ha spinto ed ha sofferto parecchio le avanzate degli avversari. Spento.

Vinicio Espinal (Virtus Bergamo) Il Como ha raggiunto la matematica promozione  in serie C grazie alla netta vittoria sulla Virtus Bergamo per 4-0, partita alla quale ha preso parte anche il nostro ex centrocampista.  La prestazione di Espinal non è stata certamente esaltante infatti si è conclusa con la sua sostituzione… Opaco.

 

 

ACQUISTA IL LIBRO SULLA STORIA DEL MONZA A PREZZO SCONTATO: CLICCA QUI

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE: CLICCA QUI

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO

Monza-News