lunedì, Agosto 8, 2022
HomeAC MonzaFranceschini (Umbriaradio): 'Quasi tutti i verdetti si decideranno in questi ultimi 90...

Franceschini (Umbriaradio): ‘Quasi tutti i verdetti si decideranno in questi ultimi 90 minuti. Il Perugia ha ottenuto un grande risultato e con il Monza…’

- Advertisement -

Ed eccoci arrivati all’ultima giornata di campionato: il Monza c’è, a un passo dal sogno, un sogno chiamato serie A. L’ultima partita però non è affatto facile: è contro il Perugia, una squadra che, dopo aver disputato un’ottima stagione, ora lotta per un posto in zona playoff. Una partita non certo facile ma che i ragazzi di Stroppa devono vincere per avere la sicurezza di raggiungere l’obiettivo. In vista di questa partita abbiamo intervistato Andrea Franceschini, giornalista pubblicista e dal 2015 radiocronista delle gare del Perugia calcio per Umbriaradio.

Andrea siamo arrivati all’ultima giornata di campionato. Com’è stata quest’anno la serie B? Quali squadre ti hanno deluso e quali sorpreso?

Siamo arrivati all’ultimo atto di un campionato che, come nelle attese della vigilia, si è rivelato complesso e molto equilibrato con tante squadre attrezzate e qualche sorpresa come sempre. Lo testimonia il fatto che a 90 minuti dalla fine sono in ballo quasi tutti i verdetti sia in testa che in coda. Tra le note negative sicuramente il Parma, partito con ben altre ambizioni e il Crotone, troppo indebolito dalla svendita dei calciatori migliori dopo la retrocessione. Tra le note positive ci metto l’Ascoli e il Pisa che hanno fatto un campionato sopra le aspettative e anche il mio Perugia che ha sopperito con il gioco e l’organizzazione ad un organico al di sotto della media.

Ti aspettavi di vedere il Perugia in questa posizione? Ha rispettato o no le aspettative?

Sinceramente ad inizio stagione in città si pensava di lottare per evitare i play out, poi il cammino della squadra di Alvini ci ha indotto a pensare a qualcosa di più della salvezza. Poter sperare ancora nei play off all’ultima partita è sicuramente un grande risultato.

Se potessi tornare indietro, cosa cambieresti di questa stagione?

Col senno di poi vorrei rigiocare la gara di Brescia, pesantemente condizionata dall’arbitraggio e sicuramente veder gestire meglio i minuti di recupero dove il Perugia ha gettato al vento tanti punti come con la Spal oppure proprio a Monza all’andata.

Ultima partita contro il Monza: come si sta preparando la squadra di Alvini?

Questa sarà una gara interessante perché entrambe le squadre saranno chiamate a vincere per i rispettivi obiettivi. Il Monza avrà la spinta di 2000 tifosi in trasferta e la voglia di conquistare questo storico traguardo, mentre il Perugia può ancora sperare nell’ottavo posto. Alvini sta cercando di recuperare gli acciaccati, soprattutto in difesa e di caricare la squadra reduce dalla sconfitta nel derby con la Ternana.

Che tipo di partita ti aspetti di vedere?

Questo tipo di partite non sono mai bellissime, molto tirate, dove, come sempre, conteranno gli episodi. Mi aspetto comunque molto agonismo vista la posta in palio.

ACQUISTA IL LIBRO SULLA STORIA DEL MONZA A PREZZO SCONTATO: CLICCA QUI

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE: CLICCA QUI

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Marta Nava
Marta Nava
Marta Nava, da sempre antichista ma dal cuore biancorosso. La passione per il Monza Calcio viene ereditata dal padre e dal fratello che la introducono al Brianteo quando lei era ancora adolescente. Segue assiduamente il Monza dalla stagione 2006/2007 e versa lacrime amare quel famigerato 17 giugno, giorno in cui promette a se stessa di tifare per sempre Monza e di riversare lacrime copiose come quel giorno ma di gioia. Laureata in Lettere Classiche, inizia a collaborare con Monza-News 7 anni fa nella gestione del forum e successivamente le viene affidata una rubrica che si occupa di intervistare i membri delle società avversarie in vista delle partite in campionato. Il suo sogno biancorosso nel cassetto è vedere il Monza in serie A contro Inter, Milan e Juventus.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO

Monza-News