martedì, Luglio 5, 2022
HomeAC MonzaGiovanissimi e Allievi alle finali Nazionali, i complimenti di Andrissi

Giovanissimi e Allievi alle finali Nazionali, i complimenti di Andrissi

Il mondo biancorosso non è fatto solo dalla prima squadra, che sta vivendo un periodo esaltante, ma anche dal nostro vivaio che ultimamente sta dando parecchie soddisfazioni. Le ultime si traducono nella conquista anticipata delle fasi finali nazionali per i Giovanissimi allenati da Zoran Gjorgev e per gli Allievi del mitico Fulvio Saini.

E’ il Direttore Sportivo Gianluca Andrissi a tessere le giuste lodi, ma non si ferma solo a loro e sottolinea tutto il gran lavoro che stanno facendo tutti i giocatori, gli allenatori e gli staff di tutte le compagini, senza escludere anche chi si adopera alacremente a livello organizzativo:

“Voglio fare i complimenti a tutti, (in primis ai 2 mister) non solo a Gjorgev e Saini, che hanno fatto e stanno facendo un lavoro eccezionale, sia dal punto di vista tecnico che di crescita dei ragazzi, ma il mio plauso non va solo a loro ma anche a tutti coloro che lavorano in società a questo progetto, nessuno escluso, dalla prima all’ultima persona che lavora quotidianamente per il Monza. Crediamo fermamente nei nostri giovani, non a parole ma con i fatti concreti. Il nostro progetto parte dalla prima squadra, dove abbiamo molti giovani cresciuti nel vivaio (stiamo già valutando in proiezione futura ragazzi dal 95 al 97), e a cascata coinvolge tutte le squadre del vivaio, che mediamente schierano atleti di età inferiore rispetto agli avversari soprattutto nella categoria Berretti. Voglio far notare che i Giovanissimi Nazionali hanno raggiunto le finali con largo anticipo, affrontando alla pari Club di serie A e B. Quello che stiamo facendo è un lavoro che ci permetterà di avere risultati duraturi, in quanto stiamo trasmettendo una cultura del lavoro che porta i ragazzi ad avere un attaccamento alla maglia fuori dal comune, un po’ come avveniva in passato e che genera nei nostri giovani l’orgoglio di vestire la maglia del Monza e di avere nella testa il sogno di vestire un giorno la maglia della prima squadra. Questa è la nostra filosofia di lavoro, grazie alla grande sintonia di tutti gli addetti dell’A.C. Monza Brianza. Questo ci porta ad avere un biglietto da visita eccezionale per tutto il Club, dove voglio risottolineare che tutti lavorano per ottenere il massimo sotto tutti gli aspetti, calcistici, organizzativi e formativi. E con ciò concludo invitando tutti gli appassionati biancorossi, oltre che a seguire la prima squadra nella fase cruciale della stagione, a venire a sostenere anche i nostri Giovanissimi Nazionali e Allievi Nazionali, che dal 12 maggio in poi saranno impegnati a raggiungere traguardi sempre più importanti…”

acmonzabrianza.it

ACQUISTA IL LIBRO SULLA STORIA DEL MONZA A PREZZO SCONTATO: CLICCA QUI

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE: CLICCA QUI

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Simone Castelli
Simone Castelli
Lavoro nel mondo televisivo. Da piccolo dicevo di tifare Inter perché era la squadra "di famiglia". Nel frattempo ho cominciato a seguire le vicende del Calcio Monza grazie a mio papà - frequentatore del Sada ai tempi d'oro - tra le stagioni 2007/08 e 2008/09 ma la prima partita che ricordo in maniera nitida, quasi dettagliata, è un Monza-Pergolettese (2-2), prima giornata del campionato 2010/11 vista dalla curva sud. Mi ci sono appassionato sempre di più fino a capire che la mia vera squadra era quella biancorossa. Ho due grandi passioni: la politica e il giornalismo, soprattutto quello d'inchiesta e quello locale; adoro raccontare tutto quel che riguarda il territorio che abitiamo. Ho collaborato con il Giornale di Monza, la Gazzetta della Martesana e MBNews.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO