domenica, Aprile 11, 2021
Home AC Monza I precedenti tra Chievo e Monza a Verona: Bentegodi stregato per i...

I precedenti tra Chievo e Monza a Verona: Bentegodi stregato per i brianzoli, bilancio ad appannaggio dei padroni di casa

Chievo Verona-Monza di questo pomeriggio, ore 16, sarà indubbiamente il big match del ventiquattresimo turno del campionato di Serie B. Le due compagini non condividono unicamente la seconda piazza in classifica a quota 39 punti (a pari del Cittadella), ma risultano pari nelle prestazioni stagionali: 10 le vittorie, 9 i pareggi, 4 le sconfitte e solo 19 le reti subite (record in cadetteria) per entrambe, con il Monza a guidare per gol fatti (32, 2 in più dei veronesi del tecnico Alfredo Aglietti). Lo stadio Marcantonio Bentegodi di Verona sarà, dunque, teatro di una sfida che può dire molto in chiave promozione e i biancorossi di mister Brocchi sono chiamati non solo a reagire allo 0-2 interno con il Pisa di venerdì scorso, ma anche a vendicare l’unico altro stop casalingo di ottobre 2020 proprio contro il Chievo, quando la doppietta di Djordjevic regalava ai veneti un importante successo per 1-2 e che andava a vanificare l’iniziale vantaggio su rigore di Kevin-Prince Boateng.

La storia professionistica dei clivensi è relativamente recente: solo 7 i precedenti nel capoluogo veronese, tutti concentrati in 10 anni tra Serie C1, Coppa Italia, Serie B e tutti ad appannaggio dei padroni di casa: 3 le vittorie interne e 4 pareggi, con i brianzoli mai vittoriosi allo stregato Bentegodi.

Nel primo confronto del gennaio 1991, valevole per il campionato di Serie C1, le due squadre impattarono sull’1-1 con rete biancorossa di Michele Serena e pareggio veneto di Lerda, per poi tornare a sfidarsi sempre in C già nella stagione seguente: ancora 1-1 a Verona con capitan Fulvio Saini in gol, anche se memorabile sarà il medesimo risultato del Brianteo il 31 maggio 1992, con ben 14000 tifosi brianzoli a festeggiare la promozione in Serie B.

Il primo match di cadetteria è datato 9 novembre 1997, con il liberiano Zizi Roberts a pareggiare nel finale di gara l’iniziale vantaggio di Cossato. Nel gennaio del 1999, invece, illusorie saranno le reti biancorosse del bosniaco Topić e di Oddo contro un Chievo mai domo e vittorioso nel finale per 3-2 grazie a Franceschini, D’Anna e De Cesare. Dopo lo 0-0 di dieci mesi più tardi, le due squadre si ritroveranno nell’agosto del 2000 in Coppa Italia. 2-1 il risultato finale, doppietta clivense di Cerbone e gol brianzolo di Ganci.

La sfida manca da poco più di 20 anni. Il pesante 5-1 in B del dicembre 2000 resta l’ultimo confronto tra i due club, con il Monza, poi retrocesso in C1, travolto da quello che sarà il Chievo dei miracoli di Luigi Delneri, tecnico artefice della successiva promozione e della favola dei Mussi volanti in Serie A.

Questo il resoconto delle sfide: 

Serie C1 1990-1991: Chievo-Monza 1-1 (Serena, Lerda)

Serie C1 1991-1992: Chievo-Monza 1-1 (Saini, Moretto)

Serie B 1997-1998: Chievo-Monza 1-1 (Cossato, Roberts)

Serie B 1998-1999: Chievo-Monza 3-2 (Topić, Oddo- Franceschini, D’Anna, De Cesare)

Serie B 1999-2000: Chievo-Monza 0-0

Coppa Italia 2000-2001: Chievo-Monza 2-1 (Cerbone x2, Ganci)

Serie B 2000-2001: Chievo-Monza 5-1 (Branca- Manfredini, De Cesare, Corini x2, Corradi)

Mattia Stucchi

BALOTELLI, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=balotelli
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO