Home AC Monza Il bicchiere mezzo pieno - Quando il Monza frena...

Il bicchiere mezzo pieno – Quando il Monza frena…

Nelle ultime tre giornate di campionato il Monza ha raccolto solamente 5 punti con due pareggi casalinghi che hanno lasciato l’amaro in bocca. Il cammino verso la Serie B però non ha subito particolari variazioni visto che anche le dirette inseguitrici non hanno sfruttato l’occasione di accorciare in classifica. I punti di vantaggio rispetto alla seconda in classifica, che ora è il Renate in solitaria, è rimasto dunque di 7 punti, lo stesso che c’era proprio prima del big match contro i nerazzurri di tre giornate fa. Andiamo, dunque, a scoprire come le inseguitrici del Monza non abbiano, fino ad ora, saputo sfruttare i passi falsi biancorossi.

La nostra analisi prenderà in considerazione le ultime tre giornate. Nel 12esimo turno il Monza arrivava al match contro il Renate con 7 punti di vantaggio nei confronti dello stesso Renate e del Pontedera. L’anticipo del Brianteo finisce con un pirotecnico 2-2, l’occasione per il Pontedera è ghiotta ma arriva un pareggio in trasferta contro il Gozzano. Si fa avanti invece la Carrarese che ha la meglio della Pro Patria a domicilio.

La stessa Carrarese capitolerà nel turno successivo davanti al pubblico amico contro il Lecco che vince 2-0. Il Monza batte in trasferta la Pergolettese con i punti di vantaggio che rimangono 7 ma sul Pontedera che sfrutta il pari tra Renate e Siena per conquistare la momentanea seconda posizione.

Arriviamo, dunque, al turno da poco concluso. Al Brianteo arriva la Carrarese nell’anticipo del sabato sera. Ne esce fuori un altro 2-2 con gli ospiti che rimarranno a fine turno in quinta posizione. Ancora una volta il Monza frena e ancora una volta la seconda in classifica stecca. L’Albinoleffe, dopo aver battuto nell’undicesimo turno l’Alessandria, si conferma ammazza grandi battendo di misura anche il Pontedera che scivola al terzo posto. Il Renate passa sul campo del Lecco operando il controsorpasso proprio nei confronti del Pontedera. Alessandria e Siena, rispettivamente quarta e sesta della classe, pareggiano con Pro Patria e Gozzano buttando alle ortiche una grandissima occasione per risalire considerevolmente la graduatoria.

Il Monza, dunque, è incappato in due pari che potevano permettere alle inseguitrici di farsi sotto con forza. Il gruppetto di squadre che vuole contendere la prima piazza a Brocchi e i suoi ragazzi, però, non ha saputo cogliere l’occasione al balzo e questo alla fine del campionato potrebbe far nascere tanti rimpianti.

Massimiliano Perego
Massimiliano Perego
Massimiliano Perego nasce a Lecco il 25 febbraio del 1990. Il calcio è la sua più grande passione, seguito a ruota dalla Formula 1 e dal basket. Prima di iniziare la sua avventura a Monza News nel Novembre del 2019, ha scritto più di 500 articoli su Footbola occupandosi prevalentemente di calcio spagnolo.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI

Compleanni biancorossi – Auguri al Giaguaro!

Di chi è il compleanno oggi? Monza-News, ogni giorno, vi ricorderà i compleanni più importanti di giocatori, dirigenti ed ex legati al Monza e al...

Brianza calcio: Seregno così non va, Lentatese tritatutto, Buraghese wow

SERIE D Girone B - Seregno e Folgore Caratese ancora appaiate in quarta posizione dopo due risultati deludenti, soprattutto...

Il risultato di Pontedera-Lecco: i toscani vanno a -10 dal Monza

Pontedera-Lecco 4-1 Fall (L) Caponi (P) De Cenco (P) De Cenco (P) De Cenco (P) L'altro recupero metteva...

Oggi due recuperi: nel primo match cade la Juventus Under 23

Oggi erano in programma due recuperi del girone A di Serie C. Nel primo match la Juventus Under 23 prolunga il suo...

Diretta live Pontedera-Monza (dom. 15/12, ore 17.30) – Giudice Sportivo: un biancorosso in diffida

Il Giudice Sportivo di Serie C Pasquale Marino ha emesso le decisioni relative alla 18^ giornata di campionato. Per il match col...