sabato, Aprile 17, 2021
Home AC Monza Il pistolotto di Gianni Santoro - La panchina di Brocchi non è...

Il pistolotto di Gianni Santoro – La panchina di Brocchi non è a rischio, ma ora serve la svolta

Se è vero che il destino di ogni allenatore sia legato ai risultati, non si può certo dire che Christian Brocchi (nella foto Facebook con il suo staff) riesca a dormire sonni tranquilli, di questi tempi.

Nelle prime sette partite del girone di ritorno, il Monza ha conquistato solo dieci punti su ventuno disponibili, frutto due vittorie e quattro pareggi, con l’amara sconfitta interna con il Pisa a incidere in modo pesante. Ciò ha permesso il ritorno in auge del Venezia, che dopo un lungo periodo di appannamento si è rimesso a correre, prendendosi il secondo posto in classifica scavalcando proprio i biancorossi. Insomma, un piccolo campanello d’allarme è suonato e non si può far finta di ignorarlo; la squadra non sta giocando un calcio brillante e se non fosse stato per Di Gregorio ora saremmo qui a commentare la quinta sconfitta di questo campionato. L’obiettivo della proprietà a inizio stagione è stato chiaro e inequivocabile: serie A subito. Non ci sono stati “se” e nemmeno dei “ma”, e non ottenere lo scopo prefissato equivarrebbe a un fallimento bello e buono. Non siamo noi ad averlo detto, bensì un certo Adriano Galliani. Brocchi deve quindi saper imprimere una chiara svolta e il prossimo turno di campionato sarà davvero molto importante oltre che delicato. Il Monza riceve un Pordenone pesantemente sconfitto a Verona, mentre il lanciato Venezia riceverà in laguna un Brescia sempre alle prese con i propri problemi tecnici.Un altro eventuale passo falso rischierebbe di perdere ulteriore terreno nei confronti della squadra veneziana, fermo restando che l’Empoli ha già allungato il passo mettendo cinque gradini tra sé e il Monza.A quel punto, la panchina del mister non sarebbe più solida e non potremmo escludere clamorosi colpi di scena. Ma questa, francamente, è un’ipotesi a cui non vogliamo pensare, perché potrebbe essere un contraccolpo pericoloso e deleterio.Ci aspettiamo, contro il Pordenone, un Monza con la bava alla bocca perché mai, come adesso, i tre punti sono fondamentali nell’ottica futura del destino di questa squadra, Brocchi in primis.

Gianni Santoro – https://www.facebook.com/100X100Monza

https://www.facebook.com/100X100Monza

BALOTELLI, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=balotelli
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO