martedì, Giugno 28, 2022
HomeAC MonzaLa curva risponde all'appello: "Tonino, noi ci siamo! Questo Monza merita il...

La curva risponde all’appello: “Tonino, noi ci siamo! Questo Monza merita il nostro appoggio”

Da Tonino Asta è partito sul nostro sito un appello ai tifosi del Monza: "Dateci una mano, contro il Castiglione sarà la madre di tutte partite" ha dichiarato il mister biancorosso a Monza-News. Noi abbiamo sentito la risposta di Fausto Marchetti, leader storico della curva Davide Pieri.

– Fausto, l’ appello di Asta riuscirà seondo te a portare più tifosi domenica?

"Mi piacerebbe poterlo pensare. Raramente capita che un allenatore faccia simili appelli, ci e’ capitato piu’ volte sentire e le diverse Società succedutesi che giustificavano la mancanza di investimenti facendo ricader la colpa sulla freddezza celeberrima del monzese, scuse patetiche dico io. Ma Asta e’ diverso lui sa cosa vuol dire lottare, sa quanto conta la forza d’animo sa che bisogna soffrire per raggiungere risultati importanti e sa che ci vuole umiltà. Lui chiede aiuto non si nasconde, lui vuole vincere, lui vede l’impresa e sa che ci vogliono tutte le componenti necessarie e sa che il pubblico lo e’. Non so se l’appello di Asta porterà più gente al Brianteo ma sono sicuro che quei tifosi rimasti fedeli alla maglia si impegneranno per fare in modo che questo accada e sono ancora piu’ sicuro che i monzesi presenti domenica non faranno rimpiangere gli assenti".

– Meglio un biglietto scontato o un mini abbonamento per le ultime tre partite?

"Trattandosi delle ultime tre, la differenza non è poi così eccessiva, dovendo rispondere e conoscendo la particolare predisposizione brianzola alla spesa e la nefasta abitudine alla dilazione di ogni tipo di pagamento preferirei ragionare partita per partita".

– il vostro appello come curva alla città?

"Ho sempre sostenuto che il calcio e’ lo sport popolare per eccellenza, lo era dapprima dell’indottrinamento televisivo, ha fatto sognare generazioni di persone, fa emozionare al primo gol del figlio all’oratorio come alla vittoria del torneo di calcetto con gli amici. Il calcio e’ bello perche’ e’ di tutti. Quest’anno a Monza c’e’ una storia che deve essere raccontata non conta la categoria o la posta in palio, contano i valori espressi e le imprese. Oggi c’e’ il Monza di Tonino Asta si proprio lui turbo tonino eroe di altri tempi, oggi c’e’ il Monza di Gasbarroni un giocatore mai visto in C2, il Monza di Castelli che fa parate che valgono come gol, il Monza di Vita e di tutti i giovani, fortunatamente dovrei citare quasi tutti i giocatori da Grauso che si comporta come fosse da tempo il capitano a Valagussa , perche’ no il Monza di Andrissi, ha detto in estate che avremmo avuto una squadra nuova ed un allenatore amato, non ha deluso le attese. Oggi c’e’ il nostro Monza e questa storia che potrebbe essere vittoriosa anche grazie al nostro contributo, loro chiedono aiuto alla città, ci danno importanza, possiamo aiutarli e tornare ancora ad essere protagonisti. Monza alzati e andiamo a vincere".

L’appello di Asta
http://www.monza-news.it/?action=read&idnotizia=8645
Riaccendiamo la passione dei monzesi!
http://www.monza-news.it/?action=read&idnotizia=8024

ACQUISTA IL LIBRO SULLA STORIA DEL MONZA A PREZZO SCONTATO: CLICCA QUI

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE: CLICCA QUI

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO