mercoledì, Giugno 23, 2021
Home AC Monza La presentazione dell'avversario: il Pontedera prova a riaprire la corsa al primo...

La presentazione dell’avversario: il Pontedera prova a riaprire la corsa al primo posto

Arriva alla diciottesima giornata il vero e proprio big match del girone A di Serie C. Il Pontedera, dopo aver vinto nel recupero contro il Lecco, si è portato a -10 dalla capolista Monza. Il match che si giocherà in Toscana potrebbe mettere quasi la parola fine al campionato oppure concedere qualche speranza alle inseguitrici, ovviamente Pontedera in primis, per la rincorsa al primo posto. Il Monza ha una striscia aperta di 4 vittorie consecutive con zero gol subiti, numeri importanti che stanno raccontando di una squadra che sembra poter conquistare questo campionato con qualche giornata d’anticipo rispetto alla fine. Le insidie, però, sono dietro l’angolo e la partita di Pontedera per Brocchi e i suoi ragazzi sarà una bella prova di maturità.

COME CI ARRIVA IL PONTEDERA:

Nelle ultime 4 giornate il Pontedera è stata l’unica squadra in grado di avvicinarsi al ritmo forsennato tenuto dal Monza. 3 vittorie e un pareggio per la compagine toscana che in settimana ha giocato la sfida contro il Lecco, rinviata il 17 novembre, vincendo con un netto 4-1 con un De Cenco in forma smagliante autore di una tripletta. Proprio Caio De Cenco è il punto fisso dell’attacco granata con Semprini e Tommasini che si alternano come compagno di reparto del 30enne brasiliano. Dall’inizio del campionato mister Maraia schiera i suoi ragazzi con il 3-5-2, modulo che non ha cambiato nonostante un inizio di campionato altalenante e che ora sembra dare i suoi frutti. Quella col Monza è solamente la prima di tre partite consecutive in cui il Pontedera se la vedrà con tre delle migliori squadre del girone. Dopo la sfida ai biancorossi ci saranno, infatti, la Carrarese in trasferta e il Renate in casa. Da segnalare come la squadra toscana sia ancora imbattuta tra le mura amiche.

LA STORIA:

L’Unione Sportiva Città di Pontedera, meglio nota come Pontedera, nasce nel 1912 quando alcuni studenti frequentatori dell’università di Pisa fusero due società principalmente dedicate al ciclismo, la S.S. Vigor e la S.S. Giosuè Carducci. A capo dei fondatori ci fu Lando Ferretti che fu il primo presidente della squadra nonché presidente del C.O.N.I.. Il colore sociale è il granata che nel 1928 venne scelto ufficialmente dopo che nei primi 16 anni furono usati il bianco, il biancoverde e il nero. Due dei traguardi più importanti raggiunti dal Pontedera sono la conquista del Torneo anglo-italiano nel 1985 e il successo sulla nazionale di Sacchi nell’amichevole del 6 aprile 1994. Il Pontedera ha passato molti anni della sua storia tra Serie C e Serie D con la stagione 2000/2001 che, invece, è stata una delle più difficili con la retrocessione in Eccellenza. La svolta positiva arriva nel 2010 quando il sindaco della città, Simone Millozzi, raduna un gruppo di imprenditori locali che decidono di nominare presidente della società Maurizio Casalini. Da quel momento il Pontedera è tornato a militare stabilmente in Serie C, un risultato importantissimo viste le difficoltà occorse quasi 20 anni fa.

I PRECEDENTI:

Sono solamente due i precedenti tra Pontedera e Monza. Nella stagione 2017/2018 le due squadre si sono sfidate sempre nel girone A della Serie C. All’andata finì 0-0 mentre fu il Pontedera ad imporsi nell’aprile del 2018 grazie al gol di Luigi Grassi.

BALOTELLI, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=balotelli
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Massimiliano Perego
Massimiliano Perego
Massimiliano Perego nasce a Lecco il 25 febbraio del 1990. Il calcio è la sua più grande passione, seguito a ruota dalla Formula 1 e dal basket. Prima di iniziare la sua avventura a Monza News nel Novembre del 2019, ha scritto più di 500 articoli su Footbola occupandosi prevalentemente di calcio spagnolo.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO