Home AC Monza Le pagelle di Monza-Carrarese 2-2: il capitano trascina la squadra, Bellusci e...

Le pagelle di Monza-Carrarese 2-2: il capitano trascina la squadra, Bellusci e Finotto irriconoscibili

Monza-Carrarese 2-2: le pagelle a cura di Riccardo Cervi

Lamanna 6: non viene quasi mai chiamato in causa, ma si trova a dover raccogliere il pallone in fondo alla rete per ben due volte. Incolpevole.
Lepore 6: ha qualche colpa sulla seconda rete ospite, ma in fase offensiva è una macchina da cross. Peccato che nessuno sia in grado di sfruttarli.
Bellusci 5: sembra un lontano parente del giocatore apprezzato da inizio stagione. Sulla rete di Cardoselli, si sposta colpevolmente lasciano strada libera al giocatore avversario. Irriconoscibile.
Marconi 6.5: sblocca la partita con un bel colpo di testa, e riesce a sostituire Scaglia senza grossi patemi. Migliorabile in fase di impostazione.
Sampirisi 5.5: partita senza infamia e senza lode quella dell’ex Crotone, che non riesce però ad incidere come dovuto in fase avanzata. Da un giocatore di questo calibro ci si attende qualcosa in più.
Armellino 6.5: è il vero motore del centrocampo biancorosso, e sta vivendo un ottimo periodo di forma. I suoi strappi sono fondamentali per garantire al Monza le ripartenze necessarie. Dai suoi piedi nasce il gol del pareggio di D’Errico.
Fossati 6: primo tempo in sordina per il regista brianzolo, molto meglio nella ripresa, dove mette in mostra anche le proprie doti di incontrista, nonostante un errore in fase di impostazione.
D’Errico 7: di gran lunga il migliore in campo per il Monza. Gioca una partita di sacrificio, senza penalizzare l’aspetto tecnico-tattico. Macina chilometri, ma allo stesso tempo si fa sempre trovare al posto giusto e al momento giusto. E’ entrato in forma, provate a fermarlo.
Iocolano 6: parte molto bene nella prima frazione, con giocate di altissimo livello e ottime incursioni. Con il trascorrere dei minuti va perdendosi, risultato sempre meno incisivo.
Brighenti 5.5: per essere il “9” della squadra, gioca davvero troppo lontano dalla porta. Arriva anche a recuperare palloni vicino alla propria area di rigore, per cui non manca di certo il sacrificio; giocando più in prossimità della porta, avrebbe certamente maggiore lucidità (dal 78′ Gliozzi s.v.).
Finotto 5: vale lo stesso discorso fatto per Bellusci. Nelle ultime settimane il suo rendimento è crollato verticalmente, così come la sua determinazione sotto porta. Appare impreciso e stanco, perchè non dargli qualche turno di riposo? (70′ Marchi 6: il suo ingresso garantisce alla squadra maggior fisicità e dinamismo, ma venti minuti son pochi per poter incidere su una partita di questo tipo).

All. Brocchi 5.5: la squadra mette in mostra un buon gioco, ma è evidente come manchi la vena realizzativa e, a tratti, l’ultimo passaggio. Tardivo il primo cambio, che arriva solamente al 70′, dal momento che la squadra era sotto già all’intervallo.

Arbitro sig. Pascarella di Nocera Inferiore 5.5: la partita è molto nervosa, e lui prova a gestirla nel migliore dei modi. A tratti, però, sembra perdere il controllo della gara. Manca, forse, un rigore a favore dei biancorossi.

CARRARESE

Forte 6.5; Ciancio 6.5, Tedeschi 6, Conson 6.5, Mignanelli 6; Damiani 6, Cardoselli 6.5,
Foresta 6 (dall’87’ Agyei s.v.); Manneh 5.5 (dal 70′ Calderini 5.5), Infantino 6.5 (dal 78′ Maccarone s.v.), Valente 6. All. Baldini 6.5.

Riccardo Cervi
Riccardo Cervi
Riccardo Cervi nasce a Monza l’11 luglio del 1997. Segue il calcio sin da piccolo, si appassiona da subito ai colori biancorossi grazie al nonno, grande tifoso del Monza. Da bambino, questa sua passione si amalgama con quella per la Juventus, ma con il trascorrere del tempo l’amore per la propria città prende il sopravvento. Dopo aver giocato diversi anni a calcio, decide di collaborare attivamente alla causa biancorossa, entrando nella redazione di Monza-News. Questo avviene nei primi giorni del 2015. All’interno della redazione si occupa inizialmente di una rubrica dal titolo “C’eravamo tanto amati”, dedicata agli ex calciatori biancorossi. In seguito, è responsabile della presentazione delle squadre avversarie, per la rubrica “Conosciamo il prossimo avversario”. Infine, con il trascorrere degli anni, gli viene affidato il delicato ruolo di “pagellista” per le partite dei biancorossi. Al di fuori dell’orbita biancorossa, invece, è laureato in Economia Aziendale e Management, e proseguirà i suoi studi nei prossimi anni.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI

Saugella: finalmente l’esterna!

7^ giornata Serie A1 Femminile: E'PIU' POMI' CASALMAGGIORE - SAUGELLA MONZA Tabellino: E'Piu' Pomi' Casalmaggiore - Saugella Monza 2-3...

#CalciomercatoMonza – Brocchi parla del mercato: ‘Siamo forti, ma non è facile…’

L'allenatore del Monza Cristian Brocchi ha rilasciato alcune dichiarazione a margine dell'evento "Serie A Revolution" alla SSML Ciels di Milano. Queste le sue parole...

Il diario del calciomercato – Un esonero in Sardegna, Colella torna in carreggiata nel girone B

Tutte le notizie del calciomercato riguardanti il girone del Monza e non solo...     Diventa f​​​​​​an su Facebook di Monza-News o seguici su Twitter per...

Le statistiche del reparto offensivo: quanto segnano i nostri attaccanti?

Con il gol di Finotto alla Pistoiese sono 15 i gol complessivi del reparto d'attacco biancorosso in 20 match, analizzando tutte le...

Serie C, la classifica marcatori Girone A dopo la 15^ giornata: Infantino raggiunge Mota

Ecco le prime posizioni della classifica marcatori del girone A, il lucano Saveriano Infantino della Carrarese raggiunge in testa Mota Carvalho dopo...