Home AC Monza Le pagelle di Monza - Lecco 4-0: Mota fenomenale, Mosti torna protagonista....

Le pagelle di Monza – Lecco 4-0: Mota fenomenale, Mosti torna protagonista. Che bellezza il tridente giovani & fantasia!

Monza-Lecco 4-0: le pagelle a cura di Riccardo Cervi

Lamanna 6: quasi mai impegnato nel corso del match. Sventa una punizione ospite a pochi minuti dal termine.


Lepore 6.5: gioca in scioltezza per l’intera partita, regalando ottime combinazioni con i compagni di centrocampo. Cerca il gol in un paio di occasioni, ma manca la porta di poco.


Scaglia 6: non viene quasi mai chiamato ad intervenire, di conseguenza è difficile poter effettuare una valutazione completa. Nella prima frazione si fa ammonire per un fallo tattico, in seguito ad un’incomprensione con Fossati (dal 68′ Marconi 6: subentra nella ripresa senza mai andare in difficoltà).


Paletta 6.5: è autore di un paio di ottimi interventi in chiusura e di diversi contrasti aerei vinti. Con il trascorrere delle partite sembra sempre più integrarsi nei meccanismi di Brocchi.


Anastasio 6.5: è in gran spolvero rispetto alle prestazioni di qualche settimana fa. E’ in ottima condizione fisica e sta acquistando fiducia.


Armellino 6.5: recupera diversi palloni in mezzo al campo, senza mai rinunciare ad inserirsi alla ricerca del gol. Ancora una volta è autore di una buona prestazione.


Fossati 6.5: prosegue il suo momento d’oro, e sembra essersi definitivamente impossessato delle chiavi del centrocampo biancorosso. Gioca con sicurezza e fa giocare i compagni distribuendo palloni con ammirevole precisione (dall’80’ Iocolano s.v.).


Morosini 7: sblocca la partita con un bel tiro di prima intenzione ed è autore dell’assist per la rete di Mota. L’ex Sudtirol si è integrato alla grande e i tifosi apprezzano molto (dal 72′ Rigoni 6: gestisce diversi palloni con estrema calma ed eleganza, molto bene anche in fase di interdizione).


Mosti : Brocchi lo schiera titolare a sorpresa, e lui sfodera una prestazione eccellente. Si muove su tutto il fronte offensivo e non dà alcun punto di riferimento; partecipa alla grande maggioranza di manovre biancorosse e con una conclusione chirurgica firma il 3 a 0 (dall’80’ Chiricò 6: entra con il piglio giusto e sfiora la rete in un paio di occasioni).


Rauti 6.5 : è forse il meno brillante del tridente offensivo, ma questo non significa che non abbia fornito una buona prestazione, anzi. Sembra essersi perfettamente integrato nei movimenti offensivi della squadra e si trova a meraviglia con Mota. Ha ancora grossi margini di miglioramento, e i tifosi già stravedono per lui (dal 72′ Finotto 6.5: ha circa venti minuti a disposizione per incidere, e lo fa con un bel sinistro sotto l’incrocio. Efficiente).


Mota Carvalho 7.5: è lui l’MVP di giornata. E’ autore di una prestazione assolutamente fuori dal comune, mettendo in mostra doti tecniche da vero fuoriclasse. Prima serve un assist al bacio per Morosini, poi sigla il 2 a 0 con un colpo di testa. Per il resto, dà il via a diverse azioni pericolose e si dimostra eccezionale nell’uno contro uno. Incontenibile.

All. Brocchi 7: schiera, a sorpresa, l’attacco leggero e giovane, ma questo si dimostra assolutamente devastante. Nel giro di quarantacinque minuti il Lecco è KO e l’intero Brianteo rimane ammaliato dalle giocate dei tre gioielli in attacco.

Arbitro sig. Rutella di Enna 6.5: la partita non è particolarmente “dura”, ma lui gestisce in modo ottimale le poche situazioni critiche che si presentano.

CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Riccardo Cervi
Riccardo Cervi
Riccardo Cervi nasce a Monza l’11 luglio del 1997. Segue il calcio sin da piccolo, si appassiona da subito ai colori biancorossi grazie al nonno, grande tifoso del Monza. Da bambino, questa sua passione si amalgama con quella per la Juventus, ma con il trascorrere del tempo l’amore per la propria città prende il sopravvento. Dopo aver giocato diversi anni a calcio, decide di collaborare attivamente alla causa biancorossa, entrando nella redazione di Monza-News. Questo avviene nei primi giorni del 2015. All’interno della redazione si occupa inizialmente di una rubrica dal titolo “C’eravamo tanto amati”, dedicata agli ex calciatori biancorossi. In seguito, è responsabile della presentazione delle squadre avversarie, per la rubrica “Conosciamo il prossimo avversario”. Infine, con il trascorrere degli anni, gli viene affidato il delicato ruolo di “pagellista” per le partite dei biancorossi. Al di fuori dell’orbita biancorossa, invece, è laureato in Economia Aziendale e Management, e proseguirà i suoi studi nei prossimi anni.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI

Ex Monza, esordio in Champions League per Matteo Pessina

Entrando all'80esimo, al posto di Remo Freuler, Matteo Pessina ha esordito in Champions League con la casacca dell'Atalanta nel primo incontro della...

Diretta live Monza-Chievo (sab. 24/10, ore 14): Rigoni e Bettella negativi al tampone, il report dell’allenamento (22/10)

LE NOTIZIE DI GIOVEDI' 22 OTTOBRE REPORT ALLENAMENTO 22/10 Bettella e Rigoni sono risultati negativi all'ultimo...

Il Teamservicecar Monza torna al completo per la trasferta di Montebello

Il Teamservicecar Monza torna al completo e guarda con fiducia alla trasferta di sabato sera sulla pista di Montebello, ennesimo crocevia di...

Giallo in serie C: salta ancora il segnale di Eleven Sports. La piattaforma: ‘Siamo vittime di attacchi hacker’

Nelle ultime settimane ELEVEN SPORTS è stata oggetto di gravi e ripetuti attacchi informatici culminati in un ultimo attacco di dimensioni senza...

L’analisi dopo Pisa – Monza: cosa va e cosa non va nella squadra di Brocchi dopo la trasferta in Toscana (VIDEO)

L'analisi di Pisa - Monza a cura di Alessandro Baldoni: cosa va e cosa non va nella squadra di Brocchi dopo la...