Home AC Monza Le pagelle di Pistoiese - Monza 0-1: la "panchina" regala al Monza...

Le pagelle di Pistoiese – Monza 0-1: la “panchina” regala al Monza una vittoria d’oro

Pistoiese-Monza 0-1: le pagelle a cura di Riccardo Cervi

Lamanna 6: vive una partita (quasi) da spettatore, esclusa l’occasione in cui i padroni di casa hanno colpito la traversa con una meraviglioso tiro di Tempesti.


Lepore 6.5: questa volta non sbaglia, e si rende protagonista di una prestazione di assoluto livello. Solita corsa sulla fascia e moltissimi cross pericolosi caratterizzano il suo match; attento anche in fase difensiva.


Scaglia 6.5: partita attenta e senza sbavature quella dell’ex Cittadella. E’ assoluto padrone dell’area di rigore e si spinge anche in proiezione offensiva. Difensore completo.


Marconi 6: altra buona gara per il centrale biancorosso, che sta dimostrando grande affidabilità.


Sampirisi 5.5: ancora sottotono la prestazione del terzino ex Crotone, che fatica molto ad incidere sul match. Ha certamente l’attenuante di giocare sulla fascia inversa rispetto al proprio piede naturale (dal 58′ Anastasio 6: il suo ingresso garantisce maggiore imprevedibilità nella manovra, senza dimenticare l’ottima conclusione sventata dal portiere “pigliatutto” Pisseri).


Armellino 6.5: si conferma come uno dei più in forma di questo periodo. E’ autore di una gara di qualità in cui si fa vedere in diverse occasioni nei pressi dell’area avversaria. Fondamentale il suo apporto anche in interdizione.


Fossati 6: gioca una gara sufficiente, senza però cercare giocate importanti. Partita senza infamia e senza lode (dal 75′ Rigoni 6: ha a disposizione poco più di un quarto d’ora, e si fa vedere con qualche buon fraseggio in mezzo al campo).


D’Errico 6: è apparso più in difficoltà rispetto alle ultime uscite, ma questo è più che accettabile. Svolge il suo lavoro in modo più che dignitoso, soffrendo però la pressione esercitata dagli avversari.


Iocolano 6: molto bene nella prima frazione, dove sfiora il gol con un meraviglioso tiro a giro. Nella ripresa cala un po’ e per questo motivo Brocchi decide di richiamarlo in panchina (dal 66′ Chirico’ 6.5: il suo ingresso porta scompiglio nell’ordinata difesa “arancione”, e di questo ne approfittano i due attaccanti poi subentrati. Cambio azzeccato).


Marchi 6: nella prima frazione è come se facesse reparto da solo, considerando l’enorme quantitativo di palloni gestiti e poi smistati. Molto bene spalle alla porta, migliorabile (come vale per tutti gli attaccanti biancorossi) in fase di realizzazione (dal 58′ Brighenti 7: è probabilmente lui l’uomo che più ha inciso sulla partita. Il suo ingresso ha notevolmente spostato gli equilibri e, grazie al suo eccellente lavoro di sponda, ha permesso a Finotto di realizzare la rete della vittoria. Impatto devastante).


Gliozzi 5: appare ancora come un soggetto avulso alla manovra del Monza. Fatica moltissimo e sembra essere sempre in ritardo sui suggerimenti dei suoi compagni. Imperdonabile l’errore da pochi metri compiuto nel primo tempo (dal 58′ Finotto 7: è lui l’autore del gol vittoria, che insieme a Brighenti si è caricato la squadra sulle spalle portandola al successo. E’ finito il periodo di “crisi”?).

All. Brocchi 6.5: dà nuovamente fiducia a Gliozzi senza ottenere i risultati sperati. Nella seconda frazione, però, opera i cambi in modo tempestivo, e questo gli ha permesso di piegare la resistenza dei padroni di casa.

Arbitro sig. Acanfora di Castellamare di Stabia 5.5: partita assolutamente tranquilla e senza tensioni, ma la gestione dei cartellini è più che migliorabile.

FOTO AC MONZA

CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Riccardo Cervi
Riccardo Cervi
Riccardo Cervi nasce a Monza l’11 luglio del 1997. Segue il calcio sin da piccolo, si appassiona da subito ai colori biancorossi grazie al nonno, grande tifoso del Monza. Da bambino, questa sua passione si amalgama con quella per la Juventus, ma con il trascorrere del tempo l’amore per la propria città prende il sopravvento. Dopo aver giocato diversi anni a calcio, decide di collaborare attivamente alla causa biancorossa, entrando nella redazione di Monza-News. Questo avviene nei primi giorni del 2015. All’interno della redazione si occupa inizialmente di una rubrica dal titolo “C’eravamo tanto amati”, dedicata agli ex calciatori biancorossi. In seguito, è responsabile della presentazione delle squadre avversarie, per la rubrica “Conosciamo il prossimo avversario”. Infine, con il trascorrere degli anni, gli viene affidato il delicato ruolo di “pagellista” per le partite dei biancorossi. Al di fuori dell’orbita biancorossa, invece, è laureato in Economia Aziendale e Management, e proseguirà i suoi studi nei prossimi anni.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI

Il diario del calciomercato – L’Entella esonera Tedino, al suo posto un ex calciatore del Monza

Tutte le notizie del calciomercato riguardanti il girone del Monza e non solo...     Diventa f​​​​​​an su Facebook di Monza-News o seguici su Twitter per...

Il punto di Stefano Peduzzi – Un’eliminazione che fa male, ora tutto sul campionato

Oggi non sono dell'umore giusto per realizzare il consueto punto nel video settimanale. La sconfitta di ieri è...

Compleanni biancorossi – Auguri ad un trio di ex!

Di chi è il compleanno oggi? Monza-News, ogni giorno, vi ricorderà i compleanni più importanti di giocatori, dirigenti ed ex legati al Monza e al...

Le pagelle di SPAL – Monza 2-0: Maric macchinoso e avulso, Fossati beffato. Sampirisi e Marin le uniche luci

Di seguito le pagelle di SPAL – Monza a cura di Simone Schillaci: Di Gregorio 6 Gara ricca di...

Coppa Italia Spal – Monza 2-0, il tabellino della partita: brianzoli eliminati al 4° turno

SPAL-MONZA 2-0 (0-0) Marcatore: 62′ Paloschi rig. (S) Brignola (S) Spal (3-4-1-2): Thiam; Spaltro, Okoli (46′ Tomovic), Brignola (77′...