domenica, Luglio 3, 2022
HomeAC MonzaL'occasione per il rilancio: ecco il Milazzo

L’occasione per il rilancio: ecco il Milazzo

Stagione disastrosa quella del Milazzo, ancorato all’ultimo posto in graduatoria per oltre la metà del campionato in corso e condannato alla retrocessione ben prima del verdetto matematico di qualche settimana fa.

La classifica dei siciliani rispecchia una stagione fallimentare, caratterizzata dai gravi problemi societari che hanno condizionato il rendimento della squadra per almeno l’intero girone di andata ed hanno pregiudicato la possibilità di rimonta nella seconda parte del torneo.

Dieci pareggi, ventuno sconfitte, 17 reti segnate e 69 subite: se confrontassimo la classifica dei biancorossi con quella dei siciliani, il pronostico della partita di domenica sarebbe scontato. Tra mancati pagamenti, minacce di sfratto agli atleti in rosa, partite disputati con la formazione Beretti, una girandola di giocatori sotto contratto, il Milazzo ha inanellato una lunga teoria di sconfitte fino a ritrovarsi alla 31^ giornata di campionato con la cifra “0” nella casella delle vittorie.

Tuttavia in queste ultime fasi del “mini torneo” le motivazioni sono la molla più importante che scuote le squadre. Il Milazzo, sebbene sia già condannato alla retrocessione, lotta ancora per un obiettivo, ovvero ottenere quel successo che ancora manca dall’inizio del torneo.

Sette giorni fa Tesoniero e compagni hanno impattato per 0 a 0 contro un Mantova rimasto senza obiettivi di classifica interrompendo una serie di 7 sconfitte consecutive e riuscendo a mantenere inviolata propria porta per la prima volta negli ultimi 15 turni. Timidi ma innegabili segnali di ripresa.

A 270’ dalla fine del torneo, in una giornata caratterizzata da due scontri diretti (Bassano – Pro Patria e Renate – Alessandria), un derby (Mantova – Castiglione), i biancorossi non possono permettersi nessun passo falso: una squadra che ambisce a disputare i play off, reduce da una sconfitta bruciante contro una formazione attardata in classifica, ha l’occasione per riscattarsi immediatamente. Contro il fanalino di coda del torneo è ammesso un solo risultato …

ACQUISTA IL LIBRO SULLA STORIA DEL MONZA A PREZZO SCONTATO: CLICCA QUI

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE: CLICCA QUI

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Luca Viscardi
Luca Viscardi
Luca Viscardi nasce a Milano il 25 agosto 1982. Per “colpa” di uno zio appassionato si innamora del Monza in occasione di un non certo memorabile pareggio tra i biancorossi e la Reggiana nel 1993: da quel pomeriggio le presenze al Brianteo diventeranno un appuntamento fisso. Frequenta il Liceo Zucchi mentre il Monza combatte in serie B, e si iscrive all’Università quando i biancorossi perdono in casa contro il Pisa nel settembre 2001. Nel 2006 si laurea in Economia, specializzandosi nel settore delle consulenze aziendali. E’ il 2010 quando si propone come collaboratore per Monza News, e in quell’occasione conosce Stefano Peduzzi: inizia così una lunga collaborazione che sfocia presto in amicizia e che trasforma la passione per il calcio e la scrittura in un impegno sempre più coinvolgente. Dal 2012 collabora con alcune testate che seguono il campionato di Serie C, mentre dal 2014 diventa telecronista per Elevensports per le partite casalinghe della Giana Erminio. L’anno seguente si iscrive all’albo dei giornalisti pubblicisti; nelle ultime stagioni sportive ha lavorato nell'Ufficio stampa di due società attualmente militanti in Serie D.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO