sabato, Giugno 25, 2022
HomeAC MonzaMACALLI: "SARA' UN'ALTRA ESTATE DIFFICILE. NO ALLE MAGLIE PERSONALIZZATE"

MACALLI: “SARA’ UN’ALTRA ESTATE DIFFICILE. NO ALLE MAGLIE PERSONALIZZATE”

Il presidente della Lega Pro Mario Macalli è intervenuto lunedì a "Csiamo su Odeon", la trasmissione di Odeon Tv condotta da Stefano Peduzzi dedicata alla Lega Pro in onda tutti i lunedì dalle 21.15 sul canale digitale terrestre 177.

– Presidente Macalli, sarà un’altra estate di "tagli" in Lega Pro?

“Lunedì ho avuto una riunione con le società di Seconda Divisione. Non siamo evidentemente entusiasti per la situazione, anzi siamo molto preoccupati. C’è una grave crisi, vogliamo contenere i danni. Ci potrebbero essere dei danni notevoli. Abbiamo dei presidenti con molte difficoltà".

– In questa situazione Lei non ha mai considerato l’ipotesi di dimettersi?

“Guardate che io non sono attaccato alla poltrona. La nostra Lega è formata da tanti "volontari", magari per qualcuno siamo degli incapaci, noi invece pensiamo di non esserlo. Le battaglie vanno fatte dall’interno. Le inconguenze del sistema vanno denunciate e valutate. Non è scappando che si risolvono i problemi. Abbiamo minacciato lo sciopero se fosse passata la legge sugli stadi. Io come Mario Macalli ho denunciato la Lega Nazionale di Serie A e penso di andare alla Procura della Repubblica. Io ci metto sempre la mia faccia".

– Avete penalizzato decine di società togliendo dei punti in classifica: non avete pensato a dei "bonus" per le società che invece pagano puntualmente giocatori e dirigenti?

– “E’ un’idea del sottoscritto che stiamo valutando"

– Tornando all’attualità, cosa risponde ai dirigenti del Neapolis che ieri hanno annunciato che non faranno giocare la squadra a Trapani nel ritorno delle semifinali play off?

“Non rispondo a dichiarazioni farneticanti. Se non vogliono andare a Trapani, che non vadano. Siamo in uno stato democratico. Basta che dalle accuse non si passi alle offese perchè allora in quel caso possono intervenire le Procure".

– Per migliorare il marketing non crede che si debba seguire l’esempio della serie A e della Serie Bwin con maglie e numeri personalizzati?

“Ma non scherziamo! Fino a quando ci sarò io, i numeri nella mia Lega saranno ancora dall’1 all’11. Tra l’altro credo che anche la serie B tornerà a questa numerazione. I numeri 97, 98 e 99 lasciamoli agli altri. Noi abbiamo giocatori sconosciuti, le maglie personalizzate sarebbero un’ulteriore spesa per le nostre società e non un guadagno. Per me l’1 è il portiere, il 2 il terzino destro e via discorrendo".

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=calciomercato
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO