Home AC Monza Marzotti (ArezzoNotizie): 'L'Arezzo è una squadra in costruzione, ma la tifoseria è...

Marzotti (ArezzoNotizie): ‘L’Arezzo è una squadra in costruzione, ma la tifoseria è calda. Il Monza è favorito sulla carta, ma mi auguro che domenica…’

Seconda trasferta consecutiva contro una squadra in completa costruzione come l’Arezzo: 8 punti in 7 partite di cui 4 nelle ultime 2. Altra tappa importante per il Monza di Brocchi: dopo il successo al Moccagatta contro la Juve U23, è importante non mollare vista la vicinanza dell’Alessandria che sta dimostrando forse di essere l’anti Monza.

In vista della partita di domenica, Monza-News ha intervistato Matteo Marzotti, giornalista sportivo 33enne che ha mosso i primi passi nel 2008. Il suo lavoro è diventato anche la sua passione, dal 2011 infatti è collaboratore di ArezzoNotizie, un giornale online entrato da un anno nella galassia di Citynews.

Matteo, come giudica il girone A quest’anno?

A mio parere, rispetto allo scorso anno, il livello si è di gran lunga abbassato perché non ci sono più squadre molto forti come apiacenza o Virtus Entella. L’unica squadra che vedo di un altro livello categoria è proprio il Monza ma per il resto si sente la differenza rispetto allo scorso anno.

Nonostante ciò che dice, l’Arezzo non sta andando benissimo, sbaglio?

Vero, dopo 7 partite ha collezionato 8 punti, di cui la metà solo nelle ultime 2 gare, questo perché è una squadra cambiata molto, a partire dall’allenatore e dai giocatori. Si è partiti con un 4 2 4 che poi non è andato bene, allora il mister ha corretto il tiro con un 3 5 2 che per ora ha portato risultato. Quindi direi che va bene cosi anche se penso che a gennaio bisognerà agire sul mercato e la squadra dovrà cambiare per forza se si continuerà con questo schema.


Qual è l’obiettivo per questa stagione?

L’obiettivo della squadra è consolidare il quarto posto dello scorso anno e, con una squadra nuova e più giovane non sarà una cosa facile e immediata. I ragazzi devono ancora trovare il giusto ingranaggio e la loro vera identità deve ancora venire fuori.


Che effetto fa, da giornalista e da tifoso, sapere che Berlusconi e Galliani possono occupare un posto in tribuna in Serie C?

Sicuramente fa un bell’effetto qui ad Arezzo perché nel 2006/2007 la squadra fu l’unica a battere il Milan in Coppa Italia con un gol di Floro Flores, quindi è ancora più emozionante. Sarà uno spettacolo nello spettacolo, si guarderà il campo e fuori dal campo in tribuna per scorgere questi personaggi di rilievo. Berlusconi è un uomo sportivo oltre che un politico, è stato uno dei più importanti presidenti della Serie A, quindi c’è fermento, emozione e tanta curiosità.

Cosa ne pensa del Monza?

Come ho detto prima, per me è una squadra molto forte sulla carta e sono molto curioso di vederlo giocare. So che gioca con l’albero di Natale come piace a Berlusconi e ha giocatori molto forti come Brighenti, Fossati, Chiricò e Rigoni. A sentire questi nomi sembra di non essere in Lega Pro ma in Serie B. Per parte nostra, settimana scorsa si è sbloccato Gori, preso dalla Fiorentina, ma per il resto la squadra è comporta da giovani che si devono ancora amalgamare, la differenza, sempre sulla carta è evidente.

Che partita si aspetta di vedere?

Sinceramente mi auguro che sia una partita da botta e risposta non tanto in termini di gol ma quanto piuttosto di ritmo e azioni. Con il 3 5 2 l’Arezzo può giocarsela con il Monza sul campo, sperando che il fattore campo aiuti, vantiamo una tifoseria calda che sono sicuro che non deluderà le aspettative. Spero si non vedere tatticismi da parte dei giocatori del Monza e mi auguro di assistere ad una bella partita.

Marta Nava
Marta Nava
Marta Nava, da sempre antichista ma dal cuore biancorosso. La passione per il Monza Calcio viene ereditata dal padre e dal fratello che la introducono al Brianteo quando lei era ancora adolescente. Segue assiduamente il Monza dalla stagione 2006/2007 e versa lacrime amare quel famigerato 17 giugno, giorno in cui promette a se stessa di tifare per sempre Monza e di riversare lacrime copiose come quel giorno ma di gioia. Laureata in Lettere Classiche, inizia a collaborare con Monza-News 7 anni fa nella gestione del forum e successivamente le viene affidata una rubrica che si occupa di intervistare i membri delle società avversarie in vista delle partite in campionato. Il suo sogno biancorosso nel cassetto è vedere il Monza in serie A contro Inter, Milan e Juventus.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI

Brianza calcio: Seregno così non va, Lentatese tritatutto, Buraghese wow

SERIE D Girone B - Seregno e Folgore Caratese ancora appaiate in quarta posizione dopo due risultati deludenti, soprattutto...

Il risultato di Pontedera-Lecco: i toscani vanno a -10 dal Monza

Pontedera-Lecco 4-1 Fall (L) Caponi (P) De Cenco (P) De Cenco (P) De Cenco (P) L'altro recupero metteva...

Oggi due recuperi: nel primo match cade la Juventus Under 23

Oggi erano in programma due recuperi del girone A di Serie C. Nel primo match la Juventus Under 23 prolunga il suo...

Diretta live Pontedera-Monza (dom. 15/12, ore 17.30) – Giudice Sportivo: un biancorosso in diffida

Il Giudice Sportivo di Serie C Pasquale Marino ha emesso le decisioni relative alla 18^ giornata di campionato. Per il match col...

#ExMonza – C’è la fila per bomber Daniele Grandi

Daniele Grandi si conferma come uno dei bomber più prolifici della serie D. L'ex attaccante del Monza, dalla scorsa estate in forza...