lunedì, Agosto 8, 2022
HomeAC MonzaMonza - Brescia, Tognoli (Bresciaingol): 'I due infortuni decisivi, per Corini è...

Monza – Brescia, Tognoli (Bresciaingol): ‘I due infortuni decisivi, per Corini è quasi finita, ma la squadra di Stroppa ha dei punti deboli’

- Advertisement -

“Non tutto è sbagliato, ma molto è da rifare. Fin che c’è tempo. La verità è che non ha senso aggrapparsi alla trita e ritrita “non è finita, fin che non è finita”, che viene usata più che altro quando non si sa che cosa dire e come analizzare il momento, ma nemmeno è il caso di parlare di game over o addirittura di miracoli calcistici. Cristiano Tognoli, firma di Bresciaingol, ha parlato del momento delle rondinelle in vista della semifinale di ritorno allo UPower Stadium.

https://www.stefanop64.sg-host.com//monza-calcio/playoff-serie-b-brescia-monza-1-2-mota-sofferto-nei-primi-minuti-cera-anche-lavversario-qui-ce-pressione-perche/

L’analisi del cronista bresciano prosegue così: “Adesso serve un’impresa per andare a vincere a Monza con due gol di scarto (e non sono previsti supplementari) eppure non ci sentiamo degli sciovinisti se sosteniamo che la squadra di Stroppa ha ancora dei punti deboli che possono essere esplorati un po’ meglio dai coriniani; buonissima squadra dalla cintola in su, quella biancorossa, almeno tanto quanto è perforabile là dietro dove al Brescia sono bastati pochi minuti per mettere a nudo l’inadeguatezza di Paletta, la polvere accumulata da Pirola e la maldestrezza di Donati che ha infatti dato una mano a Moreo nel gol del vantaggio giunto già all’alba del match. Con l’intensità e la rapidità di Palacio e Tramoni, le rondinelle sono andate ad attaccare il Monza tra le linee, piazzando break, accelerate e stressando la linea più bassa dei brianzoli. Poi si sono verificati i due infortuni gravi ad Huard (nella foto in evidenza lo scontro con Joronen) e Sabelli, che oltre ad aver privato Corini di due pedine preziose e altrettanti slot hanno spezzato il ritmo in campo togliendo energia al Brescia e spostando l’inerzia dalla parte opposta. Il Monza ne ha approfittato dall’alto di una qualità che si sa essere non banale, distillando il massimo dal minimo sindacale prodotto sotto porta. La doppietta di Gytkiaer a cavallo dei due tempi ha indirizzato la semifinale, ma non l’ha ancora decisa. Non possiamo pensare che sia già tutto finito dopo aver portato più di 25000 spettatori al Rigamonti in cinque giorni e giocato in atmosfere fantastiche. Ora quali prospettive per il Brescia? Corini dovrà fare i conti con l’emergenza che l’obbligherà ad andare a giocare allo U-Power Stadium domenica alle 21 senza Sabelli e Huard, probabilmente ancora senza Karacic, ma forse con Cistana. In questo momento sembra esserci la corsa a chi ne sa una più del diavolo sulle condizioni degli infortunati. Noi restiamo a quanto comunicato dall’ufficio stampa biancoazzurro: sospetta frattura di una vertebra per Sabelli, commozione cerebrale per Huard e problemi muscolari per Karacic mentre su Cistana si è saputo che la contusione è al polpaccio e che dopo l’ecografia alla quale si è sottoposto pare che possa stringere i denti per esserci in terra brianzola. Dopo di che, se ci saranno altre fughe di notizie, perchè purtroppo al Brescia per quanto l’ufficio stampa faccia bene il proprio lavoro succede spesso anche questo, vedremo di valutarle anche noi di volta in volta”.  Fonte: BresciaIngol

ACQUISTA IL LIBRO SULLA STORIA DEL MONZA A PREZZO SCONTATO: CLICCA QUI

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE: CLICCA QUI

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO

Monza-News