venerdì, Luglio 1, 2022
HomeAC MonzaMonza in A, le parole del Ds Antonelli a Binario Sport: 'Stroppa...

Monza in A, le parole del Ds Antonelli a Binario Sport: ‘Stroppa uomo copertina della promozione, sarà meraviglioso giocare in grandi palcoscenici. Ecco chi riscattiamo..’

Il Ds del Monza Filippo Antonelli è intervenuto questa sera alla trasmissione Binario Sport (clicca qui per rivedere la puntata), dallo storico ristorante “Il Fantello di Monza“. Il manager, confermato sulla scrivania biancorossa, è tornato sulla prima storica promozione dei brianzoli in Serie A, per poi spaziare inevitabilmente sul calciomercato monzese, già entrato nel vivo coi tanti profili divulgati sui giornali:

“Ci viene un sorriso a trentasei denti a ripensare alla partita promozione, stiamo smaltendo l’emozione per quella serata fantastica. Veramente emozionante. Non ho mai pensato di non potercela fare, anche dopo il 2-0 del Pisa. Il Monza ha sempre la capacità di stravolgere la partita ed ero fiducioso che potessimo farcela. Dedico la A alla mia famiglia, ho tolto tanto tempo a loro, hanno gioito con me”.

“Galliani persona fantastica, ha una mentalità vincente che ti trasmette dal primo giorno. E’ un maestro, ha tanti anni di esperienza e a volte si possono prendere da lui delle sgridate per crescere, un grande insegnamento quotidiano. Nella testa siamo già proiettati al futuro. Ho intrapreso questa carriera da dirigente, ho sempre cercato di arrivare il più in alto possibile e magari fare anche meglio che da calciatore. Io ho lavorato per il bene del Monza, il risultato è arrivato e non devo rispondere alle critiche; oltre a scegliere i giocatori, è importante, come dice Galliani, che tutte le componenti funzionino, dalla società ai giocatori, dalla stampa ai tifosi”.

“Un giocatore che mi piaceva molto era l’esterno Mazzocchi del Venezia che poi è andato alla Salernitana. L’uomo copertina della promozione credo sia Giovanni Stroppa, chiaramente diversi giocatori sono stati importantissimi in determinati momenti della stagione. Meraviglioso pensare di andare a giocare in grandi palcoscenici. Non mi sento di fare alcun tipo di pronostico, abbiamo una proprietà vincente e l’obiettivo è quello di stare più in alto possibile. Avere quasi tutti i giocatori di proprietà è un gran lavoro, dire chi rimarrà o andrà via è prematuro, siamo in una fase di transizione. Non bisogna pensare alle tante voci di mercato, per Di Gregorio e Valoti scatta il riscatto. Così come Bettella, Colpani, Pedro Pereira, Mancuso e Antov”.

“Grazie alla proprietà siamo presenti in tutta Europa, siamo vigili su tutti i fronti con la rete scout. Balotelli l’anno scorso, per quello che ha potuto, ha fatto buone cose, non si può discutere tecnicamente, come giocatore in A fa la differenza, se il Monza lo riprenderà o no non si può dire adesso. Non si può escludere, con questa proprietà, l’eventuale arrivo di un campione”.

ACQUISTA IL LIBRO SULLA STORIA DEL MONZA A PREZZO SCONTATO: CLICCA QUI

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE: CLICCA QUI

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Sandro Coppola
Sandro Coppola
Sandro Coppola. Collaboro dal maggio 2014 per la testata Monza-News.it, arrivando a produrre più di 5000 articoli nel complesso. Sono attivo inoltre, a partire da fine 2018, per Football Wikiscout, una pagina calcistica presente su Facebook, Twitter ed Instagram di analisi, statistiche ed approfondimenti sul mondo del calcio. Alcuni dei miei pezzi vengono poi utilizzati dal sito Football Scouting.it. Dal 2012 mi diletto inoltre come dirigente o collaboratore esterno per società calcistiche dilettantistiche del lecchese e monzese. Seguo il Monza da 25 anni ma amo il mondo pallonaro in generale dall'infanzia e sono affascinato dalla cultura calcistica olandese. Appassionato anche di tennis, hockey roller e volley, sci alpino, non disdegnando il basket europeo e Nba.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO