lunedì, Agosto 8, 2022
HomeAC MonzaPlayout Vicenza - Cosenza, Marelli: 'Errore dell'arbitro su Diaw'

Playout Vicenza – Cosenza, Marelli: ‘Errore dell’arbitro su Diaw’

- Advertisement -

Si è giocato ieri l’andata del playout tra Vicenza e Cosenza finito 1-0 per i padroni di casa. Una gara dove ci sono stati due episodi arbitrali controversi spiegati dall’opinionista Luca Marelli, ex arbitro, su Facebook.

“Un flash puramente didattico sugli episodi di Vicenza-Cosenza, playout di andata della Serie B. Partiamo dal più semplice: la rete annullata al Cosenza per fuorigioco di Caso.E’ una fattispecie espressamente prevista da mille video della FIFA e della UEFA, mostrati fino alla nausea agli arbitri e, soprattutto, agli assistenti.Il concetto da tenere presente in questa circostanza è l’immediatezza. Non c’entra nulla il concetto di giocata che è una fattispecie completamente differente.Si sostanzia in questo: un giocatore partito in fuorigioco non può contendere nell’immediatezza il pallone ad un avversario, per quanto lo stesso controlli male o bene lo stesso. Nel caso specifico De Maio controlla male il pallone ma non ne perde il possesso e, nell’immediatezza, il giocatore Caso (partito in fuorigioco di circa dieci metri) contrasta l’avversario. Caso, se non fosse partito in fuorigioco, non si sarebbe trovato in quella posizione e, pertanto, non sarebbe potuto intervenire sul pallone.In sostanza, nell’immediatezza, ha sfruttato la posizione di fuorigioco da cui era partito.Su questo episodio non ci sono possibilità di interpretazioni differenti: è una fattispecie sulla quale non ci sono margini per una scelta diversa.Secondo episodio: la rete annullata a Diaw per tocco di mano.Il giocatore andava punito col cartellino giallo?La risposta è negativa: il tocco di Diaw è stato totalmente casuale. Giusto annullare la rete (ormai sappiamo che non si può segnare con le braccia, anche in casi del tutto fortuiti come questo) ma non è stato un tentativo di ingannare l’arbitro.Motivo per cui l’ammonizione sarebbe stata un errore grossolano.Ultima nota: rete annullata con overrule e non con on field review perché è un fatto oggettivo, non interpretabile e, pertanto, non c’è alcuna necessità di una revisione video” ha commentato l’ex arbitro.

ACQUISTA IL LIBRO SULLA STORIA DEL MONZA A PREZZO SCONTATO: CLICCA QUI

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE: CLICCA QUI

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO

Monza-News