mercoledì, Giugno 29, 2022
HomeAC MonzaPRIMA LO CACCIANO (E LO PAGANO), POI LO RICHIAMANO: E' QUESTA LA...

PRIMA LO CACCIANO (E LO PAGANO), POI LO RICHIAMANO: E’ QUESTA LA PROGRAMMAZIONE?

Dunque torna Gianluca Andrissi, una notizia che ci fa sicuramente piacere conoscendo il valore umano e professionale dell’allenatore di scuola interista. Ma la sua vicenda paradossale, raccontata con dovizia di particolari su Monza-News negli scorsi mesi, conserva al suo interno tutta la confusione che regna a Monzello da due anni a questa parte.

Ve la ricordiamo: il tecnico aveva sfiorato lo scudetto con la squadra Berretti nell’ultimo anno della gestione Begnini. Aveva un altro anno di contratto, ma questa società (questa) lo aveva lasciato a casa. Andrissi prendeva lo stipendio, ma non lo facevano lavorare. Incredibile, no? Nel frattempo ben sette ragazzi del settore giovanile della sua Berretti erano arrivati in Prima squadra, lanciati e fatti giocare sapientemente da Roberto Cevoli, a sua volta lasciato inspiegabilmente a casa al termine della prima stagione.

I soliti paradossi del Monza di Clarence Seedorf, ma questo ritorno di Andrissi fa ben sperare per il futuro. A patto che l’ex allenatore del Pavia sia bravo a costruire rapporti di fattiva collaborazione con i tecnici che stanno lavorando bene da anni per il settore giovanile: non vorremmo leggere di altre partenze dei vari Monguzzi, Peroncini, Monelli, Saini e via discorrendo. Il patrimonio monzese non si tocca!

ACQUISTA IL LIBRO SULLA STORIA DEL MONZA A PREZZO SCONTATO: CLICCA QUI

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE: CLICCA QUI

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO