lunedì, Giugno 21, 2021
Home AC Monza Le pagelle di Reggiana - Monza 3-0: al Mapei Stadium si salvano...

Le pagelle di Reggiana – Monza 3-0: al Mapei Stadium si salvano in pochissimi. Machin, quanti errori! E Lamanna sbaglia ancora…

Di seguito le pagelle integrali a cura di Riccardo Cervi:

Lamanna 5: come con il Vicenza, si rende protagonista con un errore che spiana la strada ai padroni di casa.


Sampirisi 5.5: parte bene nei primi venti minuti, poi si perde nella confusione generale. Dalla sua parte attaccano con decisione, e soffre molto le incursioni. Meglio in fase propositiva che in fase di copertura.


Paletta 5.5: il disordine regna nella fase difensiva del Monza, ma lui non sembra essere eccessivamente influenzato da ciò. Male in fase di impostazione, troppi palloni persi (dal 74′ Donati s.v.).


Bellusci 4.5: prestazione pessima per il centrale biancorosso, che nella prima frazione fatica moltissimo a tenere Kargbo. Nella ripresa è ancora lui a farsi saltare da Kargbo regalandogli il gol del 2-0. Ancora sullo 0-0 sbaglia un clamoroso colpo di testa, che avrebbe potuto cambiare la storia del match. A pochi minuti dal termine prova un intervento killer su un avversario, fortunatamente non lo colpisce.


C. Augusto 6: è una delle pochissime note positive della partita. Molto attento nelle chiusure difensive, senza mai rinunciare alla proiezione offensiva.

C. Augusto – Foto AC Monza

Frattesi 5.5: fa vedere qualche spunto, ma non è sufficiente. Sbaglia molti passaggi e spesso anche i controlli. Risente in modo evidente della generale confusione in cui cade la squadra.

Frattesi – Foto AC Monza

Barberis 5: nella prima frazione si mette in mostra con un bel lancio per Colpani, mettendolo davanti al portiere. Nella ripresa il suo rendimento cala vertiginosamente e rallenta il gioco in modo vistoso. Perde Mazzocchi in occasione del tre a zero.


Colpani 6: sembra il più vivace del centrocampo biancorosso, o quanto meno l’unico che sembra volerci provare. E’ autore di qualche buona giocata, ma sbaglia spesso l’ultimo passaggio. Ha una buona occasione a tu per tu con il portiere, ma lo colpisce in pieno (dal 74′ Barillà 6: il suo ingresso garantisce freschezza al centrocampo brianzolo, ma ha comunque poco tempo per incidere).


Machin 4: appare come un oggetto estraneo alla manovra biancorossa, rallentandola e giocando spesso fuori posizione. Dalla sua ennesima palla persa nasce il gol che sblocca la partita, e condanna il Monza alla seconda sconfitta stagionale in campionato (dal 74′ Marin 6: il suo è un buon ingresso, ma sembra anche lui spaesato, senza sapere bene cosa dover fare).

Machin

Mota 5: è probabilmente il “migliore” dell’attacco biancorosso, e questo la dice lunga. Spesso le sue giocate sono fini a sè stesse, e si divora un gol clamoroso da solo davanti al portiere.

Mota

Maric 5: dopo la buona prestazione contro il Vicenza, il croato torna a far dubitare i tifosi biancorossi. Gioca spesso spalle alla porta, e quando ha la palla sui piedi per segnare si dimostra poco “cattivo” (dal 65′ Gytkjaer 6: entra discretamente in partita, facendo movimenti da prima punta e tagliando spesso sul primo palo. Trova il gol ma viene annullato per un fuorigioco di pochi centimetri).

All. Brocchi 4.5: non tutte le responsabilità sono dell’allenatore, perchè se i giocatori giocano in modo “leggero” non può essere solamente colpa sua. Ma quando la squadra gioca una partita di questo tipo, non ci si può esimere dal compiere valutazioni anche sulla figura dell’allenatore stesso. La squadra appare lenta, prevedibile e, a tratti, sbilanciata. Questo Monza non riesce a segnare e rendersi pericoloso, se non grazie a giocate dei singoli, e questo è ormai sotto gli occhi di tutti.

Brocchi – Foto AC Monza

Arbitro sig. Gariglio 5.5: manca un rigore per i padroni di casa, e c’è qualche dubbio sull’espulsione di Cambiaghi.

REGGIANA

Voti a cura di Tommaso Morlini:

Cerofolini 6.5; Ajeti 6.5, Rozzio 7, Martinelli 6; Kirwan 6.5, Rossi 7, Varone 6.5, Radrezza 7.5, Lunetta 6; Kargbo 7.5, Zamparo 6; All. Alvini 7.5.

Subentrati: Mazzocchi 7, Libutti 6, Cambiaghi 6.5, Pezzella 6, Espeche 6.

BALOTELLI, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=balotelli
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Riccardo Cervi
Riccardo Cervi
Riccardo Cervi nasce a Monza l’11 luglio del 1997. Segue il calcio sin da piccolo, si appassiona da subito ai colori biancorossi grazie al nonno, grande tifoso del Monza. Da bambino, questa sua passione si amalgama con quella per la Juventus, ma con il trascorrere del tempo l’amore per la propria città prende il sopravvento. Dopo aver giocato diversi anni a calcio, decide di collaborare attivamente alla causa biancorossa, entrando nella redazione di Monza-News. Questo avviene nei primi giorni del 2015. All’interno della redazione si occupa inizialmente di una rubrica dal titolo “C’eravamo tanto amati”, dedicata agli ex calciatori biancorossi. In seguito, è responsabile della presentazione delle squadre avversarie, per la rubrica “Conosciamo il prossimo avversario”. Infine, con il trascorrere degli anni, gli viene affidato il delicato ruolo di “pagellista” per le partite dei biancorossi. Al di fuori dell’orbita biancorossa, invece, è laureato in Economia Aziendale e Management, e proseguirà i suoi studi nei prossimi anni.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO