lunedì, Luglio 4, 2022
HomeAC MonzaSalto con l'Asta: Tonino è il secondo miglior allenatore della storia!

Salto con l’Asta: Tonino è il secondo miglior allenatore della storia!

Antonino Asta, cinquantatreesimo allenatore nella storia del Monza, entra di diritto nel novero dei migliori allenatori della storia del calcio biancorosso. E non ci riferiamo solo alla simpatia ed alla grinta dell’ “uomo di Alcamo”, ma alla concretezza dei risultati che qualunque tifoso-osservatore biancorosso può rilevare scorrendo gli annali del calcio nostrano.

Asta è attualmente al secondo posto nella classifica che tiene conto della media-partita di punti conseguiti: 1,85 contro 1,97 di Luigi Bomizzoni (allenatore nel 1947/48 in serie C). E neppure una presunta doppia vittoria col Bassano, che lo porterebbe a 1,92 gli permetterebbe di issarsi al comando di quella che, fra tutte, riteniamo possa essere la classifica più importante. Per appaiare l’illustre predecessore ci vorrebbero anche due vittorie nelle due partite successive… ma preferiamo fermarci qui, toccare ferro e non forzare la mano al destino.

Notevole anche il dato relativo alla media-gol realizzati nella gestione-Asta: 1,68 lo pone in quarta posizione assoluta: primo è Oreste Barale (1948/49) con 1,95.

E se il dato dei gol subiti è “così-così” con una ventesima posizione bel lungi dal primo posto di Bruno Dazzi (1966-1968) quello della percentuale di partite vinte (50%) è secondo solo al Monza guidato da Luigi Bonizzoni (1947/48 con 56,67%).

Asta vanta il primato assoluto fra gli allenatori della storia ultracentenaria del Monza in fatto di sconfitte subite (in percentuale il 14,71%) e precede Bruno Dazzi con 16,67%.

ACQUISTA IL LIBRO SULLA STORIA DEL MONZA A PREZZO SCONTATO: CLICCA QUI

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE: CLICCA QUI

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Simone Castelli
Simone Castelli
Lavoro nel mondo televisivo. Da piccolo dicevo di tifare Inter perché era la squadra "di famiglia". Nel frattempo ho cominciato a seguire le vicende del Calcio Monza grazie a mio papà - frequentatore del Sada ai tempi d'oro - tra le stagioni 2007/08 e 2008/09 ma la prima partita che ricordo in maniera nitida, quasi dettagliata, è un Monza-Pergolettese (2-2), prima giornata del campionato 2010/11 vista dalla curva sud. Mi ci sono appassionato sempre di più fino a capire che la mia vera squadra era quella biancorossa. Ho due grandi passioni: la politica e il giornalismo, soprattutto quello d'inchiesta e quello locale; adoro raccontare tutto quel che riguarda il territorio che abitiamo. Ho collaborato con il Giornale di Monza, la Gazzetta della Martesana e MBNews.

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO