mercoledì, Maggio 12, 2021
Home AC Monza Samb: "Mi sono sempre sentito uno del Monza. Non ho mai pensato...

Samb: “Mi sono sempre sentito uno del Monza. Non ho mai pensato di andar via”

Amadou, partiamo parlando del tuo gol di domenica contro il Benevento.
€œIl gol è stato il naturale risultato del lavoro fatto durante la settimana: l’obiettivo era quello di vincere. Sono contento di averlo fatto, ma non è bastato visto che ne abbiamo preso uno proprio alla fine. Anzi posso dire che abbiamo praticamente mollato alla fine. Spero che riusciremo a non fare più questo errore ridicolo non solo nella prossima partita, ma per il resto del campionato€.

La cosa che più ha colpito dopo il gol è stata la tua corsa per abbracciare il Mister in panchina.
€œVoi tutti sapete che sono successe delle cose che mi hanno allontanato per due partite dalla Prima Squadra, ma di questo non voglio più parlare. Io e il Mister siamo in buoni rapporti e per questo sono andato lì dopo il gol. E’ vero: sono successe delle cose, ma io so che il Mister mi vuole bene e per questo sono andato da lui. Poi sono venuti anche tutti i compagni: vuol dire che noi siamo un gruppo e stiamo facendo bene. E’ la dimostrazione che siamo uniti. E comunque dopo la partita ero molto contento perchè ho visto che tutti i miei compagni mi vogliono bene: per me è molto importante€.

Mister Cevoli, però, durante la conferenza stampa post-partita ha detto che su di te €˜bisogna metterci un punto interrogativo’.
€œSinceramente non ho letto l’intervista del Mister€.

Lui intendeva dire che devi capire che domenica non hai fatto niente, che si è chiusa una pagina e che domani dovrai affrontare un’altra prova. Se lo capisci torni giocatore, altrimenti è la stessa storia di prima.
€œIo ho chiuso quella pagina. E comunque io mi sono sempre sentito uno del Monza, anche quando sono successe quelle cose non ho mai pensato di andare via. Sono sempre rimasto uno del Monza. So che questo gol non è niente, non è la fine del campionato anche se ne sono contento. Devo dimenticare quello che è successo domenica e guardare avanti alle altre partite€.

I tifosi ti hanno votato come il migliore in campo di domenica contro il Benevento.
€œSai che mi dispiace di non poter andare da loro a esultare quando segno? I tifosi sono sempre stati vicini a noi nei momenti difficili, anche l’anno scorso. Abbiamo vissuto delle difficoltà  e loro c’erano a fianco a noi. Io vorrei veramente andare da loro per festeggiare, ma sai€¦ sono troppo lontani (ride, ndr)€.

A proposito dell’esperienza che avete fatto all’inizio di questa settimana, cioè il team building, cosa ci puoi dire?
€œE’ stata una cosa importante. Da parte mia non ho mai fatto una cosa del genere, però è stato bello. Anzi ho scoperto delle cose nuove. Sembravano tanto facili, invece€¦ Però non saprei neppure spiegarle, tanto mi sono apparse come delle novità €.

Quindi puoi affermare che è servita questa nuova modalità  di allenamento?
€œSi tanto€.

Domenica prossima, a Novara, capolista a pieni punti: sarà  dura€¦
€œSembra dura sulla carta, perchè sono a pieni punti, ma non vuol dire nulla: noi andiamo lì per giocarcela e magari pure per vincerla. Che sia il Novara o un’altra squadra noi andiamo lì per fare i tre punti€.

Per finire, che differenze stai notando tra il Monza dell’anno scorso e quello di quest’anno?
€œCi sono tante differenze. Quest’anno abbiamo una squadra molto giovane con una mentalità  completamente diversa. Il gruppo di quest’anno è comunque molto unito e io mi trovo benissimo con loro€.

BALOTELLI, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=balotelli
CORONAVIRUS, TUTTE LE NOTIZIE : www.monza-news.it/?s=coronavirus

CONDIVI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI:

MONZA CALCIO